Alleanza strategica: Red Hat e IBM

Una roadmap aperta focalizzata sull'innovazione

Partner da oltre 17 anni, IBM e Red Hat hanno gettato le basi delle community aperte che supportano soluzioni IT innovative e fornito infrastrutture IT che consentono alle aziende di migrare da architetture limitate a datacenter moderni.

Che cosa facciamo

La collaborazione aperta porta a soluzioni potenti

La partnership tra Red Hat e IBM ha portato allo sviluppo di soluzioni tecnologiche che apportano vantaggi sia alle aziende sia ai gruppi IT nelle organizzazioni in tutto il mondo. Le soluzioni Red Hat e IBM offrono ai clienti tutto il necessario per creare un'infrastruttura IT resiliente.

Red Hat® Enterprise Linux® è certificato per essere eseguito su tutte le piattaforme di server IBM, inclusi i sistemi Power. Insieme, Red Hat e IBM aiutano le aziende a ottenere trasformazioni IT complete in grado di soddisfare le esigenze di Big Data, sistemi di analisi, applicazioni mobili, cloud, sicurezza e molto altro.

Big Data e analitica

Le prestazioni migliorate consentono query più rapide nel database e una maggiore reattività delle soluzioni aziendali.

Portabilità

L'aggiunta di supporto little-endian consente di abbattere le barriere della portabilità e permette di introdurre le funzionalità esclusive dei sistemi IBM Power con l'architettura di elaborazione POWER8.

Riduzione dei costi del cloud

Il consolidamento dell'infrastruttura con i sistemi POWER8 e le soluzioni Red Hat Cloud consente di contenere i costi senza sacrifici.

Ammodernamento dei datacenter

Fornitura di un'infrastruttura flessibile, potente, robusta e riconosciuta a livello universale. IBM z Systems che esegue Red Hat Enterprise Linux consente il consolidamento di infrastrutture di grandi dimensioni

Riteniamo che Red Hat Enterprise Linux combinato alla generazione più recente di sistemi IBM Power, costituisca una scelta eccellente per gli ambienti aziendali che richiedono soluzioni ad alto impatto, in grado di ottimizzare le prestazioni e introdurre innovazione, scelta e flessibilità.

Jim Totton, Vice President, Platform Business Unit, Red Hat

Big Data e analisi

I Big Data hanno bisogno di grande potenza

I sistemi Power con tecnologia POWER8 e Red Hat Enterprise Linux offrono le alte prestazioni, l'hardware sicuro e l'ambiente software richiesti dalle applicazioni che gestiscono i Big Data. Un'ampia gamma di fattori di forma, da socket singoli fino a 16, consente la completa integrazione in qualsiasi ambiente di datacenter.

I server POWER8 possono offrire fino a:

  • Thread per core 4 volte superiore.
  • Larghezza di banda di memoria 4 volte superiore.
  • Cache 4 volte superiore.

Ciò equivale a esecuzioni degli algoritmi più veloci, informazioni aziendali migliorate e il caricamento continuo dei dati per risposte più rapide.

L'elaborazione dei Big Data richiede numerosi processori e thread per distribuire le query per le analisi parallele. Questi carichi di lavoro hanno anche bisogno di cache e spazi di memoria di grandi dimensioni per fornire il miglior contesto per le informazioni aziendali. Sul cloud o on-premise, la larghezza di banda della rete con riduzione della latenza è un fattore critico per queste nuove esigenze.

Doug Balog, General Manager, Sistemi IBM Power

Analisi del caso

Dirk Rossman si potenzia per offrire ai clienti ciò che desiderano

La catena di farmacie tedesca Dirk Rossman ha implementato Power 770 e Red Hat Enterprise Linux per rendere le decisioni di acquisto più efficienti e aggiornate.

Riduzione dei costi del cloud

Controlla i costi e soddisfa le esigenze del cloud

Una combinazione di hardware potente e di sottoscrizioni di software open source rendono l'adozione del cloud una realtà in molte organizzazioni.

Costi operativi e di start-up ridotti

Riduci i costi degli acquisti e del mantenimento dei nuovi investimenti.

Più utenti per core

Utilizza di più il tuo hardware per una migliore efficienza.

Scalabilità

Soddisfa le esigenze di nuovi carichi di lavoro e degli ambienti cloud senza spese eccessive.

Ammodernamento dei datacenter

Efficienza del datacenter

Un solo mainframe z Systems può generalmente sostituire centinaia di server. Oltre alla riduzione dei costi associati all'acquisto di macchine, è possibile ottenere altri risparmi nei seguenti modi:

  • Riducendo il carico di gestione del sistema.
  • Semplificando l'acquisizione del software per i pacchetti con prezzi per processore e per server.
  • Eliminando quantità notevoli di hardware di rete, larghezza di banda e amministrazione connesse a centinaia di server.

L'implementazione di Red Hat Enterprise Linux per IBM z Systems consente di utilizzare processori meno costosi per i carichi di lavoro Linux, riducendo il costo totale del mainframe e ottimizzando l'utilizzo delle risorse di elaborazione disponibili.

La scelta di investire in Red Hat si è largamente basata sul suo impegno nello sviluppo continuo della piattaforma e sulle solide funzionalità di supporto, in modo particolare in riferimento al supporto di Red Hat Enterprise Linux sul mainframe.

Lyle Johnston, Infrastructure Architect for Bank of New Zealand

Analisi del caso

Il servizio meteorologico nazionale del Regno Unito prevede un futuro radioso per Linux su z Systems

Il servizio meteorologico nazionale del Regno Unito ha standardizzato e semplificato la propria infrastruttura con Red Hat Enterprise Linux eseguito su server IBM z Systems.

Scopri di più sulle alleanze strategiche di Red Hat.