Press release

L’importanza di Red Hat Enterprise Virtualization per il canale

Anche se si prevede che la spesa software nel mid-market torni a mostrare segni di crescita, questo segmento di mercato è generalmente molto attento ai costi e si aspetta di ottenere un maggior ROI e un elevato valore per ogni dollaro speso in tecnologia. Ed è proprio in questo ambito che riteniamo la virtualizzazione dei server sia vincente, non solo in termini di valore, ma anche di risparmi.

Anche se si prevede che la spesa software nel mid-market torni a mostrare segni di crescita, questo segmento di mercato è generalmente molto attento ai costi e si aspetta di ottenere un maggior ROI e un elevato valore per ogni dollaro speso in tecnologia. Ed è proprio in questo ambito che riteniamo la virtualizzazione dei server sia vincente, non solo in termini di valore, ma anche di risparmi.

Abbiamo di recente annunciato la disponibilità di Red Hat Enterprise Virtualization for Servers e pensiamo che questo annuncio aiuterà i partner a fornire ancora maggiore valore ai clienti finali.

Come puntualizzato da The VAR Guy, gli ambienti virtuali possono garantire fino a un 60% di ritorno sull’investimento in un periodo di 4 anni, dato che riteniamo rappresenti un’opportunità che i nostri partner e clienti non possono sottovalutare.

Si prevede che la virtualizzazione aiuterà le PMI a ridurre la proliferazione dei server, i costi di manutenzione ed energia e ad aumentare le prestazioni. In aggiunta, i partner di canale di Red Hat possono andare incontro ai propri clienti assistendoli nelle fasi di implementazione, configurazione e consulenza dei server virtuali.

Red Hat Enterprise Virtualization for Servers è una soluzione di virtualizzazione end-to-end pensata per favorire un’adozione pervasiva di questa tecnologia nel datacenter e ottimizzare l’efficienza operativa e di capitale composta da:

• Red Hat Enterprise Virtualization Manager for Servers – un sofisticato sistema di gestione della virtualizzazione che offre funzionalità avanzate per host e guest tra cui elevata disponibilità, live migration, gestione dello storage e schedulazione del sistema.
• Red Hat Enterprise Virtualization Hypervisor – un hypervisor moderno basato sulla tecnologia KVM che può essere adottato come bare metal standalone (incluso) o come host su Red Hat Enterprise Linux 5.4 o versioni successive (acquistato separatamente) e gestito con Red Hat Enterprise Virtualization Manager for Servers.

Anche in Italia, i partner si stanno muovendo per essere in grado di cogliere l’occasione della virtualizzazione e sfruttarla al massimo.

“Le procedure per l’abilitazione alla commercializzazione di Red Hat Enterprise Virtualization sono già iniziate”, conferma Antonio Leo, Senior Channel Manager di Red Hat. “Abbiamo messo a punto un calendario di corsi per facilitare la certificazione e la qualificazione del nostro canale; desideriamo, infatti, contare sempre più su partner specializzati su soluzioni verticali. In particolare, per l'Italia abbiamo iniziato a lavorare con un primo gruppo di Partner che diventeranno, in tempi strettissimi, specialisti nella nostra soluzione di virtualizzazione, ovvero RHEV”.

About Red Hat

Red Hat is the world’s leading provider of open source software solutions, using a community-powered approach to reliable and high-performing cloud, Linux, middleware, storage and virtualization technologies. Red Hat also offers award-winning support, training, and consulting services. As the connective hub in a global network of enterprises, partners, and open source communities, Red Hat helps create relevant, innovative technologies that liberate resources for growth and prepare customers for the future of IT. Learn more at http://www.redhat.com.

Dichiarazioni in chiave prospettica

Certain statements contained in this press release may constitute "forward-looking statements" within the meaning of the Private Securities Litigation Reform Act of 1995. Forward-looking statements provide current expectations of future events based on certain assumptions and include any statement that does not directly relate to any historical or current fact. Actual results may differ materially from those indicated by such forward-looking statements as a result of various important factors, including: risks related to delays or reductions in information technology spending; the effects of industry consolidation; the ability of the Company to compete effectively; the integration of acquisitions and the ability to market successfully acquired technologies and products; uncertainty and adverse results in litigation and related settlements; the inability to adequately protect Company intellectual property and the potential for infringement or breach of license claims of or relating to third party intellectual property; the ability to deliver and stimulate demand for new products and technological innovations on a timely basis; risks related to data and information security vulnerabilities; ineffective management of, and control over, the Company’s growth and international operations; fluctuations in exchange rates; and changes in and a dependence on key personnel, as well as other factors contained in our most recent Quarterly Report on Form 10-Q (copies of which may be accessed through the Securities and Exchange Commission’s website at http://www.sec.gov), including those found therein under the captions "Risk Factors" and "Management’s Discussion and Analysis of Financial Condition and Results of Operations". In addition to these factors, actual future performance, outcomes, and results may differ materially because of more general factors including (without limitation) general industry and market conditions and growth rates, economic and political conditions, governmental and public policy changes and the impact of natural disasters such as earthquakes and floods. The forward-looking statements included in this press release represent the Company’s views as of the date of this press release and these views could change. However, while the Company may elect to update these forward-looking statements at some point in the future, the Company specifically disclaims any obligation to do so. These forward-looking statements should not be relied upon as representing the Company’s views as of any date subsequent to the date of this press release.