Press release

Red Hat acquisisce Codenvy, fornitore di tool di sviluppo agili e cloud-native

Red Hat arricchisce la sua offerta di sviluppo applicativo cloud-native con tool di sviluppo e workspace containerizzati basati su Eclipse Che

Raleigh

Red Hat, Inc. (NYSE: RHT), leader mondiale nella fornitura di soluzioni open source, ha annunciato di aver siglato un accordo definitivo per l’acquisizione di Codenvy, fornitore di tool di sviluppo cloud-native che semplificano la creazione di applicazioni moderne basate su container. Con l’integrazione di Codenvy nell’offerta di piattaforme applicative e developer tool esistente, comprese Red Hat JBoss Middleware e Red Hat OpenShift, Red Hat continua a offrire soluzioni che permettono agli sviluppatori di realizzare applicazioni per ambienti hybrid cloud. Red Hat intende rendere Codenvy parte integrante di OpenShift.io, l’ambiente di sviluppo hosted recentemente annunciato per la creazione di servizi hybrid cloud su OpenShift.

Siamo entusiasti di includere l'offerta di workspace containerizzati e strumenti per lo sviluppo cloud-native di Codenvy all'interno dell'ampio portafoglio Red Hat. Questa acquisizione consentirà di realizzare applicazioni cloud-native moderne, e renderà lo sviluppo più efficiente."

Craig MuzillaSenior Vice President, Application Platforms Business, Red Hat

Da sempre i software engineer dedicano più tempo a gestione e altre attività che non alla codifica. Spesso gli sviluppatori si trovano a lavorare su molteplici progetti contemporaneamente, ma in linguaggi diversi. A mano a mano che un maggior numero di organizzazioni IT passa alla delivery continua di applicazioni moderne cloud-native grazie a DevOps e container, gli sviluppatori si avvalgono di tool come quelli di Codenvy per realizzare applicazioni complesse con meno incoerenze tra ambienti in modo più rapido.

Codenvy, fondata nel 2013, è la prima offerta basata su Eclipse Che, il noto ambiente di sviluppo integrato cloud (IDE) e developer workspace server open source. La soluzione associa runtime, progetti e un IDE in un tool di sviluppo cloud-native che permette a svariati sviluppatori di collaborare nello stesso workspace. L’approccio Codenvy consente di affrontare le sfide legate al workspace del developer localhost e permette di contribuire a un progetto senza dover installare alcun software. Basato su Linux container, Codenvy abilita uno startup immediato e offre scalabilità elastica per creare e gestire milioni di workspace accessibili via browser senza creare, mantenere e gestire ambienti di sviluppo.

Codenvy e Red Hat collaborano già da tempo per accelerare lo sviluppo applicativo cloud-native e questa soluzione è già integrata in Red Hat OpenShift, la piattaforma applicativa container di Red Hat. Oggi, con Codenvy all’interno del portafoglio Developer, Red Hat intende rendere Eclipse Che e Codenvy centrali per la sua strategia di tooling ed estendere e integrare la tecnologia di workspace management su tutti gli strumenti e le piattaforme. OpenShift.io, che comprende Eclipse.io, offre gli strumenti e gli ambienti di sviluppo necessari per aiutare le imprese a mantenere il vantaggio competitivo in un mercato in costante trasformazione.

La transazione è soggetta alle consuete condizioni di closing e si prevede non avrà alcun impatto materiale sul primo trimestre di Red Hat che si chiude il 31 maggio 2017, o sull’anno fiscale che si conclude il 28 febbraio 2018.

Testimonianze dirette

“Grazie alla continua spinta verso la digital transformation e l’uso di piattaforme tecnologiche, comprese le app, come vantaggio strategico di business, il ruolo dello sviluppatore non è mai stato così importante”, commenta Craig Muzilla, senior vice president Application Platforms Business in Red Hat. “Tuttavia, l’innovazione attraverso lo sviluppo agile richiede nuovi approcci e strumenti. Siamo entusiasti di includere l'offerta di workspace containerizzati e strumenti per lo sviluppo cloud-native di Codenvy all'interno dell'ampio portafoglio Red Hat. Questa acquisizione consentirà di realizzare applicazioni cloud-native moderne, e renderà lo sviluppo più efficiente”.

Senior Vice President, Application Platforms Business, Red Hat

“L’utilizzo di workspace cloud agevola la collaborazione ai progetti software. Si fonda sul concetto semplice che ha permesso l’espansione di codenvy.io e della tecnologia open source Eclipse Che. Il nostro approccio allo sviluppo, basato sui container, è il linea con l’obiettivo di Red Hat di migliorare la sicurezza, l’affidabilità e le prestazioni delle offerte container. Far parte di un’azienda come Red Hat ci dà l’opportunità di raggiungere più sviluppatori, e di offrire loro strumenti moderni con cui realizzare app containerizzate direttamente dal Web browser."

Tyler Jewell, fondatore e CEO di Codenvy, Eclipse Che Project Lead

About Red Hat

Red Hat, Inc. è il leader mondiale nella fornitura di soluzioni open source e si avvale della collaborazione delle community per offrire tecnologie cloud, Linux, middleware, storage e di virtualizzazione, caratterizzate da affidabilità e prestazioni elevate. L’azienda offre anche servizi di supporto, formazione e consulenza ai suoi clienti in tutto il mondo. Come hub di connessione in una rete di aziende, partner e comunità open source, Red Hat aiuta a realizzare tecnologie innovative che liberano risorse per la crescita e preparano i clienti per il futuro dell’IT. Ulteriori informazioni sono disponibili su www.redhat.com.

Dichiarazioni in chiave prospettica

Certain statements contained in this press release may constitute "forward-looking statements" within the meaning of the Private Securities Litigation Reform Act of 1995. Forward-looking statements provide current expectations of future events based on certain assumptions and include any statement that does not directly relate to any historical or current fact. Actual results may differ materially from those indicated by such forward-looking statements as a result of various important factors, including: risks related to the ability of the Company to compete effectively; the ability to deliver and stimulate demand for new products and technological innovations on a timely basis; delays or reductions in information technology spending; the integration of acquisitions and the ability to market successfully acquired technologies and products; fluctuations in exchange rates; the effects of industry consolidation; uncertainty and adverse results in litigation and related settlements; the inability to adequately protect Company intellectual property and the potential for infringement or breach of license claims of or relating to third party intellectual property; risks related to data and information security vulnerabilities; the ability to meet financial and operational challenges encountered in our international operations; ineffective management of, and control over, the Company's growth and international operations; and changes in and a dependence on key personnel, as well as other factors contained in our most recent Quarterly Report on Form 10-Q (copies of which may be accessed through the Securities and Exchange Commission's website at http://www.sec.gov ), including those found therein under the captions "Risk Factors" and "Management's Discussion and Analysis of Financial Condition and Results of Operations". In addition to these factors, actual future performance, outcomes, and results may differ materially because of more general factors including (without limitation) general industry and market conditions and growth rates, economic and political conditions, governmental and public policy changes and the impact of natural disasters such as earthquakes and floods. The forward-looking statements included in this press release represent the Company's views as of the date of this press release and these views could change. However, while the Company may elect to update these forward-looking statements at some point in the future, the Company specifically disclaims any obligation to do so. These forward-looking statements should not be relied upon as representing the Company's views as of any date subsequent to the date of this press release.