Storia di successo

Hilton migliora l'esperienza digitale dei propri ospiti grazie all'automazione e ai container

Hilton

In breve

Settore: ospitalità
Regione: Nord America
Sede centrale McLean, Virginia, Stati Uniti
Dimensioni dell'azienda: oltre 5.400 proprietà in 106 Paesi

La piattaforma registra elevati volumi di traffico, che aumentano con ogni nuovo progetto. Red Hat OpenShift ci ha permesso di ottenere la scalabilità necessaria per soddisfare requisiti sempre più complessi.

Furqan Huda, Senior Director, Enterprise DevOps, Hilton

Informazioni sull'azienda

Con quasi 100 anni di esperienza nella realizzazione di soluzioni innovative per l'ospitalità, Hilton fu la prima società alberghiera a creare un hotel con accesso diretto all'aeroporto e a offrire camere dotate di aria condizionata e televisore. Per mantenere il vantaggio competitivo acquisito, l'azienda ha continuato a dedicarsi allo sviluppo di nuovi servizi e comfort esclusivi, ricercando nuove strategie per ottenere team più efficienti. Con l'obiettivo di creare e distribuire le sue applicazioni più rapidamente, Hilton ha perciò scelto Red Hat come partner per realizzare un ambiente di cloud computing ibrido agile.

Tecnologie emergenti e innovazione: Hilton al Red Hat Summit 2018

Furqan Huda, senior director of enterprise DevOps presso Hilton, illustra il percorso compiuto da Hilton e Red Hat verso la modernizzazione della catena alberghiera, la cui riuscita è in parte dovuta all'adozione di un approccio collaborativo.

La strada verso il successo

Obiettivo: innovare l'esperienza degli ospiti per rimanere competitivi

Quello dell'ospitalità è un settore altamente competitivo, dove le aziende sono in perenne ricerca di nuove modalità per venire incontro ai clienti. "Puntiamo costantemente all'adozione di nuove tecnologie per continuare a distinguerci dai nostri competitor", ha aggiunto Furqan Huda, senior director of enterprise DevOps presso Hilton. Hilton ha deciso di modernizzare gli strumenti del call center e dell'infrastruttura esistenti per adeguarli all'uso di piattaforme modulari, ottimizzare i componenti applicativi, preparare la futura espansione cloud e migliorare la collaborazione tra i team IT e commerciali.

Caso cliente

Hilton migliora l'esperienza digitale dei propri ospiti grazie alla tecnologia di automazione e ai container di Red Hat

Soluzione: un approccio al cloud ibrido per la modernizzazione

Il team IT di Hilton era alla ricerca di una tecnologia flessibile in grado di offrire maggior controllo e scelta tra i fornitori, e che al contempo mettesse a disposizione automazione e altre capacità strategiche. Allo scopo di sviluppare e distribuire le applicazioni in tempi più rapidi, l'azienda ha scelto le soluzioni Red Hat® per creare un ambiente di cloud computing ibrido, agile e supportato da capacità di integrazione e distribuzione continue (CI/CD) e di automazione. “Superare l'approccio a cascata e le applicazioni monolitiche, che abbiamo usato negli ultimi 20-30 anni, ci ha permesso di cambiare la nostra cultura aziendale", ha concluso Huda.

Risultato: migliorare i servizi offerti agli ospiti con l'innovazione digitale

Il nuovo ambiente IT ha permesso a Hilton di offrire servizi innovativi ai clienti tramite i canali digitali, tra cui l'applicazione mobile Hilton Honors. Basata sulla nuova piattaforma di cloud ibrido dell'azienda, l'applicazione consente agli ospiti di scegliere una stanza, effettuare il check-in e accedere alla chiave della camera dal proprio smartphone. Hilton ha inoltre adottato un approccio DevOps per ridurre i tempi di sviluppo da mesi a giorni. L'azienda può ora automatizzare il provisioning, il ridimensionamento e l'applicazione delle correzioni all'ambiente Red Hat OpenShift® apportando migliorie rapide e on-demand. "La piattaforma registra elevati volumi di traffico, che aumentano con ogni nuovo progetto", ha affermato Huda. "Red Hat OpenShift ci ha permesso di ottenere la scalabilità necessaria per soddisfare requisiti sempre più complessi."

Volevamo adottare processi automatizzati per migliorare il time-to-market, eliminando le applicazioni monolitiche che richiedevano mesi per essere compilate, testate e distribuite. Al panorama dei provider di servizi cloud aderiscono ogni giorno nuovi competitor, ed era nostro desiderio poter scegliere il cloud più adatto a soddisfare i nostri requisiti.

Furqan Huda, Senior Director, Enterprise DevOps, Hilton