Cerca
Italiano
Italiano
Accedi Account
Accedi / Registrati Account
EX407

Non più disponibile - Red Hat Certified Specialist in Ansible Automation exam

Sede

Formato I formati dei corsi

Leggi le opinioni dei partecipanti. Accedi alla Red Hat Learning Community

Panoramica

Descrizione dell'esame

Nota: l'esame e la credenziale non sono più disponibili.

L'esame Red Hat Certified Specialist in Ansible Automation exam (EX407) verifica la capacità di usare Ansible per automatizzare la configurazione di sistemi e applicazioni.

Il superamento dell'esame consente di ottenere la qualifica di Red Hat Certified Specialist in Ansible Automation, utile anche per il conseguimento della certificazione Red Hat Certified Architect (RHCA).

Questo esame si basa su Red Hat® Enterprise Linux® 7.5 e Ansible 2.7.

Gli argomenti dell'esame sono inclusi nel programma dell'esame Red Hat Certified Engineer (RHCE) exam (EX294). Questo nuovo esame valuta la capacità del candidato di utilizzare Red Hat Ansible Automation per automatizzare numerose funzioni che garantiscono l'efficiente scalabilità dell'infrastruttura.

Destinatari dell'esame

  • Amministratori di sistema che necessitano di gestire molteplici sistemi
  • Amministratori di sistema che operano in un ambiente DevOps e desiderano automatizzare una parte consistente del proprio carico di lavoro giornaliero
  • Sviluppatori in possesso di un background di base in amministrazione dei sistemi che desiderano integrare l'automazione nel proprio processo di sviluppo
  • Red Hat Certified Engineer (RHCE) interessati a diventare Red Hat Certified Specialist o a ottenere una credenziale Red Hat Certified Architect (RHCA)

Requisiti per accedere all'esame

  • Aver completato il corso Automation with Ansible I (DO407) o acquisito un'esperienza equivalente operando con Ansible per la configurazione dei sistemi
  • Red Hat consiglia inoltre ai candidati di aver ottenuto la certificazione Red Hat Certified System Administrator (RHCSA) o superiore o di disporre di un'esperienza equivalente nell'amministrazione di sistemi. Questo requisito non è obbligatorio.

Obiettivi

Argomenti di studio per l'esame

Red Hat consiglia ai candidati di ottenere una certificazione Red Hat Certified Engineer (RHCE®) o almeno Red Hat Certified System Administrator (RHCSA®) prima di provare a superare questo esame, anche se nessuno dei due è obbligatorio.

Per facilitare la preparazione, negli obiettivi dell'esame vengono elencate le aree di attività previste nel programma. Red Hat si riserva il diritto di aggiungere, rimuovere e modificare gli obiettivi dell'esame. Tali modifiche saranno rese note anticipatamente.

I candidati devono essere in grado di svolgere le attività seguenti:

  • Comprensione dei componenti chiave di Ansible
    • Inventari
    • Moduli
    • Variabili
    • Fact
    • Play
    • Playbook
    • File di configurazione
  • Installazione e configurazione di un nodo di controllo Ansible
    • Installare i pacchetti richiesti
    • Creare un file di inventario host statico
    • Crea un file di configurazione
  • Configurazione di nodi gestiti da Ansible
    • Creare e distribuire chiavi SSH su nodi gestiti
    • Configura l'escalation dei privilegi su nodi gestiti
    • Convalida una configurazione di lavoro con i comandi ad-hoc di Ansible
  • Creazione di semplici script della shell che eseguono comandi ad-hoc di Ansible
  • Utilizzo di inventari statici e dinamici per definire gruppi di host
  • Utilizzo di uno script di inventario dinamico esistente
  • Creazione di play e playbook Ansible
    • Lavorare con i moduli Ansible più usati
    • Usa le variabili per recuperare i risultati dell'esecuzione di comandi
    • Utilizza i condizionali per controllare l'esecuzione di play
    • Configurare la gestione degli errori
    • Creare playbook per configurare specifici stati del sistema
  • Utilizzo dei moduli Ansible per le attività di amministrazione del sistema che lavorano con:
    • Pacchetti software e repository
    • Servizi
    • Regole dei firewall
    • File system
    • Dispositivi di storage
    • Contenuti di file
    • Archiviazione
    • Attività pianificate
    • Sicurezza
    • Utenti e gruppi
  • Preparazione e utilizzo di modelli per creare file di configurazione personalizzati
  • Utilizzo di variabili e fact Ansible
  • Creazione e utilizzo di ruoli
  • Download di ruoli da Ansible Galaxy e loro utilizzo
  • Gestione del parallelismo
  • Utilizzo di Ansible Vault nei playbook per proteggere i dati sensibili
  • Utilizzo della documentazione fornita per cercare informazioni specifiche sui moduli e i comandi Ansible
Come per tutti gli esami pratici di Red Hat, le configurazioni devono rimanere invariate senza intervento dopo il riavvio del sistema.

Informazioni essenziali

Per prepararsi

Red Hat consiglia di seguire il corso Automation with Ansible I (DO407) come preparazione all'esame. La frequenza al corso non è obbligatoria, pertanto è possibile iscriversi solo all'esame.

La frequenza ai corsi Red Hat può dimostrarsi una parte importante della preparazione, tuttavia non garantisce l'esito positivo dell’esame. L'esperienza maturata, la pratica e la predisposizione naturale sono fattori altrettanto determinanti.

Esistono numerosi testi e altre risorse sull'amministrazione di sistema applicata ai prodotti Red Hat. Red Hat non raccomanda alcuna guida ufficiale per la preparazione agli esami, tuttavia la consultazione di materiale integrativo può facilitare la comprensione e risultare utile.

Formato dell'esame

Questo esame rappresenta una valutazione basata sulle prestazioni della capacità di un candidato di utilizzare Ansible per automatizzare la configurazione di sistema e il deployment delle applicazioni. Per "esame pratico" si intende lo svolgimento di attività analoghe a quelle richieste sul campo.

Ai candidati verrà richiesto di sviluppare playbook Ansible in grado di configurare sistemi per ruoli specifici, per poi applicare tali playbook ai sistemi per implementare tali ruoli. Ai candidati verrà inoltre richiesto di dimostrare la propria capacità di eseguire playbook Ansible e di configurare un ambiente Ansible per comportamenti specifici. I candidati vengono valutati in base al raggiungimento di specifici criteri oggettivi.

Questo esame può essere sostenuto anche in modalità virtuale, scegliendo il formato remoto. Scopri di più sugli esami remoti, per determinare se costituiscono l'opzione ottimale per te.

Notifica dell'esito

I risultati ufficiali degli esami vengono forniti esclusivamente da Red Hat Certification Central. Red Hat non autorizza esaminatori o partner di formazione a comunicare i risultati direttamente ai candidati. Gli esiti degli esami vengono solitamente comunicati entro tre giorni lavorativi in base al calendario statunitense.

I risultati degli esami comunicati rappresentano i punteggi totali. Red Hat non fornisce i risultati sulle singole prove, né informazioni su richiesta.