Cerca
Italiano
Italiano
Accedi Account
Accedi / Registrati Account
Website

Storia di successo

Scommesse online rapide e affidabili con Paddy Power Betfair

Paddy Power Betfair

In breve

Settore: Media e intrattenimento
Regione: EMEA
Sede centrale: Dublino, Irlanda
Dimensioni dell'azienda: 5.000 dipendenti

I clienti hanno un'ampia possibilità di scelta e offrendo sempre delle novità e fornendo il servizio con le prestazioni migliori, li incentiviamo a scegliere la nostra azienda per le loro scommesse.

Paul Cutter, CTO, Paddy Power Betfair

Panoramica

Paddy Power Betfair è un'azienda online di scommesse pubbliche di grandi dimensioni e pertanto gestisce volumi molto elevati di transazioni ogni giorno offrendo rapidità, sicurezza e affidabilità. L'azienda deve al contempo innovarsi per consolidare il coinvolgimento dei propri clienti con un flusso affidabile di nuovi prodotti. Il rischio in caso contrario è la perdita di una parte della quota di mercato. L'azienda ha scelto le soluzioni di Red Hat® per aggiornare la propria infrastruttura e rispondere a queste sfide.

Paddy Power Betfair si è aggiudicata il Red Hat Innovation Award del 2016

Paddy Power Betfair si affida a Red Hat come partner per l'innovazione

Paddy Power Betfair aveva bisogno di consolidare il coinvolgimento dei propri clienti con un flusso affidabile di nuovi prodotti. L'azienda ha scelto le soluzioni di Red Hat per aggiornare la propria infrastruttura e rispondere a queste sfide.

La strada verso il successo

Sfida: aggiornare l'infrastruttura per una produttività e una velocità superiori

Paddy Power Betfair soddisfa oltre 3,5 miliardi di richieste API (Application Program Interface) ogni giorno: un volume paragonabile a quelli di Netflix, eBay, Facebook o Twitter. Inoltre, Paddy Power Betfair gestisce circa 130 milioni di transazioni al giorno, ovvero oltre 10 volte in più rispetto alle transazioni quotidiane della Borsa di Londra.

Ma l'infrastruttura dell'azienda "stava per esaurire la propria capacità di elaborazione" come ha spiegato Paul Cutter, Chief Technology Officer di Paddy Power Betfair. L'azienda era consapevole che se la sua infrastruttura non avesse retto, i clienti sarebbero passati alla concorrenza.

Caso cliente

Paddy Power Betfair aggiorna l'infrastruttura per servizi di qualità superiore

Obiettivo: Red Hat segna una svolta

Grazie alle soluzioni di Red Hat, Paddy Power Betfair ha implementato un sistema innovativo che esegue gli aggiornamenti e gli interventi di manutenzione in modo del tutto automatico, e senza alcun impatto sugli utenti. Si tratta di un aspetto fondamentale perché l'azienda opera 24 ore su 24, 7 giorni su 7.

Il nuovo sistema permette inoltre di soddisfare quei requisiti chiave di velocità necessari per garantire un'esperienza positiva e la conseguente fidelizzazione dei clienti. Cutter ritiene che il nuovo cloud privato interno dell'azienda sia “un elemento di svolta” perché fornisce tutte le caratteristiche di cui l'azienda ha bisogno: automazione, scalabilità, sicurezza e agilità. Red Hat Consulting ha garantito un'implementazione lineare, e continua a offrire un'operatività all'insegna della rapidità e della flessibilità.

Soluzione: la fidelizzazione dei clienti

Grazie alla soluzione di Red Hat, Paddy Power Betfair è riuscita a fidelizzare i propri clienti. L'esperienza utente offerta è rapida, affidabile e senza alcun problema tecnico, persino durante i maggiori eventi sportivi.

Gli sviluppatori possono così concentrarsi sullo sviluppo di prodotti innovativi di qualità da lanciare rapidamente sul mercato. "I nostri clienti hanno un'ampia possibilità di scelta. Offrendo sempre delle novità e fornendo il servizio con le prestazioni migliori, li incentiviamo a scegliere la nostra azienda per le loro scommesse", ha spiegato Cutter.

In un settore come il nostro, disporre di un sistema che ti permette di lanciare sul mercato nuove idee prima della concorrenza è un fattore imprescindibile.

Paul Cutter, CTO, Paddy Power Betfair
Il marchio denominativo e il logo OpenStack sono marchi commerciali o marchi registrati, negli Stati Uniti e in altri paesi, di proprietà della OpenStack Foundation. Pertanto sono da utilizzarsi, insieme o separatamente, previa autorizzazione della OpenStack Foundation. Red Hat, Inc. non ha rapporti di affiliazione con la OpenStack Foundation o con la community di OpenStack, né riceve da esse sponsorizzazioni o finanziamenti.