EX405

Red Hat Certified Specialist in Configuration Management

Stai visualizzando informazioni per:

Metti alla prova le tue capacità nell'impostazione e nella configurazione dei servizi Puppet con i prodotti Red Hat

Per completare l'esame pratico Red Hat Certified Specialist in Configuration Management exam (EX405) al candidato è richiesto di dimostrare la propria capacità di gestire sistemi Red Hat® Enterprise Linux® utilizzando Puppet e Red Hat Satellite Server.

Questo esame si basa su Red Hat Enterprise Linux 7 e Red Hat Satellite 6.

Per prepararsi

In preparazione per l'esame, Red Hat consiglia ai candidati di conseguire la certificazione Red Hat Certified Engineer (RHCE®), pur non essendo obbligatoria per affrontare l'esame.

Crediti di studio per l'esame

Per facilitare la preparazione, negli obiettivi dell'esame vengono elencate le aree di attività che potrebbero essere oggetto d'esame. Red Hat si riserva il diritto di aggiungere, rimuovere e modificare gli obiettivi dell'esame. Tali modifiche saranno rese note anticipatamente.

I candidati dovranno essere in grado di svolgere le seguenti attività:

  • Installare e configurare Puppet.
    • Installare i server Puppet.
    • Installare i nodi Puppet.
    • Registrare i nodi Puppet in un server Puppet.
  • Creare e gestire Puppet manifest.
    • Creare nuovi Puppet manifest.
    • Effettuare il debug di Puppet manifest esistenti.
  • Creare moduli Puppet.
    • Creare moduli riutilizzabili.
    • Creare moduli con classi, spazi di nomi, variabili e condizionali.
    • Creare moduli per l'installazione di software sui nodi di destinazione e per il deployment di file di configurazione.
  • Utilizzare Facter per ottenere informazioni di sistema.
    • Creare custom fact.
    • Utilizzare i fact per modificare il comportamento di Puppet.
  • Creare repository Git.
    • Creare ed eseguire una semplice gestione di un repository Git.
    • Aggiungere file a un repository Git.
    • Applicare le modifiche e vincolare i file modificati a un repository Git.
  • Implementare Puppet in un ambiente Red Hat Satellite 6.
    • Creare un repository Puppet su Red Hat Satellite.
    • Eseguire l'installazione, la configurazione e il deployment di moduli Puppet usando Red Hat Satellite.
    • Registrare client Puppet in un server Red Hat Satellite.

Come per tutti gli esami Red Hat basati sulle prestazioni, le configurazioni devono persistere senza intervento dopo il riavvio del sistema.

Informazioni essenziali

Preparazione

Red Hat consiglia a tutti i candidati all'esame Red Hat Certified Specialist in Configuration Management di considerare la partecipazione al corso Configuration Management with Puppet (DO405). È possibile affrontare l'esame senza obbligo di frequenza al corso.

La partecipazione ai corsi Red Hat è una fase importante nella preparazione all'esame, ma non ne garantisce il superamento. Il bagaglio di esperienza, la pratica e la predisposizione naturale sono fattori di successo altrettanto determinanti.

Sono disponibili molti testi e altre risorse sull'utilizzo dei prodotti Red Hat. Red Hat non raccomanda alcuna guida ufficiale per la preparazione a questo esame, tuttavia la consultazione di materiale integrativo può facilitare la comprensione e risultare utile.

Formato dell'esame

In questo esame pratico vengono valutate le capacità e le conoscenze in merito all'amministrazione di sistemi, con particolare attenzione rivolta a Puppet e Red Hat Satellite 6. Ai candidati verrà richiesto di eseguire una serie di attività di routine di amministrazione di sistemi utilizzando Puppet, le quali verranno valutate in base a criteri oggettivi specifici.

Per "esame pratico" si intende lo svolgimento, da parte del candidato, di attività analoghe a quelle richieste sul campo.

L'esame Red Hat Certified Specialist in Configuration Management è di tipo pratico e ha una durata di 3 ore.

Notifica dell'esito

I punteggi ufficiali degli esami vengono forniti esclusivamente da Red Hat Certification Central. Red Hat non autorizza esaminatori o partner di formazione a comunicare i risultati direttamente ai candidati. I punteggi degli esami vengono generalmente comunicati entro 3 giorni lavorativi sulla base del calendario statunitense.

Nella notifica dell'esito dell'esame vengono comunicati i punteggi totali. I risultati relativi alle singole voci non sono inclusi e non sarà possibile richiedere informazioni a riguardo.

Destinatari e requisiti

Queste categorie potrebbero essere interessate a conseguire il Red Hat Certified Specialist in Configuration Management:

  • Amministratori di sistemi Linux esperti, responsabili della pianificazione, del deployment e della gestione di server fisici o virtuali multipli
  • Amministratori di sistema Linux esperti, responsabili dell'implementazione delle pratiche DevOps
  • RHCE interessati a conseguire un Red Hat Certificate of Expertise o una credenziale Red Hat Certified Architect (RHCA)

Prerequisiti per l'esame

Red Hat consiglia di sostenere l'esame:

  • a candidati in possesso di una certificazione RHCE in corso di validità al momento di sostenere l'esame
  • a candidati in possesso di una certificazione Red Hat Configuration Management with Puppet (DO405) o esperienza equivalente
  • con la consapevolezza che l'effettiva esperienza di amministrazione dei sistemi costituisce un requisito altrettanto importante per la preparazione dell'esame
  • dopo aver valutato gli obiettivi dell'esame per Red Hat Certified Specialist in Configuration Management

Formazione consigliata

Configuration Management with Puppet (DO405)
Apprendere a configurare host Red Hat Enterprise Linux in un ambiente DevOps mediante Puppet.
Configuration Management with Puppet with exam (DO406)
Apprendere a configurare host Red Hat Enterprise Linux in un ambiente DevOps mediante Puppet e superare il relativo esame per dimostrare di essere in possesso delle capacità e delle conoscenze necessarie per gestire i sistemi Red Hat Enterprise Linux mediante Puppet e Red Hat Satellite Server.