Press release

InfoCamere innova con Red Hat e JBoss

Red Hat Enterprise Linux e JBoss Enterprise Application Platform per i sistemi mission-critical delle Camere di Commercio

Red Hat, Inc. (Nyse: RHAT), leader mondiale nella fornitura di soluzioni open source, annuncia che InfoCamere - l’organizzazione che gestisce i sistemi IT che mettono in comunicazione e garantiscono la sicurezza di oltre 100 Camere di Commercio - si avvale delle soluzioni Red Hat e JBoss per la flessibilità, affidabilità e facilità d’uso che assicurano ai suoi sistemi mission-critical.

L’infrastruttura IT di InfoCamere, che abbraccia 300 uffici locali, deve garantire ai suoi utenti - amministrazioni, aziende e individui - l’accesso immediato ai documenti e ai dati, sia a carattere informativo che con valore legale, contenuti negli archivi camerali. Quando, nel 2000, InfoCamere ha iniziato a sviluppare la prima piattaforma Internet ha deciso di adottare Red Hat 7.2 inizialmente come ambiente di sviluppo e test, poi anche in produzione. Dimostratasi una distribuzione affidabile, adatta anche ad ambienti di produzione critici e compatibile con le esigenze applicative dell’organizzazione (dove si sviluppa prevalentemente in Java ma non mancano applicazioni C e PHP), InfoCamere ha deciso di ampliare l’utilizzo di Red Hat adottando Red Hat Enterprise Linux e JBoss Enterprise Application Platform.

“A conferma della maturità della soluzione e della fiducia che riponiamo in Red Hat, i sistemi Red Hat Enterprise Linux vengono utilizzati in ambiti eterogenei, rivelandosi sempre molto efficaci”, commenta Corrado Claut, gestione sistemi e architetture di InfoCamere. “Non si parla solamente di flessibilità e compatibilità, vantaggi propri del mondo open source, ma anche di elevate prestazioni operative e di servizi di alto livello, che ci garantiscono grande tranquillità ed un reale vantaggio di business.”

Oggi Red Hat Enterprise Linux viene utilizzato in tutti i sistemi di posta di InfoCamere ed è la principale piattaforma di produzione per la maggior parte dei siti realizzati per conto delle Camere di Commercio. Anche molte applicazioni Java si basano su Red Hat Enterprise Linux con una combinazione di application server Tomcat o JBoss.

“Oltre ai sistemi utilizzati per la posta interna e la posta destinata alle Camere di Commercio, queste piattaforme supportano la soluzione PEC (Posta Elettronica Certificata) denominata Legalmail e realizzata da Infocert (azienda del gruppo)”, continua Claut. “Si tratta di soluzioni per l’invio telematico a valore legale che devono rispettare normative molto rigide e livelli di servizio estremamente elevati. Le piattaforme Red Hat, ovviamente ridondate e con sito di disaster recovery, garantiscono il pieno rispetto degli SLA, un servizio 24x7 con disponibilità superiore al 99,8% oltre ad altri vantaggi, la risposta ideale alle nostre esigenze”.
Red Hat Enterprise Linux fornisce inoltre la piattaforma per Legaldoc, un servizio di archiviazione documentale a norma CNIPA realizzato da Infocert. Si tratta di un’applicazione per la ricezione, firma, marcatura temporale e conservazione di documenti elettronici che si propone in alternativa alla conservazione cartacea e permette consistenti risparmi in termini di costi, spazi di stoccaggio e tempi di recupero del singolo documento. Il servizio “firma massiva”, di recente realizzazione, per la firma elettronica HASH di documenti che prevede una componente client per il calcolo dell’hash e una centrale per apporre la firma si affida alle soluzioni Red Hat per garantire elevati livelli di affidabilità, scalabilità e ovviamente sicurezza. Una parte dei database server aziendali, basati su Oracle, sono anch’essi installati su sistemi Red Hat Enterprise Linux per contenere i costi di installazione e manutenzione.

“JBoss Enterprise Application Platform viene ampiamente utilizzata in azienda”, aggiunge Claut. “Man mano che la tecnologia veniva resa disponibile, abbiamo aumentato la sua presenza sui nostri sistemi. Le soluzioni JBoss vengono utilizzate per i significativi risparmi in termini di costi, gli elevati livelli di prestazioni e la facilità di installazione e gestione che garantiscono. Abbiamo inoltre iniziato la migrazione a Red Hat Enterprise Linux 5”.

Per disporre di una competenza in-house adeguata, sono due i sistemisti in InfoCamere che hanno conseguito la certificazione RHCE (Red Hat Certified Engineer).

InfoCamere
InfoCamere, da sempre impegnata nel processo di rinnovamento della Pubblica Amministrazione e di semplificazione degli iter burocratici a favore delle imprese e dei cittadini, ha realizzato e gestisce il sistema telematico nazionale che collega tra loro, attraverso una rete ad alta velocità e ad elevato standard di sicurezza, le 104 Camere di Commercio e le 300 sedi distaccate. L’efficienza di questo sistema garantisce agli utenti - amministrazioni, imprese e singoli cittadini – l’accesso immediato ai documenti e ai dati, sia a carattere informativo che con valore legale, contenuti negli archivi camerali. Uno dei risultati più significativi di InfoCamere è la realizzazione del Registro delle Imprese, istituito nel 1993, per espressa volontà del legislatore, in modalità informatica: sua caratteristica peculiare, che ha costituito una novità assoluta in campo europeo. Le principali informazioni relative ad InfoCamere sono presenti sul sito www.infocamere.it.

About Red Hat

Red Hat is the world’s leading provider of open source software solutions, using a community-powered approach to reliable and high-performing cloud, Linux, middleware, storage and virtualization technologies. Red Hat also offers award-winning support, training, and consulting services. As the connective hub in a global network of enterprises, partners, and open source communities, Red Hat helps create relevant, innovative technologies that liberate resources for growth and prepare customers for the future of IT. Learn more at http://www.redhat.com.

Dichiarazioni in chiave prospettica

Certain statements contained in this press release may constitute "forward-looking statements" within the meaning of the Private Securities Litigation Reform Act of 1995. Forward-looking statements provide current expectations of future events based on certain assumptions and include any statement that does not directly relate to any historical or current fact. Actual results may differ materially from those indicated by such forward-looking statements as a result of various important factors, including: risks related to delays or reductions in information technology spending; the effects of industry consolidation; the ability of the Company to compete effectively; the integration of acquisitions and the ability to market successfully acquired technologies and products; uncertainty and adverse results in litigation and related settlements; the inability to adequately protect Company intellectual property and the potential for infringement or breach of license claims of or relating to third party intellectual property; the ability to deliver and stimulate demand for new products and technological innovations on a timely basis; risks related to data and information security vulnerabilities; ineffective management of, and control over, the Company’s growth and international operations; fluctuations in exchange rates; and changes in and a dependence on key personnel, as well as other factors contained in our most recent Quarterly Report on Form 10-Q (copies of which may be accessed through the Securities and Exchange Commission’s website at http://www.sec.gov), including those found therein under the captions "Risk Factors" and "Management’s Discussion and Analysis of Financial Condition and Results of Operations". In addition to these factors, actual future performance, outcomes, and results may differ materially because of more general factors including (without limitation) general industry and market conditions and growth rates, economic and political conditions, governmental and public policy changes and the impact of natural disasters such as earthquakes and floods. The forward-looking statements included in this press release represent the Company’s views as of the date of this press release and these views could change. However, while the Company may elect to update these forward-looking statements at some point in the future, the Company specifically disclaims any obligation to do so. These forward-looking statements should not be relied upon as representing the Company’s views as of any date subsequent to the date of this press release.