[Date Prev][Date Next]   [Thread Prev][Thread Next]   [Thread Index] [Date Index] [Author Index]

The italian version of press release



I've attached the italian translation of Fedora Core 5 press release in .xml format. I don't have the cvs privilege so if you can post for me.

Thanks

Francesco Ugolini



<?xml version="1.0" encoding="UTF-8"?>
<!DOCTYPE fdp-pr SYSTEM "fdp-pr.dtd" >
<fdp-pr>
  <source>
    Fedora Project
  </source>
  <header>Presentazione di Fedora Core 5</header>
  <para>
    Il Progetto Fedora è lieto di annunciare il rilascio di Fedora Core 5. Nuove applicazioni desktop, sicurezza avanzata, strumenti di localizzazione migliorati, sviluppata l'installazione e la gestione del software ed una forte integrazione con Java fa si che Fedora Core 5 sia la più innovativa distribuzione di Linux di sempre.
  </para>
  <para>
   Per una lista più dettagliata dei cambiamenti e informazioni interessanti per gli utenti, amministrator e sviluppatori, riferirsi alle ultime note di rilascio:
  </para>
  <para>
    <ulink url="http://fedora.redhat.com/docs/release-notes/"/>
  </para>
  
  <header>Ottenere Fedora Core 5</header>
  <header>Scaricare l'immagine ISO.</header>
  <para>
    Ora gli utenti possono scaricare le immagini ISO dei DVD o dei CD-ROM dell'installazione  dal sito di Fedora. 
  </para>
  <para>
    <ulink
      url='http://fedoraproject.org/wiki/Distribution/Download'>http://fedoraproject.org/wiki/Distribution/Download</ulink>
  </para>
  <header>Venditori Online</header>
  <para>
    Noi sappiamo che molte persone non hanno una sufficiente banda per scaricare un sistema operativo intero. Questa è una delle ragioni per ci le Trademark Guideline sono state scritte per permettere a terzi di vendere supporti fisici che contengano Fedora core, fermo restando che essi aderiscono alle Trademark Guideline. 
  </para>
  <para>
    <ulink
      url='http://fedoraproject.org/wiki/Distribution/OnlineVendors'>http://fedoraproject.org/wiki/Distribution/OnlineVendors</ulink>
  </para>
  <para>
    <ulink
      url='http://fedoraproject.org/wiki/Legal/TrademarkGuidelines'>http://fedoraproject.org/wiki/Legal/TrademarkGuidelines</ulink>
  </para>
  <header>Fedora Community Free Media</header>
  <para>
    La Fedora Community Free Media, un'iniziativa volontaria sotto il programma degli ambasciatori di Fedora, mira a sistribuire i supporti (DVD) di Fedora Core gratuitamente agli individui. Gli ambasciatori o i contributori locali di Fedora sono invitati a partecipare.
  </para>
  <para>
    <ulink
      url='http://fedoraproject.org/wiki/FreeMedia'>http://fedoraproject.org/wiki/FreeMedia</ulink>
  </para>
  <para>
    <ulink
      url='http://fedoraproject.org/wiki/Ambassadors'>http://fedoraproject.org/wiki/Ambassadors</ulink>
  </para>
  <header>Cosa c'è di nuovo in Fedora Core 5</header>
      
  <header>Guarda Fedora Core 5 ora</header>
  <para>
    Fedora Core 5 ha un nuovo look ed un approccio emozionanti. I menu e l'interfaccia utente sono stati elaborati con attenzione dai progettisti di interazione e dalla squadra desktop. Fai un giro su: 
  </para>
  <para>
    <ulink
      url='http://fedoraproject.org/wiki/Tours/FedoraCore5'>http://fedoraproject.org/wiki/Tours/FedoraCore5</ulink>
  </para>
       
  <header>Desktop</header>
  <para>
    Fedora Core 5 possiede alcune nuove grandi applicazioni desktop potenziate da Mono. 
  </para>
  <para>
    Tomboy è uno strumento per prendere note, semplice e pratico, che ha già cambiato il modo di lavorare di molti utenti fedora e sviluppatori.  
  </para>
  <para>
    <ulink
      url='http://www.beatniksoftware.com/tomboy/'>http://www.beatniksoftware.com/tomboy/</ulink>
  </para>
  <para>
    Grazie a F-Spot è possibile gestire fotografie digitali nel più semplice modo di sempre. 
  </para>
  <para>
    <ulink
      url='http://f-spot.org/Main_Page'>http://f-spot.org/Main_Page</ulink>
  </para>
  <para>
    Se state cercando qualcosa nei log delle vostre chat, nelle vostre email o in una pagina web che avete visitato giorni fa, Beagle ti aiuta a cercare questi.
  </para>
  <para>
    <ulink
      url='http://beaglewiki.org/Main_Page'>http://beaglewiki.org/Main_Page</ulink>
  </para>
  <para>
  Inoltre siamo soddisfatti di introdurre il supporto di Accellerated GLX (AIGLX) in Fedora Core 5. Sviluppata in collaborazione con la comunità Upstream Xorg, AIGLX fornisce le base per GLX-accelerated su un desktop standard. Questo significa effetti eye-catching; inoltre fornisce una piattaforma per creare un  desktop con alte performance, efficente e elegante.
  </para>
  <para>
    <ulink
      url='http://fedoraproject.org/wiki/RenderingProject'>http://fedoraproject.org/wiki/RenderingProject</ulink>
  </para>
  <para>
   La gestione energia è stata sviluppata  grazie a GNOME Power Manager, inclusa in questa release. Il pacchetto degli screensaver Gnome è incluso con un nuovo screensaver di Fedora in accompagnamento.
  </para>
  <para>
    <ulink
      url='http://www.gnome.org/projects/gnome-power-manager/'>http://www.gnome.org/projects/gnome-power-manager/</ulink>
  </para>
  <para>
    <ulink
      url='http://live.gnome.org/GnomeScreensaver/'>http://live.gnome.org/GnomeScreensaver/</ulink>
  </para>
  <para>
    L'integrazione, il testing e lo sviluppo sono stati fatti per verificare che le modalità di sospensione e ibernazione lavorino con il maggior numero di combinazione hardware che la counità Fedora potrebbe utilizzare.
   </para>
  <para>
    Non dimentichiamo i nostri utenti Apple e abbiamo incluso il supporto alla più vasta scheda wirless Boardcom 43xx nel kernel Fedora Core 5, che è basato sul kernel 2.6.16.
  </para>
  <para>
    <ulink
      url='http://bcm43xx.berlios.de/'>http://bcm43xx.berlios.de/</ulink>
  </para>
  <para>
    <ulink
      url='http://wiki.kernelnewbies.org/LinuxChanges'>http://wiki.kernelnewbies.org/LinuxChanges</ulink>
  </para>
  <para>
    Fedora Core 5, inoltre, contiene nuove versioni aggiornate dei vecchi favoriti. L'ultima versione della serie Firefox 1.5, che offre una velocità migliorata, stabilità , sicurezza, supporto, un nuovo database frontend, un wizard di configurazione email ed una migliore capacità di esportare i file PDF. Le ultime versione di GNOME 2.14 e KDE 3.5 offrono molte nuove caratteristiche e miglioramenti al desktop Fedora.
  </para>
  <para>
    <ulink
      url='http://www.mozilla.com/firefox/releases/1.5.html'>http://www.mozilla.com/firefox/releases/1.5.html</ulink>
  </para>
  <para>
    <ulink
      url='http://www.openoffice.org/product/index.html'>http://www.openoffice.org/product/index.html</ulink>
  </para>
  <para>
    <ulink
      url='http://www.gnome.org/start/2.14/notes/C/'>http://www.gnome.org/start/2.14/notes/C/</ulink>
  </para>
  <para>
    <ulink
      url='http://kde.org/announcements/announce-3.5.php'>http://kde.org/announcements/announce-3.5.php</ulink>
  </para>
  <para>
   In conclusione, le caratteristiche desktop di Fedora Core 5  offrono nuovi svuluppi nelle applicazioni multimediali, contruite intorno al codec gratuito Xiph.org ed il genio dietro alla famiglia dei code Ogg è ora un membro del team Fedora Core. Noi speriamo che Fedora e Xiph.org formino un' associazione forte e durevole per un ulteriore sviluppo nei formati free media.
</para>
  <para>
    <ulink url='http://www.xiph.org'>http://www.xiph.org</ulink>
  </para>
        
  <header>Software Installation and Management</header>
  <para>
    Anaconda, l' installer di Fedora Core, è stato completamente riscritto per  presentare un'interfaccia più efficente che abbini il nuovo look e aspetto di Fedora Core 5. 
  </para>
  <para>
   Fedora Core 5 inoltre ha importanti sviluppi nella gestione del software con l' introduzione di Pirut, un' interfaccia grafica che sostituisce il system-config-packages- Pirut aiuto a gestire un largo numero di pacchetti software disponibili in Fedora Core e nei repository Extra. Il software di aggiornamento pacchetti, Pup, aiuto gli utenti a stare al passo con i rapidi miglioramenti di Fedora.
  </para>
  <para>
    Per la prima volta, tutto gli strumenti di Fedora Core per l' instalazione software e la gestione condividono la stessa slida base: il programma di utilità Yum per la gestione dei pacchetti. Questa integrazione stretta condurrà a miglioramenti drastici nella gestione software nelle versioni successive di Fedora.
  </para>
        
  <header>Xen Virtualization</header>
  <para>
    Xen, il progetto open source principale di virtualizzazione, è incluso in Fedora Core 5. La nostra versione di Xen è basata sull' ultimo ramo di sviluppo di Xen 3,0 , con supporto per l'hardware X86 a 32 e 64 bit. Inoltre è stato incluso dagli sviluppatori di Fedora lo script di installazione Xen guest, che permette agli utenti di installare meacchine virtuali.
  </para>
  <para>
   Gli sviluppi di Xen in Fedora Core 5 rappresentano un fondamentale passo per il futuro della virtualizzazione di Linux. Fedora ha allargato il nostra team di virtualizzazione con Chris Wright, uno dei nostri manutentori del ramo stabile del kernel 2.6 e Juan Quintela per il wizard della virtualizzazione. Essi fanno pare del grande team di Red Hat, guidato da Brian Stein, responsabile di rendere la virtualizazione ubiquista e senza limiti.  
  </para>
  <para>
    <ulink
      url='http://fedoraproject.org/wiki/Tools/Xen'>http://fedoraproject.org/wiki/Tools/Xen</ulink>
  </para>
        
  <header>Sicurezza</header>
  <para>
    Potete sempre asspertarvi interessanti e eccitanti sviluppi nella sicurezza da Fedora Core e questa versione non vi deluderà. Security Enhanced Linux
    (SELinux) ora sta usando la reference policy, che rende più facile creare e mantenere le politiche di sicurezza modulari. L' introduzione di una protezione stak per GCC 4.1 fa si che sia defficile agli ache di fare un exploit buffer overflows, una delle più comuni vulnerabilità della sicurezza.
  </para>
  <para>
    <ulink
      url='http://fedoraproject.org/wiki/Security/Features?highlight=%28fstack%29'>http://fedoraproject.org/wiki/Security/Features?highlight=%28fstack%29</ulink>
  </para>
  <para>
    Fedora ha cambiato usando una reference policy per il framework SELinux security. Questo supporta moduli binari, abilitando le politiche di SELinux a muoverso attraverso pacchetti individuali. Gli sviluppatori possono usare questa per spedire gli adattamenti site-specific delle politiche. Fedora Core inoltre supporta il Multi Category Security (MCS) politica di SELinux di default, oltre che applicazioni del tipo (TE), Multi Level Security (MLS) e le politiche per il Role Base Access Control (RBAC). Questi sviluppi nella sicurezza continuano a fare di Fedora Core uno dei sistemi operativi general-use più sicuri del mondo. Cerca altri fatti su:
  </para>
  <para>
    <ulink
      url='http://fedoraproject.org/wiki/Security'>http://fedoraproject.org/wiki/Security</ulink>
  </para>
  <para>
    <ulink
      url='http://serefpolicy.sourceforge.net/'>http://serefpolicy.sourceforge.net/</ulink>
  </para>
  <para>
   Il Linux Unified Key Support (LUKS) fornisce il supporto di crittografia del disco rigifo di Fedora Core 5; David Zeuthen di Red Hat, lo svilupparote e manutentore di HAL, ha lavorato sul integrazione di LUKS con HAL e GNOME, finenfo appena in tempo per il nuovo rilascio di Fedora Core. La crittografia del disco rigido fornisce una delle souzione fisiche migliori e la protezione dei vostri dati se il vostro disco rgido cade nelle mani errate. 
  </para>
  <para>
    <ulink
      url='http://fedoraproject.org/wiki/Software/LUKS'>http://fedoraproject.org/wiki/Software/LUKS</ulink>
  </para>
            
  <header>Internazionalizzazione e localizzazione</header>
  <para>
   Coloro che contribuiscono a fedora usano differenti linguaggi oltre a C, C++, Python, Java e così via. Siamo inoltre esseri umani che parlano le lingue del mondo e desideriamo sostenere Fedora quanto più c'è possibile.
  </para>
  <para>
    In Fedora Core 5 siamo venuti più vicino a questo obiettivo adottando SCIM, al posto di IIIMF, come metodo di input della scelta per l'internazionalizzazione. Questo e altri sviluppi permettono che Fedora comunichi in modo migliore di prima con i suoi numerosi utenti.
  </para>
  <para>
    <ulink url='http://www.scim-im.org/'>http://www.scim-im.org/</ulink>
  </para>
        
  <header>Java</header>
  <para>
    This release of Fedora Core represents another big step down the free Java
    path.   
  </para>
  <para>
    Attraverso l'introduzione dello stack completamente libero java-gcj-compat, che da dunzionare il nativo e bytecode Java, Fedora può ora compliare e far funzionare il software scritto in Java senza avere bisogno delle esecuzioni riservare e chiuse della Java machine.  
  </para>
  <para>
    L'eccellente team di sviluppo di Fedora Java di Red Hat e la comunità di hacker hanno costruito molto pacchetti Java-based o Java-using utilizzando  java-gcj-compat. Questi pacchetti, che includono OpenOffice.org, Eclipse, Apache Tomcat e Jakarta ora sono complilati e lavorano al 100% su stack di software gratuiti e aperti.   
  </para>
  <para>
    Abbiamo incluso un set completo di pacchetti e di utlità di sviluppo in Fedora Core 5 per le tecnologie Java. Fedora Extras, inoltre, ha molte applicazioni Java: il popolare software di utilità BitTorrent Azureus, RSSowl e altri, tutti alimentati da gcj-Java-compat.  
  </para>
  <para>
    <ulink
      url='http://fedoraproject.org/wiki/Java'>http://fedoraproject.org/wiki/Java</ulink>
  </para>
  <para>
    <ulink
      url='http://www.gnu.org/philosophy/java-trap.html'>http://www.gnu.org/philosophy/java-trap.html</ulink>
  </para>
      
  <header>Sotto il cappuccio</header>
  <para>
    Le reposity software per il progetto Fedora Legacy del progetto di mantenimento sono disponibili per questa versione. Disabilitati per default, questa repository può essere riabilitata così che gli utenti possano continuare con le patch della comunità dopo che Fedora Core 5 lascerà la sua finestra ufficiale di manutenzione. 
  </para>
  <para>
  Fedora Core 5 include l' utimo rilascio di Apache HTTP WebServer 2.2, MySQL 5.0 e PostgreSQL 8.1 coon varie implementazioni.
  </para>
  <para>
    <ulink
      url='http://httpd.apache.org/docs/2.2/new_features_2_2.html'>http://httpd.apache.org/docs/2.2/new_features_2_2.html</ulink>
  </para>
  <para>
    <ulink
      url='http://dev.mysql.com/doc/refman/5.0/en/mysql-5-0-nutshell.html'>http://dev.mysql.com/doc/refman/5.0/en/mysql-5-0-nutshell.html</ulink>
  </para>
  <para>
    <ulink
      url='http://www.postgresql.org/docs/whatsnew'>http://www.postgresql.org/docs/whatsnew</ulink>
  </para>
  <para>
    X.Org è stato completamente modularizzato e Fedora Core include, in questo rilascio, l' ultime versione X.Org X11R7.0. La nuova architettura modulare de R7.0 abilita un facile aggiornamento dei driver e un semplificato sviluppo, aprendo la strada per un rapido sviluppo nella grafica Linux. 
  </para>
  <para>
    Gstreamer, il framework multimediale del desktop gratuito, ha visto maggiori sviluppi con la versione 0.10 e noi abbiamo assicuarto che le applicazioni come Totem possano usufruire tutti i vantaggi di questo.    
  </para>
  <para>
    <ulink
      url='http://gstreamer.freedesktop.org/'>http://gstreamer.freedesktop.org/</ulink>
  </para>
  <para>
    Noi abbiamo inserito l'ultima versione di GNU Complier Collection, GCC 4.1, che offre miglioramenti della sicurezza e delle performance. Noi abbiamo usato GCC 4.1 per complilare oltre 6,000 pacchetti nei repository di Fedora Core e Fedora Extras . GCJ, una parte critica del nostro sviluppo gratuito di Java, è incluso. C'è, inoltre, un' implementazione del OpenMP parallel programming standard (<ulink url='http://www.openmp.org/'>http://www.openmp.org/</ulink>) per C, C++ e Fortran. Usa l'interruttore del compilatore  -fopenmp per permetterlo. 
  </para>
  <para>
    Altri miglioramenti sono descritti su:  
  </para>
  <para>
    <ulink
      url='http://gcc.gnu.org/gcc-4.1/changes.html'>http://gcc.gnu.org/gcc-4.1/changes.html</ulink>. 
  </para>
  <para>
    Fedora Core 5, inoltre, offre anteprime per il SystemTap e Frysk, tagliando gli stumenti di analisi di esecuzione edge che abilitano gli sviluppatori a risovere i problemi di performance ad un livello mai possibile prima di ora. 
  </para>
  <para>
    <ulink
      url='http://fedoraproject.org/wiki/SystemTap'>http://fedoraproject.org/wiki/SystemTap</ulink>
  </para>
  <para>
    <ulink
      url='http://fedoraproject.org/wiki/Frysk'>http://fedoraproject.org/wiki/Frysk</ulink>
  </para>
      
  <header>Il futuro di Fedora</header>
  <para>
    Coloro che contribuiscono al progetto Fedora stanno già lavorando per la nuova versione di Fedora Core, che avrà sviluppi in Xen e una nuova integrazione dal progetto Fedora Rendering al progetto "Un computer per bambino" (ovvero laptop da 100 dollari). Il lavoro cosmopolita di Linux, inoltre, sta progredendo costantemente. Stiamo lavorando sulla possibilità di supportare i Fedora Extras e altri repository personalizzati di software durante l'installazione. Come di consueto, il lavoro continua su nuovi rilasci dei migliori e più robusti software gratuiti e open source. Guarda la nostra roadmap:
  </para>
  <para>
    <ulink
      url='http://fedoraproject.org/wiki/RoadMap'>http://fedoraproject.org/wiki/RoadMap</ulink>
  </para>
  <para>
    <ulink
      url='http://fedoraproject.org/wiki/OLPC'>http://fedoraproject.org/wiki/OLPC</ulink>
  </para>
  <para>
    <ulink
      url='http://fedoraproject.org/wiki/StatelessLinux'>http://fedoraproject.org/wiki/StatelessLinux</ulink>
  </para>
</fdp-pr>

[Date Prev][Date Next]   [Thread Prev][Thread Next]   [Thread Index] [Date Index] [Author Index]