CL110

Red Hat OpenStack Administration I

Stai visualizzando informazioni per:

Introduzione a Red Hat OpenStack Platform e al deployment di server e applicazioni cloud virtuali

Il corso Red Hat OpenStack Administration I: Core Operations for Cloud Operators (CL110) si rivolge agli amministratori di sistema che intendono implementare un ambiente di cloud computing utilizzando OpenStack. Viene illustrato come installare, configurare, utilizzare e gestire Red Hat® OpenStack Platform.

Panoramica del corso

Il corso Red Hat OpenStack Administration I: Core Operations for Cloud Operators (CL110) è incentrato sulla gestione di OpenStack, sia tramite il dashboard basato sul Web, sia tramite l'interfaccia da riga di comando. Viene inoltre spiegato come gestire le istanze e installare un ambiente proof-of-concept tramite Red Hat OpenStack Platform (RHOSP) Director. Tra le competenze essenziali trattate dal corso sono incluse la configurazione di Red Hat OpenStack Platform (tramite l'interfaccia utente di Director), la gestione di utenti, progetti, varianti, ruoli, immagini, rete e a blocchi, l'impostazione delle quote e la configurazione delle immagini al momento dell'istanziazione.

Riepilogo dei contenuti del corso

  • Avvio di un'istanza.
  • Gestione di progetti, quote e utenti.
  • Gestione di reti, subnet, router e indirizzi IP mobili.
  • Creazione e gestione dello storage a blocchi e a oggetti nel framework Openstack.
  • Personalizzazione di istanze con inizializzazioni cloud.
  • Deployment di stack scalabili.
  • Deployment di Red Hat OpenStack Platform con RHOSP Director.

Destinatari e requisiti

Questo corso si rivolge ad amministratori di sistema Linux, amministratori cloud e operatori cloud interessati o responsabili della manutenzione di un cloud privato o ibrido.

Requisiti per accedere al corso

Certificazione Red Hat Certified System Administrator (RHCSA) o esperienza equivalente

I candidati che non hanno conseguito una certificazione RHCSA dovranno superare una verifica delle competenze online per dimostrare di essere in possesso di competenze e conoscenze adeguate.

Descrizione del corso

Introduzione all'avvio delle istanze
Avvio di un'istanza e descrizione dell'architettura OpenStack e degli esempi di utilizzo.
Gestione dei team e delle risorse
Gestione di progetti, utenti, ruoli e quote.
Definizione di cloud computing
Descrizione delle modifiche apportate a tecnologia e processi per il cloud computing.
Gestione di reti Linux
Amministrazioni di reti e bridge Linux.
Preparazione del deployment di un'istanza con accesso pubblico
Gestione di immagini, versioni e reti private in preparazione all'avvio di un'istanza.
Deployment di un'istanza
Avvio e verifica di un'istanza.
Gestione dello storage a blocchi
Gestione dello storage a blocchi temporaneo e persistente.
Gestione dello storage a oggetti
Amministrazione dello storage a oggetti.
Preparazione al deployment di un'istanza esterna
Gestione di reti esterne e sicurezza in vista dell'avvio di un'istanza con accesso pubblico.
Deployment di un'istanza con accesso pubblico
Avvio e verifica di un'istanza con accesso pubblico.
Personalizzazione delle istanze
Personalizzazione di un'istanza con inizializzazione cloud.
Deployment di stack scalabili
Deployment di uno stack e configurazione della scalabilità automatica.
Installazione di un overcloud OpenStack
Installazione di un proof-of-concept OpenStack tramite l'interfaccia utente di Director e provisioning di modelli di servizio.
Esercitazione: ripasso completo del corso CL110
Riepilogo delle attività del corso Red Hat OpenStack Administration I: Core Operations for Cloud Operators.

Nota: la struttura del corso è soggetta a modifiche dovute al progresso tecnologico e all'evoluzione del ruolo a cui si riferiscono gli argomenti trattati. Per chiarimenti o per la conferma di un obiettivo o di un argomento specifico, contatta il team di Red Hat.

Esami o corsi successivi consigliati

Red Hat OpenStack Administration II (CL210)
  • Scegli il corso sulla versione di OpenStack corrispondente all'infrastruttura della tua azienda, nello stato attuale o in base agli aggiornamenti previsti.
  • Per la pianificazione di ciascun corso ed esame del percorso formativo su OpenStack, Red Hat consiglia vivamente di scegliere la stessa versione di Red Hat OpenStack Platform. Il corso Red Hat OpenStack Administration II è basato su OpenStack 10.0, ma a breve sarà disponibile anche un corso su OpenStack 13.0, intitolato Red Hat OpenStack Administration II: Infrastructure Configuration for Cloud Administrators (CL210)
Red Hat Ceph Storage Architecture and Administration (CEPH125)

Vantaggi di questo corso di formazione

Vantaggi per l'organizzazione

Questo corso ha l'obiettivo di sviluppare le competenze necessarie per eseguire e gestire le operazioni di routine di un cloud privato. Un cloud privato consente di ridurre i costi tramite il controllo capillare delle risorse, semplificando la conformità alle normative e agevolando l'integrazione con i sistemi legacy. Sfruttando le competenze acquisite nel corso, utenti e operatori saranno in grado di creare e utilizzare risorse di progetto formate da reti e servizi, oltre che di eseguire applicazioni basate su modello in configurazioni personalizzabili e adattabili, eliminando la necessità di creare sistemi fisici per i nuovi progetti. Questa release è caratterizzata da maggiore stabilità e importanti miglioramenti, tra cui containerizzazione dei servizi, nuovi strumenti di installazione e gestione, un nuovo componente di bilanciamento del carico applicativo appositamente progettato, oltre a svariate nuove funzionalità supportate dalla CLI OpenStack. Inoltre, i clienti possono utilizzare vari strumenti di installazione, in particolare l'ormai obsoleto PackStack.

Sebbene Red Hat offra questo corso a tutti i clienti, ogni azienda e infrastruttura è unica, pertanto i vantaggi o i risultati effettivi possono variare.

Vantaggi per i partecipanti

In questo corso i partecipanti impareranno ad analizzare l'architettura di un'infrastruttura cloud OpenStack privata o ibrida, oltre che a creare, gestire e risolvere i problemi legati ai servizi di rete software-defined, risorse, server e applicazioni, per ambienti aziendali scalabili dinamicamente.

I partecipanti saranno in grado di:

  • Progettare e implementare progetti on-demand, reti software-defined e istanze di macchine virtuali.
  • Eseguire il deployment di un'installazione OpenStack proof-of-concept a scopo di esercitazione, sviluppo, dimostrazione e test, nel proprio ambiente di elaborazione domestico o aziendale.
  • Gestire reti software-defined, quali subnet, router, indirizzi IP mobili, immagini, varianti, regole o gruppi di sicurezza, nonché storage a blocchi o a oggetti.
  • Creare e personalizzare istanze di macchine virtuali avanzate come applicazioni, eseguire la personalizzazione al momento del deployment e creare stack scalabili con più applicazioni basate su macchine virtuali.

Il marchio denominativo OpenStack® e il logo OpenStack sono marchi commerciali/di servizio di proprietà di OpenStack Foundation o marchi commerciali/di servizio registrati negli Stati Uniti e in altri Paesi, e sono da utilizzarsi previa autorizzazione da parte di OpenStack Foundation. Red Hat non ha rapporti di affiliazione con OpenStack Foundation o con la community di OpenStack, né riceve da esse sponsorizzazioni o finanziamenti.