Argomento

I vantaggi delle app cloud-native

Sia per le aziende che ospitano un'intera applicazione nel cloud sia per i clienti che stanno effettuando la migrazione di componenti dell'IT esistente, l'adozione di nuovi strumenti rappresenta un solo aspetto della strategia riguardante le app cloud-native. Una strategia di sviluppo cloud-native completa interessa le persone, i processi e gli strumenti che consentono di competere in mercati in rapido mutamento.

Cosa sono le app cloud-native?

Le app “cloud-native” sono applicazioni progettate per sfruttare un ambiente di sistemi distribuiti. A differenza di quanto accade in un datacenter tradizionale, le applicazioni in sistemi distribuiti usano le risorse offerte dai cluster, ossia da gruppi di server in una rete. Le organizzazioni adottano ambienti di sistemi distribuiti per accrescere la scalabilità e la tolleranza agli errori delle app, ma per approfittare di questi vantaggi, occorre sviluppare un nuovo tipo di applicazione.

Lo sviluppo cloud-native è un approccio alla creazione di app ottimizzato per un ambiente di sistemi distribuiti. Migliorando efficienza dell'infrastruttura, resilienza e riutilizzo del codice e offrendo un'erogazione dei servizi più rapida, garantisce alle aziende una scalabilità più semplice.

Cosa occorre per creare un'app cloud-native?

Inizia dai tuoi team e dai tuoi processi, adottando strategie DevOps che ti permettano di unire team di sviluppo e operazioni, offrendo un obiettivo comune e un feedback regolare. In un approccio DevOps, è più semplice rilasciare le app come un insieme di componenti caratterizzati da un basso accoppiamento, come i microservizi, senza dover aspettare il rilascio principale. La creazione di app basate su microservizi consente di ridurre i cicli di sviluppo, ma componenti in diverse fasi di sviluppo aumentano la complessità dell'architettura. Per gestire questa complessità, ed evitare che i processi di sviluppo interferiscano con i microservizi, essi possono essere collegati da interfacce di programmazione delle applicazioni (API) ben modellate e regolate. Con l'espandersi della tua architettura, l'erogazione dei servizi in container può migliorare velocemente la scalabilità e prevenire interruzioni.

DevOps

DevOps è un approccio alla cultura, all'automazione e alla progettazione di piattaforme destinate a fornire un valore aziendale e una reattività maggiori.

Per comprendere i principi DevOps

Microservizi

Un'architettura di microservizi frammenta le app nei loro componenti più piccoli, ognuno indipendente dall'altro.

Informazioni sui microservizi

API

[hero band copy dalla pagina argomento “I vantaggi delle API” in uscita]

I vantaggi delle API

Container

I container permettono di raggruppare e isolare le app con tutto il loro ambiente di runtime, semplificando quindi lo spostamento tra ambienti, ma conservando al tempo stesso la piena funzionalità.

I vantaggi dei container

Quali processi puoi velocizzare con le app cloud-native?

Per creare app cloud-native è necessario modificare il modo in cui i team collaborano tra loro e aggiungere strumenti e processi in grado di supportarle. Queste modifiche non solo consentono di creare app per un ambiente di sistemi distribuiti con maggiore facilità, ma offrono anche ai team ciò di cui hanno bisogno per rendere più efficiente la tua azienda.

Distribuzione

Le app raggiungono i clienti più velocemente, se hanno a disposizione un ambiente cloud-native.

Modifica

Un'app cloud-native si adatta più rapidamente a mercati ed esigenze dei clienti in costante evoluzione.

Sviluppo

Per cogliere nuove opportunità aziendali è necessario poter disporre di nuove funzionalità e nuove app rapidamente. I team agili possono sviluppare app cloud-native per agire in tempi ristretti.

Innovazione

Per innovare la tua organizzazione, è necessario ridurre i processi manuali passando ad un modello di sviluppo cloud-native.

Perché scegliere Red Hat?

Se vuoi una strategia di sviluppo cloud-native efficace e pronta per affrontare i mercati odierni in costante mutamento, devi rivoluzionare il modo in cui persone, processi e tecnologia lavorano insieme.

Red Hat si basa su una cultura aperta e questo ci permette di capire come aiutare le aziende a trasformarsi. I Red Hat® Open Innovation Labs offrono ai team un'esperienza pratica con DevOps, flussi di lavoro agili e tecnologie open source innovative.

Inoltre, collaboriamo con le community contribuendo a creare codice e a migliorarlo, e condividendo gli aggiornamenti per le nostre tecnologie cloud-native durante il percorso. Collaborare con un'intera community implica molto più del semplice sviluppo di codice. Significa anche avere la libertà di porre domande e offrire miglioramenti; è qui che hanno origine l'approccio open source e le potenzialità dell'organizzazione aperta. Per queste ragioni Red Hat è un provider affidabile di infrastrutture enterprise da oltre 20 anni.

Molte aziende sanno di dover accelerare il rilascio e accrescere l'affidabilità adottando approcci come l'architettura di microservizi e strumenti operativi e di sviluppo più moderni. Storicamente, una delle sfide più grandi è individuare la strategia giusta necessaria per modificare gli ambienti esistenti. OpenShift Application Runtimes aiuta a semplificare la trasformazione e a ridurre l'impegno e i rischi legati all'introduzione dello sviluppo cloud-native.

Le basi indispensabili per le app cloud-native

Cloud computing

Una piattaforma di container e Kubernetes per la distribuzione più rapida di applicazioni cloud-native.

Cloud computing

Una selezione di runtime e framework di applicazioni ottimizzati per lo sviluppo di app cloud-native.

Le app cloud-native si prestano a molti altri utilizzi