Cerca
Italiano
Italiano
Accedi Account
Accedi / Registrati Account
Website

In breve

BrianzAcque sceglie Red Hat per la sua rete di Case dell’Acqua

Le tecnologie cloud-native di Red Hat hanno permesso a BrianzAcque di automatizzare la gestione centralizzata della sua rete Internet of Things (IoT) e di ridurre il tempo destinato al data management

MILANO

Red Hat, Inc., principale fornitore di soluzioni open source al mondo, annuncia che BrianzAcque, gestore unico del ciclo idrico integrato nella Provincia di Monza e della Brianza, ha scelto Red Hat OpenShift per gestire la sua rete intelligente di Case dell’Acqua, in un ambiente hybrid cloud.

Le piattaforme open hybrid cloud di Red Hat ci permettono di gestire in tempo reale i dati, dal chiosco alla sede centrale, fino al pubblico.

Enrico PivariCase dell'acqua Project Head, BrianzAcque

BrianzAcque gestisce l’intera filiera dell’acqua - acquedotti, fognature, depurazione - per quasi 900.000 cittadini. E conta su una rete di 69 chioschi e 62 erogatori distribuiti nella provincia di Monza e della Brianza in grado di erogare acqua liscia e gassata di alta qualità, che i consumatori ricevono accedendo all’erogatore oppure autenticandosi tramite una carta ricaricabile. I chioschi operano anche come punto di informazione per i cittadini, e rappresentano un’opportunità per comunicare ogni giorno con il pubblico attraverso display digitali.

BrianzAcque aveva l’obiettivo di centralizzare la gestione della sua rete di chioschi ed erogatori per migliorare l'efficienza operativa, per fornire direttamente agli utenti, in modo semplice e immediato, informazioni rilevanti e in tempo reale sui consumi e sulla qualità dell'acqua, come ad esempio il pH e il livello dei minerali di ogni singolo chiosco. Per farlo era necessario integrare i dati provenienti dai laboratori di BrianzAcque con i dati di consumo provenienti dal campo, in modo da poter gestire in modo efficace le carte di pagamento, e ottimizzare i processi di erogazione. 

L’azienda ha quindi messo a punto un'architettura IT più reattiva, basata su microservizi, per supportare una rete di dispositivi intelligenti e consentire lo sviluppo di nuovo software cloud-native. BrianzAcque ha scelto di implementare Red Hat OpenShift, la piattaforma Kubernetes enterprise più completa del settore, basata su Red Hat Enterprise Linux, principale piattaforma Linux enterprise al mondo costruita per il cloud ibrido. È stata scelta un’architettura è multi-cloud, attualmente implementata su cloud IBM e Amazon (AWS). Il progetto è stato implementato da Plurimedia, Advanced Business Partner di Red Hat e punto di riferimento di BrianzAcque per i servizi IT. Red Hat OpenShift fornisce una base solida e omogenea per sviluppare, distribuire e scalare applicazioni containerizzate su un'infrastruttura multi-cloud e ibrida, dalle moderne applicazioni cloud-native fino ai workload tradizionali. 

BrianzAcque è ora in grado di gestire in modo centralizzato tutti i chioschi e gli erogatori distribuiti sul territorio. Oltre al modulo di gestione dei chioschi e degli erogatori, sono stati implementati circa 20 microservizi che eseguono diverse funzionalità quali caricamento e completamento dei dati di lettura sulla qualità dell'acqua, download e compilazione dei moduli, e altre funzioni del sito web di BrianzAcque. Oltre a informare in modo preciso e puntuale sulla qualità dell'acqua, BrianzAcque può condividere coi cittadini anche informazioni di servizio pubblico, come orari di apertura ed eventi locali o condizioni del traffico.

Fornendo una piattaforma comune, Red Hat OpenShift ha permesso a BrianzAcque di semplificare il lavoro operativo per i suoi team interni, consentendo agli sviluppatori di concentrarsi sulla creazione di nuove funzionalità e aggiornamenti, quali ad esempio la gestione integrata dei chioschi, degli erogatori e dei distributori delle schede magnetiche, invece di doversi adattare a infrastrutture differenti. BrianzAcque ha ridotto il tempo necessario al suo staff per gestire e diffondere i dati di laboratorio, con una generale riduzione dei costi legati alla loro distribuzione. Nell’ottica di insieme del progetto, l’implementazione di Red Hat OpenShift presso tutte le istanze cloud fornisce una base coerente, sicura e altamente performante, che riduce i costi di gestione sistemistico-applicativa. 

BrianzAcque ha in programma di estendere la sua rete di chioschi ed erogatori ad altre località, aggiungendo nuove installazioni presso caserme dei pompieri, stazioni di polizia ed altri edifici pubblici, e fornendo nuove opportunità di comunicazione localizzata verso il pubblico, come ad esempio allerte meteo o avvisi di Polizia. L’azienda punta ad avere 100 chioschi operativi entro il 2021, e ad installare almeno un erogatore per ogni scuola dell’intera provincia di Monza e della Brianza, con l'obiettivo di far crescere la rete composta da chioschi ed erogatori di un ulteriore 40% ogni anno.

Citazioni a supporto

Rodolfo Falcone, country manager Italy, Red Hat
"Nella continua evoluzione delle tecnologie cloud e IoT, BrianzAcque ha visto nuove opportunità per migliorare la fornitura di servizi e la comunicazione con i clienti. Le tecnologie cloud-native di Red Hat le hanno permesso di migliorare l’efficienza e incrementare la produttività della sua rete di chioschi intelligenti. Grazie a una base applicativa comune e a strumenti per lo sviluppo cloud-native, i team di BrianzAcque hanno più tempo a disposizione per concentrarsi sull'innovazione in azienda ed esplorare nuove prospettive di servizio."

Enrico Pivari, Responsabile del progetto Case dell'acqua, BrianzAcque
"Il nostro obiettivo è quello di fornire ai consumatori servizi sempre migliori, più avanzati e personalizzati. Eravamo alla ricerca di una soluzione semplice e flessibile, che fosse anche affidabile e ci aiutasse a soddisfare i requisiti normativi, e abbiamo trovato in Red Hat un partner solido per stabilità e sicurezza aziendale. Le piattaforme open hybrid cloud di Red Hat ci permettono di gestire in tempo reale i dati, dal chiosco alla sede centrale, fino al pubblico. E questo ci offre maggiore agilità per la realizzazione di nuove idee, la collaborazione con i partner e la possibilità di far crescere i servizi per tutta la nostra rete".

Additional Resources

Connect with Red Hat

Informazioni su Red Hat

Red Hat is the world’s leading provider of enterprise open source software solutions, using a community-powered approach to deliver reliable and high-performing Linux, hybrid cloud, container, and Kubernetes technologies. Red Hat helps customers integrate new and existing IT applications, develop cloud-native applications, standardize on our industry-leading operating system, and automate, secure, and manage complex environments. Award-winning support, training, and consulting services make Red Hat a trusted adviser to the Fortune 500. As a strategic partner to cloud providers, system integrators, application vendors, customers, and open source communities, Red Hat can help organizations prepare for the digital future.

Dichiarazioni in chiave prospettica

Certain statements contained in this press release may constitute "forward-looking statements" within the meaning of the Private Securities Litigation Reform Act of 1995. Forward-looking statements provide current expectations of future events based on certain assumptions and include any statement that does not directly relate to any historical or current fact. Actual results may differ materially from those indicated by such forward-looking statements. The forward-looking statements included in this press release represent the Company's views as of the date of this press release and these views could change. However, while the Company or its parent International Business Machines Corporation (NYSE:IBM) may elect to update these forward-looking statements at some point in the future, the Company specifically disclaims any obligation to do so. These forward-looking statements should not be relied upon as representing the Company's views as of any date subsequent to the date of this press release. ### Red Hat, Red Hat Enterprise Linux, the Red Hat logo, JBoss, Ansible, Ceph, CloudForms, Gluster and OpenShift are trademarks or registered trademarks of Red Hat, Inc. or its subsidiaries in the U.S. and other countries. Linux® is the registered trademark of Linus Torvalds in the U.S. and other countries. The OpenStack Word Mark is either a registered trademark/service mark or trademark/service mark of the OpenStack Foundation, in the United States and other countries, and is used with the OpenStack Foundation's permission. Red Hat is not affiliated with, endorsed or sponsored by the OpenStack Foundation, or the OpenStack community.

###

Red Hat, Red Hat Enterprise Linux, the Red Hat logo, JBoss, Ansible, Ceph, CloudForms, Gluster and OpenShift are trademarks or registered trademarks of Red Hat, Inc. or its subsidiaries in the U.S. and other countries. Linux® is the registered trademark of Linus Torvalds in the U.S. and other countries. The OpenStack Word Mark is either a registered trademark/service mark or trademark/service mark of the OpenStack Foundation, in the United States and other countries, and is used with the OpenStack Foundation's permission. Red Hat is not affiliated with, endorsed or sponsored by the OpenStack Foundation, or the OpenStack community.