Red Hat's company logo; a shadowy figure known as Shadowman.

Analisi

NetOps e DevOps: a che punto è l'automazione delle reti

Report di Red Hat e F5

L'approccio DevOps consente una migliore integrazione dei team aziendali che si occupano di sviluppo applicativo e processi IT. L'incremento del numero di organizzazioni che adotta i flussi di lavoro basati su DevOps a supporto delle applicazioni di produzione ha un impatto significativo sulle operazioni in rete. I team di rete devono quindi poter disporre della stessa agilità e flessibilità di cui godono i team delle applicazioni. Per il controllo delle risorse di rete, devono avere lo stesso livello di automazione riutilizzabile, scalabile e software-defined di cui sono dotati gli amministratori di sistema e del cloud che operano con le risorse di elaborazione e storage.

Red Hat ed F5 hanno sponsorizzato un'indagine che ha coinvolto oltre 400 professionisti IT di tutto il mondo che operano in ambito DevOps e NetOps, per approfondire la situazione attuale dell'automazione delle reti. I risultati hanno evidenziato opportunità per i team NetOps di apprendere gli approcci DevOps più efficienti, integrare toolchain per il deployment continuo e approfittare di tecnologie di automazione moderne e open source per realizzare reti con un approccio più agile e incentrato sul business.

In questo rapporto potrai approfondire:

  • I principali vantaggi dell'automazione DevOps a livello operativo.

  • Le percentuali attuali di adozione dell'automazione da parte dei team DevOps e NetOps.

  • Le sfide più ardue per le organizzazioni.

  • Gli obiettivi prefissi.

  • Le strategie per il successo delle iniziative di automazione NetOps.

Scarica il report per scoprire di più.