EX310

Red Hat Certified Engineer in Red Hat OpenStack exam

Stai visualizzando informazioni per:

L'esame Red Hat Certified Engineer (RHCE) in Red Hat OpenStack exam (EX310) valuta la capacità di configurare una rete avanzata in un ambiente Red Hat® OpenStack basato su director.

Il superamento dell'esame consente di ottenere la qualifica di Red Hat Certified Specialist utile anche per il conseguimento del certificato Red Hat® Certified Architect (RHCA®).

L'esame si svolge su Red Hat OpenStack versione 10.

L'esame basato su Red Hat OpenStack 6 offre l'opzione di esame in sede e di esame individuale. Dettagli

In preparazione all'esame

Red Hat consiglia di conseguire entrambe le qualifiche di RHCSA e RHCSA in Red Hat OpenStack prima di tentare l'esame, anche se non sono obbligatorie. Per acquisire la qualifica di RHCE in Red Hat OpenStack, è necessario possedere quella di RHCSA in Red Hat OpenStack e aver superato l'esame RHCE in Red Hat OpenStack. Sebbene non sia necessario partecipare a questi esami in sequenza, Red Hat consiglia di acquisire per prima la qualifica di RHCSA in Red Hat OpenStack.

Argomenti di studio per l'esame

Per facilitare la preparazione, negli obiettivi dell'esame vengono elencate le aree di attività previste nel programma. Red Hat si riserva il diritto di aggiungere, rimuovere e modificare gli obiettivi dell'esame. Tali modifiche saranno rese note anticipatamente.

  • Creare e utilizzare dispositivi di rete virtuali
    • Implementare e gestire bridge Linux
    • Implementare e gestire bridge OpenvSwitch
    • Implementare e gestire bridge libVirt
  • Gestire agenti di rete OpenStack
    • Eseguire il provisioning di reti tenant con gli agenti DHCP
    • Abilitare Load Balancer as a Service (LBAAS) ed eseguire il deployment di istanze usando LBAAS
    • Gestire l'agente dei metadati
    • Gestire l'agente di misurazione
  • Eseguire il deployment di reti IPv6 in OpenStack
    • Creare una rete tenant con IPv4 e IPv6
    • Associare un IP mobile IPv6 a un'istanza
  • Eseguire il provisioning di reti OpenStack
    • Implementare gli spazi dei nomi di rete
    • Eseguire il provisioning delle reti tenant mediante VXLAN, VLAN e GRE
  • Implementare il routing virtuale distribuito
    • Creare un router DVR
    • Creare istanze che utilizzano il router DVR
  • Regolare le prestazioni della virtualizzazione delle funzioni di rete (NFV)
    • Eseguire il deployment di EPA
    • Regolare le applicazioni cloud
  • Implementare percorsi dati NFV
    • Eseguire il deployment di OpenvSwitch con Data Plane Development Kit (OVS-DPDK)
    • Configurare Red Hat OpenStack Platform in modo che le istanze possano utilizzare OVS-DPDK
    • Configurare i limiti della qualità del servizio
  • Creare reti software-defined con OpenDaylight
    • Implementare OpenDaylight
    • Gestire reti con OpenDaylight

Come per tutti gli esami pratici di Red Hat, le configurazioni devono rimanere invariate senza intervento dopo il riavvio del sistema.

Informazioni essenziali

In preparazione all'esame

Red Hat consiglia a tutti i candidati all'esame Red Hat Certified Engineer in Red Hat OpenStack exam di partecipare ai corsi Red Hat OpenStack Administration I (CL110), Red Hat OpenStack Administration II (CL210) e Red Hat OpenStack Administration III: Networking & Foundations of NFV (CL310), propedeutici all'esame. La frequenza ai corsi non è obbligatoria, pertanto è possibile iscriversi solo all'esame.

Sebbene la frequenza ai corsi Red Hat possa rappresentare una parte importante della preparazione del candidato all'esame, non ne garantisce il superamento. L'esperienza maturata, la pratica e la predisposizione naturale sono fattori altrettanto determinanti.

Sono disponibili numerosi testi e altre risorse sull’amministrazione di sistema applicata ai prodotti Red Hat. Red Hat non raccomanda ufficialmente alcuna guida alla preparazione di questo esame, tuttavia la consultazione di materiale integrativo può facilitare la comprensione e risultare utile.

Struttura dell'esame

Questo esame è una valutazione, basata su prove pratiche, delle competenze e delle conoscenze degli amministratori di Red Hat® Enterprise Linux® OpenStack Platform 10. I candidati svolgono una serie di attività di routine relative all'amministrazione e alla configurazione e vengono valutati in base al rispetto di determinati criteri obiettivi.

Per "esame pratico" si intende lo svolgimento, da parte del candidato, di attività analoghe a quelle richieste sul campo.

Si tratta di un'unica sezione di esame che ha una durata di 3 ore.

Notifica dell'esito

I risultati ufficiali degli esami vengono forniti esclusivamente da Red Hat Certification Central. Red Hat non autorizza esaminatori o partner di formazione a comunicare i risultati direttamente ai candidati. Gli esiti degli esami vengono solitamente comunicati entro tre giorni lavorativi in base al calendario statunitense.

I risultati degli esami comunicati rappresentano i punteggi totali. Red Hat non fornisce i risultati sulle singole prove, né informazioni su richiesta.

Destinatari e requisiti

Le seguenti categorie di utenti potrebbero essere interessate a ottenere una certificazione RHCE in Red Hat OpenStack:

  • Amministratori di sistema OpenStack esperti responsabili della pianificazione o del deployment di Red Hat OpenStack
  • Amministratori di sistema OpenStack esperti che desiderano dimostrare le proprie competenze nella virtualizzazione delle funzioni di rete (NFV)
  • RHCSA in Red Hat OpenStack interessati a ottenere la qualifica di RHCE in Red Hat OpenStack
  • RHCE interessati a diventare Red Hat Certified Specialist o a ottenere la qualifica di RHCSA

Requisiti per accedere all'esame