Press release

Aviva Italia sceglie le tecnologie di integrazione Red Hat per creare un portale data-driven dedicato ai clienti

Costruito su Red Hat JBoss Fuse e Red Hat JBoss Data Virtualization, il portale MyAviva estende ai clienti la strategia di digital transformation della compagnia

MILANO

Red Hat, Inc. (NYSE: RHT), leader mondiale nella fornitura di soluzioni open source, annuncia che Aviva Italia, filiale italiana di Aviva Group, una delle principali compagnie assicurative europee, ha realizzato un portale dedicato ai clienti utilizzando Red Hat JBoss Fuse e Red Hat JBoss Data Virtualization. Il portale MyAviva offre una panoramica completa e coerente di ogni cliente, oltre alla capacità di erogare servizi digitali innovativi in modo più veloce e a costi contenuti. Aviva Italia ha scelto le tecnologie di Red Hat per raccogliere ed integrare grandi volumi di dati da applicazioni e database isolati, con l’obiettivo di fornire ai clienti maggiore visibilità sulle loro polizze, migliorando di fatto la customer experience attraverso l’uso dei canali digitali.

Abbiamo adottato e combinato tra loro tecnologie Red Hat in modo esteso, con risultati davvero eccellenti

Antonio PerrottiCIO, Aviva Italy

Il mercato globale delle assicurazioni sta vivendo un momento di forte evoluzione, dovuto alle crescenti aspettative di clienti e partner e alle pressioni imposte dalla concorrenza e dalle normative. Molte organizzazioni stanno usando le loro risorse per iniziative di trasformazione digitale tese a mantenere la loro competitività: IDC prevede una crescita degli investimenti su tecnologie della Terza Piattaforma (come big data analytics e cloud) e acceleratori di innovazione (come Internet of Things e Intelligenza Artificiale) doppia rispetto al tasso complessivo di crescita degli investimenti IT nel settore finanziario fino al 2020¹. Forte di oltre 90 anni di esperienza e più di due milioni di clienti, Aviva Italia ha affrontato la sfida della trasformazione sviluppando una strategia digitale pensata per raggiungere nuovi clienti, migliorare la sicurezza dei dati, e consentire ai clienti esistenti di sfruttare al meglio i vantaggi del mondo digitale, come ad esempio la possibilità di accedere ai servizi in mobilità. Aviva Italia ha deciso di rinnovare la propria infrastruttura IT, creando un ambiente maggiormente digitale e integrato. Per adottare questo approccio, Aviva ha spostato completamente l'attenzione sul cliente.

Con il supporto di Gruppo Euris, Advanced Business Partner di Red Hat, Aviva Italia ha adottato Red Hat JBoss Fuse, piattaforma flessibile e leggera che permette di raggiungere una rapida integrazione ed estenderla all’intero ambiente IT aziendale, raccogliendo ed esponendo dati provenienti dai differenti silo di informazioni relative ai clienti che si trovano in azienda. Questo ha aiutato Aviva Italia a creare un unico repository e punti d'accesso ai dati, che vengono aggregati e resi disponibili ai clienti tramite il portale MyAviva.

Unito a Red Hat JBoss Data Virtualization, una soluzione di data federation ed integration che tratta più sorgenti di dati come se fossero un’entità unica, Red Hat JBoss Fuse offre ad utenti e applicazioni accesso on-demand ai dati.

Con la creazione di un portale unico, MyAviva offre un ambiente dinamico che può essere costantemente aggiornato con nuovi componenti, a supporto delle nuove esigenze di business come, ad esempio, la necessità di fornire accesso a nuove polizze o servizi aggiuntivi, consentendo in sostanza alla compagnia di reagire in modo più tempestivo alle sollecitazioni del mercato. Inoltre, Aviva ha rivoluzionato il modo di comunicare eliminando l'invio di documenti stampati.

Rispetto all'ambiente applicativo proprietario precedente, Aviva Italia stima un incremento dell’efficienza del 30 percento grazie al portale MyAviva, con una risposta più veloce alle richieste dei clienti e un generale aumento dell’efficienza dei processi operativi. Inoltre, il modello di sottoscrizione offerto da Red Hat ha aiutato la compagnia assicurativa a mantenere bassi i costi, consolidando e unificando l’esperienza dei clienti.

Testimonianze

Gianni Anguilletti, Regional Director Italy, Turkey, Israel, Greece, Red Hat
“Il nuovo portale di Aviva Italia, MyAviva, mostra come un’organizzazione possa adottare metodologie agili e tecnologie moderne per ottenere valore di business e migliorare l’esperienza dei clienti. Siamo orgogliosi di supportare Aviva nel suo percorso di trasformazione digitale, e di questa collaborazione che permette di offrire ai clienti servizi in modo più veloce ed efficace, portando già oggi ad Aviva vantaggi concreti di business, oltre a un posizionamento favorevole per il futuro.”

Antonio Perrotti, CIO, Aviva Italia
“Abbiamo adottato e combinato tra loro tecnologie Red Hat in modo esteso, con risultati davvero eccellenti. Grazie a Red Hat JBoss Middleware, abbiamo potuto registrare un incremento dell’efficienza nell’erogazione di servizi ai nostri clienti. L’approccio agile con cui è stato costruito il portale MyAviva ci consente di essere più veloci nel gestire ogni nuova richiesta proveniente dal business.”

¹ IDC FutureScape: Worldwide Financial Services 2017 Predictions report (Document #US40132516, novembre 2016)

About Red Hat

Red Hat è il leader mondiale nella fornitura di soluzioni software open source e si avvale della collaborazione delle community per offrire tecnologie cloud, Linux, middleware, storage e di virtualizzazione caratterizzate da affidabilità e prestazioni elevate. Red Hat offre inoltre servizi pluripremiati di supporto, formazione e consulenza. È il punto di riferimento di una rete di imprese, partner e community open source e contribuisce alla creazione di tecnologie innovative che offrono libero accesso a risorse utili al progresso e preparano i clienti al futuro dell’IT. Scopri di più visitando http://www.redhat.com/it.

Dichiarazioni in chiave prospettica

Certain statements contained in this press release may constitute "forward-looking statements" within the meaning of the Private Securities Litigation Reform Act of 1995. Forward-looking statements provide current expectations of future events based on certain assumptions and include any statement that does not directly relate to any historical or current fact. Actual results may differ materially from those indicated by such forward-looking statements as a result of various important factors, including: risks related to the ability of the Company to compete effectively; the ability to deliver and stimulate demand for new products and technological innovations on a timely basis; delays or reductions in information technology spending; the integration of acquisitions and the ability to market successfully acquired technologies and products; fluctuations in exchange rates; the effects of industry consolidation; uncertainty and adverse results in litigation and related settlements; the inability to adequately protect Company intellectual property and the potential for infringement or breach of license claims of or relating to third party intellectual property; risks related to the security of our offerings and other data security vulnerabilities; changes in and a dependence on key personnel; the ability to meet financial and operational challenges encountered in our international operations; and ineffective management of, and control over, the Company's growth and international operations, as well as other factors contained in our most recent Quarterly Report on Form 10-Q (copies of which may be accessed through the Securities and Exchange Commission's website at http://www.sec.gov), including those found therein under the captions "Risk Factors" and "Management's Discussion and Analysis of Financial Condition and Results of Operations". In addition to these factors, actual future performance, outcomes, and results may differ materially because of more general factors including (without limitation) general industry and market conditions and growth rates, economic and political conditions, governmental and public policy changes and the impact of natural disasters such as earthquakes and floods. The forward-looking statements included in this press release represent the Company's views as of the date of this press release and these views could change. However, while the Company may elect to update these forward-looking statements at some point in the future, the Company specifically disclaims any obligation to do so. These forward-looking statements should not be relied upon as representing the Company's views as of any date subsequent to the date of this press release.