Red Hat ti dà il benvenuto

Visualizza gli eventi nella tua zona

Scopri le novità dei clienti Red Hat di tutto il mondo:

Press release

Red Hat annuncia i risultati finanziari del secondo trimestre 2011

Fatturato a $222 milioni, +20% rispetto all’anno precedente Margine operativo GAAP a +24%, non-GAAP a +25% rispetto all’anno precedente Fatturato differito di $650 milioni, +12% rispetto al 2010

Red Hat, Inc. (NYSE: RHT), leader mondiale nella fornitura di soluzioni open source, ha annunciato i risultati finanziari relativi al secondo trimestre del suo anno fiscale 2011, chiusosi il 31 agosto 2010.

Il fatturato totale del trimestre è stato di $219,8 milioni, con una crescita del 20% rispetto allo stesso trimestre dello scorso anno. Il fatturato legato alle sottoscrizioni è stato di $186,2 milioni, con un incremento del 19% rispetto allo stesso trimestre dell’anno precedente.

“Abbiamo continuato a trarre vantaggio da nuovi progetti, estensioni e cross selling delle nostre soluzioni, così come da importanti rinnovi da parte dei principali clienti. Le vendite del trimestre sono risultate in una crescita organica del fatturato del 20% e hanno registrato il tasso di crescita più elevato degli ultimi due anni”, spiega Jim Whitehurst, Presidente e CEO di Red Hat. “Nel corso del trimestre abbiamo presentato la gamma di soluzioni Cloud Foundations con l’obiettivo di aiutare i clienti a trarre vantaggio dai benefici del cloud computing in modo aperto ed efficace. Il nostro cloud stack flessibile consentirà alle aziende di utilizzare applicazioni enterprise su server fisici, piattaforme virtuali, cloud private e numerose cloud pubbliche. Stiamo iniziando a vedere un reale interesse nelle nostre iniziative cloud e di virtualizzazione, compreso il primo contratto di private cloud management da oltre un milione di dollari”.

L’utile d’esercizio GAAP per il secondo trimestre è stato di $34,1 milioni, in aumento del 24% anno su anno. Dopo compensazioni azionarie e ammortizzazioni, l’utile d’esercizio non-GAAP per il trimestre è stato di $54,3 milioni, in crescita del 25% rispetto all’anno precedente.

L’utile netto GAAP per il trimestre è stato di $23,7 milioni, pari a $0,12 per azione, rispetto ai $28,9 milioni, pari a $0,15 per azione, registrati nello stesso trimestre dell’anno passato che comprendeva un ‘one time tax benefit’ di $7,3 milioni, o $0,19 per azione. L’utile netto non-GAAP per il trimestre è stato pari a $36,8 milioni, pari a $0,19 per azione, dopo compensazioni azionarie e ammortizzazioni, rispetto ai $39,4 milioni, o $0,20 per azione, registrati nello stesso trimestre dell’anno scorso che comprendeva un ‘one time tax benefit’ di $7,3 milioni, o $0,04 per azione.

Il flusso di cassa operativo ha raggiunto i $64,3 milioni nel trimestre, rispetto ai $62 milioni dell’anno precedente. Alla fine del trimestre, l’azienda contava su un fatturato differito di $649,6 milioni, in crescita del 12% rispetto all’anno precedente. Tra contanti ed investimenti convertibili, l’azienda vantava al 31 agosto 2010 una liquidità di $1,05 miliardi.

“La crescita nel fatturato e nell’utile operativo è stata a doppia cifra, nonostante i tassi di cambio sfavorevoli”, aggiunge Charlie Peters, executive vice president e CFO di Red Hat. “I risultati sono stati positivi su tutti i fronti e in tutte le regioni. E’ evidente che la nostra proposta a valore riscuote interesse da parte del mercato”.

About Red Hat

Red Hat is the world’s leading provider of open source software solutions, using a community-powered approach to reliable and high-performing cloud, Linux, middleware, storage and virtualization technologies. Red Hat also offers award-winning support, training, and consulting services. As the connective hub in a global network of enterprises, partners, and open source communities, Red Hat helps create relevant, innovative technologies that liberate resources for growth and prepare customers for the future of IT. Learn more at http://www.redhat.com.

Dichiarazioni in chiave prospettica

Certain statements contained in this press release may constitute "forward-looking statements" within the meaning of the Private Securities Litigation Reform Act of 1995. Forward-looking statements provide current expectations of future events based on certain assumptions and include any statement that does not directly relate to any historical or current fact. Actual results may differ materially from those indicated by such forward-looking statements as a result of various important factors, including: risks related to delays or reductions in information technology spending; the effects of industry consolidation; the ability of the Company to compete effectively; the integration of acquisitions and the ability to market successfully acquired technologies and products; uncertainty and adverse results in litigation and related settlements; the inability to adequately protect Company intellectual property and the potential for infringement or breach of license claims of or relating to third party intellectual property; the ability to deliver and stimulate demand for new products and technological innovations on a timely basis; risks related to data and information security vulnerabilities; ineffective management of, and control over, the Company’s growth and international operations; fluctuations in exchange rates; and changes in and a dependence on key personnel, as well as other factors contained in our most recent Quarterly Report on Form 10-Q (copies of which may be accessed through the Securities and Exchange Commission’s website at http://www.sec.gov), including those found therein under the captions "Risk Factors" and "Management’s Discussion and Analysis of Financial Condition and Results of Operations". In addition to these factors, actual future performance, outcomes, and results may differ materially because of more general factors including (without limitation) general industry and market conditions and growth rates, economic and political conditions, governmental and public policy changes and the impact of natural disasters such as earthquakes and floods. The forward-looking statements included in this press release represent the Company’s views as of the date of this press release and these views could change. However, while the Company may elect to update these forward-looking statements at some point in the future, the Company specifically disclaims any obligation to do so. These forward-looking statements should not be relied upon as representing the Company’s views as of any date subsequent to the date of this press release.