Contattaci

Automazione aziendale con una metodologia DevOps

Suggerimenti pratici e procedure consigliate per implementare l'automazione

L'utilizzo di tecniche moderne per l'automazione dell'ambiente applicativo aziendale consente di soddisfare le esigenze dei clienti e restare competitivi in un'economia digitale. Questa checklist sull'automazione è pensata per aiutare le aziende nella transizione a un ambiente più automatizzato ed efficiente.

Scegli un approccio graduale

Procedi a piccoli passi. Automatizza alcune attività, anziché puntare all'automazione di molteplici processi contemporaneamente. L'automazione richiede tempo anche per essere accettata in azienda. Sii paziente e dai a tutti il tempo di vederne il potenziale.

Prima sbagli, prima rimedi

Eventuali errori nelle soluzioni costano tempo, denaro e risorse. In genere i malfunzionamenti più consistenti nascono da piccoli errori nella progettazione o nell'implementazione che passano inosservati finché la soluzione non viene trasferita in produzione o distribuita in scala più ampia. Più tempo ci vuole per rilevare i problemi, maggiore sarà l'investimento necessario per risolverli. Previeni queste spese eseguendo test continui fin dalle prime fasi del processo di sviluppo.

Chiarisci lo scopo dell'iniziativa

All'inizio del percorso di automazione è fondamentale promuovere la tua visione. Prenditi il tempo necessario per condividere informazioni e dimostrazioni con tutti i team, in modo che tutti comprendano cos'è l'automazione e ne riconoscano il valore.

Adotta metodologie agili

L'adozione di metodologie agili e la collaborazione fra i team sono due prerequisiti essenziali per il successo dell'automazione. Sebbene questo genere di cambiamento non sia qualcosa di immediato né tanto meno di definitivo, i vantaggi di una comunicazione aperta e della collaborazione fra i team ripagano degli sforzi.

Automatizza gli strumenti

Non dimenticarti di automatizzare l'installazione e l'aggiornamento degli strumenti di automazione, come Red Hat® Ansible® Automation Platform, Jenkins e i plugin necessari. Sviluppa un approccio di tipo Infrastructure as Code (IaC) in modo da semplificare la gestione dell'infrastruttura. Tieni presente che l'installazione manuale degli strumenti di automazione andrà a creare lo stesso problema che hai risolto grazie all'automazione sugli host di destinazione. Affidandoti alle installazioni manuali, otterrai ambienti inaffidabili e incoerenti per i tuoi strumenti e le tue pipeline di automazione e questo non rappresenta di certo una buona base di partenza.

Perfeziona la toolchain DevOps

Durante la transizione dalle metodologie a cascata a quelle agili, non perdere di vista la toolchain DevOps. Assicurati che i responsabili dello sviluppo e del reparto operativo lavorino davvero in sinergia e continua a valutare nuovi modi per ottimizzare la toolchain DevOps.

Punta tutto sulla standardizzazione

La parola d'ordine è standardizzazione. Fin dall'inizio cerca di standardizzare e uniformare il più possibile: i playbook, i ruoli, l'approccio basato su modelli e le altre procedure di automazione. Questo consentirà di mantenere un codice chiaro, leggibile, gestibile e stabile. La maggior parte degli errori di sintassi e di runtime, infatti, è da imputare alla mancanza di uniformità.

Pensa in grande

Invece di limitarti a fornire sistemi e dispositivi, realizza servizi mirati capaci di soddisfare le esigenze di più team contemporaneamente, con particolare attenzione ad aspetti quali la piattaforma, il ciclo di vita dei contenuti, l'integrazione e la distribuzione continue (CI/CD), il Site Reliability Engineering (SRE), ecc. Stabilisci le strategie e la governance per l'automazione integrata e modulare in modo da rispondere al meglio ai requisiti di affidabilità, continuità operativa e tracciabilità.

Scopri i cinque passaggi per l'automazione aziendale

Leggi l'ebook per scoprire qual è il prossimo passo da compiere verso l'automazione.

Esegui la valutazione

Rispondi al breve questionario e confronta i tuoi risultati con quelli di altre organizzazioni che come te stanno investendo sull'automazione.

Red Hat logoLinkedInYouTubeFacebookTwitter

Prodotti

Strumenti

Provare, acquistare, vendere

Comunica

Informazioni su Red Hat

Red Hat è leader mondiale nella fornitura di soluzioni open source per le aziende, tra cui Linux, Kubernetes, container e soluzioni cloud. Le nostre soluzioni open source, rese sicure per un uso aziendale, consentono di operare su più piattaforme e ambienti, dal datacenter centrale all'edge della rete.

Ricevi la nostra newsletter, Red Hat Shares

Iscriviti subito

Seleziona la tua lingua