Jump to section

Cos'è rkt?

Copia URL

rkt è un motore per container applicativi adatto ai moderni ambienti di produzione cloud native. Si caratterizza per un approccio pod native, un ambiente di esecuzione integrabile e una superficie ben definita che facilita l'integrazione con altri sistemi.

L'unità di esecuzione centrale di rkt è il pod, un gruppo di una o più applicazioni eseguite in un contesto condiviso (i pod di rkt sono l'equivalente dei pod nel sistema di orchestrazione Kubernetes). rkt consente agli utenti di applicare varie configurazioni (ad esempio i parametri di isolamento) sia a livello di pod che a quello più granulare delle singole applicazioni. Grazie all'architettura di rkt ciascun pod viene eseguito direttamente nel classico modello di processo Unix (cioè senza daemon centrale) e in un ambiente isolato e autosufficiente. rkt implementa la specifica App Container (appc), un formato di container standard, open source e moderno, ma è in grado di eseguire anche altre immagini dei container, come quelle create con Docker.

Componibile

Coerente alla filosofia degli strumenti Unix, rkt è un file binario unico che si integra a pipeline DevOps complesse, script e sistemi init. I container si inseriscono nella gerarchia PID e si possono gestire con utility standard.

Isolamento personalizzabile

Grazie all'architettura di esecuzione integrabile di rkt è possibile utilizzare i container come oggetti di deployment standard in tutta sicurezza e scegliere il livello adeguato di isolamento (detto "fase").

Pod integrati

L'unità più piccola di rkt è il pod, un gruppo di container correlati che condividono le risorse. I pod agevolano la stratificazione dei componenti correlati e si associano direttamente ai concetti di gestione del cluster.

Dal dicembre 2014, anno della sua pubblicazione ad opera di CoreOS, il progetto rkt è maturato considerevolmente e ha acquisito popolarità. È disponibile oggi per la maggior parte delle distribuzioni Linux® e ciascuna versione offre agli utenti pacchetti rpm/deb autosufficienti. Questi pacchetti sono disponibili anche come componenti del repository Kubernetes per consentire il test dell'integrazione rkt + Kubernetes. Inoltre, rkt è un elemento fondamentale per l'esecuzione di Kubernetes da parte di Google Container Image e CoreOS Container Linux. Red Hat ha donato il progetto alla Cloud Native Computing Foundation (CNCF).

Il progetto rkt si trasferisce alla Cloud Native Computing Foundation (CNCF).

La base Kubernetes per lo sviluppo applicativo moderno

Red Hat OpenShift

Una piattaforma container che accelera il deployment delle applicazioni cloud native.

Un servizio cloud gestito per la creazione, il deployment e la scalabilità delle app.

Red Hat Runtimes

Una selezione di runtime e framework per lo sviluppo delle app cloud native.

OpenShift Data Foundation logo

Storage software defined per container.

Illustration - mail

Ricevi contenuti simili

Iscriviti a Red Hat Shares, la nostra newsletter gratuita.