JB453

Red Hat JBoss Data Grid Development

Stai visualizzando informazioni per:

Scopri come installare una griglia dati, sviluppare un'applicazione basata su cache, proteggere e raggruppare le cache in cluster, e molto altro

Red Hat® JBoss® Data Grid Development (JB453) si concentra sulla configurazione delle cache e sulla manipolazione delle voci cache. I partecipanti apprenderanno come accedere alle cache presenti in libreria e alle modalità remote (cluster e non cluster). Inoltre, i partecipanti impareranno a proteggere le griglie dati, crittografare le comunicazioni della griglia dati e a eseguire ricerche nella griglia dati.

Panoramica del corso

Riepilogo dei contenuti del corso

  • Illustrazione delle griglie dati e di Red Hat JBoss Data Grid
  • Installare Red Hat JBoss Data Grid
  • Sviluppare un'applicazione basata su cache
  • Accedere a una cache remota
  • Cache in un ambiente cluster
  • Mantenere la cache
  • Proteggere la cache
  • Eseguire ricerche nella griglia dati

Destinatari e requisiti

Destinatari del corso

  • Sviluppatori java
  • DevOps che si occuperanno dell'amministrazione di Red Hat JBoss Data Grid

Requisiti per accedere al corso

  • Competenze di programmazione Java
  • Esperienza con Red Hat JBoss Developer Studio o Eclipse

Programma del corso

Panoramica su Red Hat JBoss Data Grid
Illustrazione della caratteristiche e dell'architettura di Red Hat JBoss Data Grid.
Installare Red Hat JBoss Data Grid
Installazione di Red Hat JBoss Data Grid e configurazione dell'ambiente di sviluppo.
Sviluppare un'applicazione basata su cache
Programmazione, compilazione ed esecuzione del test di un'applicazione che utilizza la cache Red Hat JBoss Data Grid.
Accedere a una cache remota
Accesso a una cache con gestori in remoto utilizzando diversi tipi di connettori.
Configurare l'espulsione e la scadenza delle voci cache
Espulsione e scadenza delle voci cache.
Mantenere l'integrità della cache
Manutenzione dell'integrità della cache con transazioni e blocchi.
Cache in un ambiente cluster
Configurazione, gestione e ottimizzazione delle cache con cluster.
Mantenere la cache
Backup della cache in memoria con un archivio cache persistente.
Proteggere la cache
Limitazione dell'accesso ai gestori della cache e alle cache stesse.
Eseguire ricerche nella cache
Esecuzione della query sugli elementi della cache utilizzando la funzionalità di query Infinispan.
Riepilogo del corso
Esercitazioni per lo sviluppo di applicazioni con memorizzazione nella cache utilizzando il materiale presentato in questo corso.

Nota: la struttura del corso è soggetta a modifiche in base alle innovazioni nelle tecnologie e all'evoluzione del ruolo cui si riferiscono gli argomenti trattati. Per domande o chiarimenti su un obiettivo o un argomento specifico, contatta uno specialista della formazione online o chiama il numero 1-866-626-2994.

Impatto di questo corso di formazione

Impatto sull'organizzazione

Questo corso è destinato a sviluppare le capacità necessarie per creare logiche aziendali come le norme aziendali, usando un'interfaccia grafica, senza richiedere capacità di sviluppo software. Il risultato dovrebbe essere un time-to-market più rapido, un incremento della visibilità dei risultati aziendali specifici implementati da un'applicazione e la riduzione del rischio di errori di interpretazione in grado di comportare errori delle applicazioni.

Sebbene Red Hat abbia creato questo corso al fine di avvantaggiare i nostri clienti, ogni azienda e infrastruttura è unica, pertanto i vantaggi o i risultati effettivi possono variare.

Impatto sui partecipanti

Al termine del corso, i partecipanti saranno in grado di utilizzare l'interfaccia web Business Central per sviluppare e testare le regole aziendali per l'uso da parte di applicazioni che ricorrono a linguaggi comprensibili dagli esperti aziendali e dagli sviluppatori di software.

I partecipanti dovrebbero anche essere in grado di dimostrare le competenze seguenti:

  • Creare regole aziendali utilizzando il linguaggio dichiarativo Drolls.
  • Creare regole aziendali utilizzando tabelle decisionali e Domain Specific Languages (DSL).
  • Testare le regole aziendali al di fuori di un'applicazione.
  • Proteggere le cache tra più server.