Cerca

Italiano

Italiano

Accedi

Accedi/Registrati

Website

Storia di successo

Deutsche Bank ottimizza una piattaforma per lo sviluppo semplificando l'IT

Deutsche Bank

In breve

Settore: servizi finanziari
Regione: EMEA
Sede: Francoforte, Germania
Dimensioni dell'azienda: circa 91.000 dipendenti in 60 paesi

Il nostro primo obiettivo era di semplificare l'IT sfruttando Fabric e Red Hat OpenShift Container Platform. Abbiamo messo tecnologie molto efficaci a disposizione di ogni sviluppatore nella banca.

TOM GILBERT, MANAGING DIRECTOR, GLOBAL HEAD OF CLOUD, APPLICATION, AND INTEGRATION PLATFORMS, DEUTSCHE BANK

Panoramica

Deutsche Bank, banca leader nei servizi finanziari rivolti a clienti aziendali, privati e fiduciari, supporta l'adozione della trasformazione digitale. Il suo obiettivo era di migliorare l'esperienza sia dei clienti che degli utenti della tecnologia di back-end, inclusi i dipendenti, i provider esterni e gli sviluppatori che utilizzano la piattaforma per creare ed eseguire le applicazioni. Grazie alle soluzioni Red Hat®, Deutsche Bank ha creato una Platform-as-a-Service (PaaS) open source finalizzata ad agevolare l'approccio DevOps e a ottenere maggiori capacità ed efficienza. Ciò ha consentito di ridurre i tempi dello sviluppo applicativo end-to-end da 6-9 mesi a 2-3 settimane.

Vincitore dei Red Hat Innovation Awards 2019

La strada verso il successo

Obiettivo: realizzare una piattaforma ottimizzata per uno sviluppo efficiente

Deutsche Bank puntava a velocizzare i cicli di sviluppo per immettere i prodotti sul mercato più velocemente. Tuttavia, le limitazioni legate alla sua infrastruttura impedivano un'integrazione funzionale, rallentando lo sviluppo applicativo. La gestione di migliaia di server e database ostacolava la crescita e l'adozione della tecnologia emergente. "Molti sistemi operativi venivano utilizzati su più datacenter", ha affermato Emma Perkins, PaaS portfolio manager di Deutsche Bank. La banca voleva inoltre sostituire i suoi tradizionali processi a cascata con un approccio DevOps. Per far fronte a queste esigenze, Deutsche Bank ha deciso di realizzare una PaaS scalabile in grado di ottimizzare lo sviluppo e la gestione, ridurre i rischi e supportare modalità agili in tutte le attività dell'azienda.

Caso cliente

Deutsche Bank semplifica lo sviluppo grazie a una piattaforma globale basata su Red Hat

Soluzione: creare una nuova piattaforma con la tecnologia open source

Deutsche Bank ha chiesto l'aiuto di Red Hat per creare Fabric, una piattaforma di sviluppo applicativo containerizzata basata sui microservizi. Grazie a Fabric, ogni team dedicato allo sviluppo applicativo, ha a disposizione capacità di calcolo on demand fornite dai sistemi e dagli strumenti ospitati nella piattaforma. "Red Hat ci ha offerto open source, assistenza fornitori, applicazione di patch e gestione: una combinazione di servizi di cui un'azienda regolamentata ha bisogno", ha affermato Tom Gilbert, managing director, global head of Cloud, Application, and Integration Platforms di Deutsche Bank. "Passare dalle macchine virtuali ai container e dalle applicazioni tradizionali ai microservizi rappresenta un cambiamento notevole. Avevamo bisogno di un partner che ci potesse aiutare a migliorare le nostre funzionalità di deployment e formare i nostri sviluppatori globali per consentirci di trarre il massimo dai nostri investimenti".

Risultato: ottenere maggiore efficienza risparmiando tempo e denaro

Fabric fornisce un accesso alle risorse più rapido e consente di ottenere cicli di sviluppo più efficienti, velocizzando il time-to-market. Le applicazioni passano dal proof of concept alla produzione in 2-3 settimane, anziché in 6-9 mesi come in precedenza. "Il nostro primo obiettivo era di semplificare l'IT con Fabric e OpenShift", ha affermato Gilbert. "Abbiamo messo tecnologie molto efficaci a disposizione di ogni sviluppatore nella banca". Inoltre, Deutsche Bank ha semplificato la collaborazione DevOps grazie a un'integrazione flessibile e un approccio più agile. La banca ha anche ottimizzato gli accessi alle risorse e ha migliorato l'utilizzo dei datacenter e la capacità cloud, risparmiando tempo, denaro e risorse. "Stiamo utilizzando una piattaforma globale in grado di supportare migliaia di applicazioni con un unico modello operativo e numerosi carichi di lavoro su una parte ridotta dell'infrastruttura", ha affermato Gilbert. "È efficiente sia dal punto di vista economico che per quanto riguarda l'utilizzo".

Grazie alle funzionalità che mettiamo a disposizione di numerosi provider di infrastrutture e sviluppatori, ora riusciamo a dedicarci alle innovative iniziative di sviluppo della nostra piattaforma. Tutto ciò è stato possibile perché abbiamo iniziato a usare Red Hat OpenShift Container Platform. Riusciamo ad arrivare prima dei nostri competitor perché ci consente di apportare modifiche velocemente e in maniera efficiente.

EMMA PERKINS, PaaS PORTFOLIO MANAGER, DEUTSCHE BANK