Press release

Red Hat offre valore al leader europeo nel fai-da-te

Il gruppo Kingfisher, primo in Europa e terzo nel mondo, passa a Red Hat Enterprise Linux per i suoi 240 punti vendita a marchio Castorama e Brico

Red Hat (NYSE: RHT), leader mondiale nella fornitura di soluzioni open source, annuncia che il gruppo Kingfisher, principale retailer fai-da-te europeo e il terzo piu' grande del mondo, ha deciso di migrare a Red Hat Enterprise Linux con database Oracle tutti i 240 punti vendita Castorama e Brico per via della stabilita', del servizio e del supporto eccellenti forniti da Red Hat. L'azienda e' stata cosi' in grado di dimezzare il numero di server necessari e di ottenere un ritorno sugli investimenti in soli otto mesi. Al tempo stesso, Kingfisher ha ottenuto un incremento nelle prestazioni di dieci volte.

A causa della quantita' e la complessita' delle informazioni relative alla logistica e all'attivita' commerciale gestite in ogni punto vendita, l'affidabilita' e la disponibilita' del sistema rappresentano prerequisiti chiave per il dipartimento IT dell'azienda.

Dal 1997, i negozi Castorama e Brico utilizzano un sistema IT basato su due server: il primo era un server Digital UNIX Alpha, a supporto dei tool di produzione e delle applicazioni commerciali, oltre che del database Oracle v7 e dell'applicazione FORMS. Il secondo era un server NT per l'infrastruttura che gestiva la rete, i domini, la stampa e il file server. Quando il gruppo Kingfisher e' venuto a conoscenza del fatto che il supporto per server UNIX e NT sarebbe presto terminato, si e' trovato di fronte all'esigenza di rinnovare l'intera architettura IT dei punti vendita Castorama e Brico.

Il gruppo ha quindi fatto la scelta strategica di utilizzare soluzioni open source perche' la maturita' e l'affidabilita' di questa piattaforma erano tali da consentire a Kingfisher di pianificare una migrazione in tutta tranquillita'. In fase di selezione della distribuzione Linux, Kingfisher non ha avuto dubbi: stabilita' e supporto erano requisiti essenziali e il gruppo ha deciso che Red Hat Enterprise Linux rappresentava l'unica opzione.

Nel complesso, la maggior parte delle distribuzioni open source offriva le funzionalita' di cui avevamo bisogno, compresi i servizi di infrastruttura", ha dichiarato Bernard Grulois, Architecture and Infrastructure Manager di Kingfisher IT Services, la struttura IT mondiale del gruppo. "Ma solo Red Hat offriva una distribuzione Linux business-ready con i livelli di servizio, la garanzia e il supporto di cui avevamo bisogno per il sistema informativo mission-critical necessario per l'operativita' ottimale dei punti vendita europei dell'azienda".

L'architettura e' stata progettata per comprendere strumenti di produzione e database composti da Oracle AS10G con database Oracle 9i e WEBFORMS per le basi tecniche (iso-perimetro funzionale). Ogni negozio in Francia, Italia, Spagna, Polonia e Russia dispone oggi di Red Hat Enterprise Linux su un server HP ProLiant ML 370 G4 con 8Gb di memoria, processori Intel Dual-Core e 5X140 Go disk in RAID 1.

Dopo una prima fase di test di tre mesi in Spagna, i server sono stati implementati nei punti vendita francesi, italiani, polacchi e russi.

Con Red Hat Enterprise Linux, i servizi IT di Kingfisher hanno trovato una soluzione che permetteva di soddisfare tutte le esigenze dei negozi Brico e Castorama con un unico server, oltre alla possibilita' di gestire tool di produzione e servizi di infrastruttura dalla stessa macchina. Questo si e' tradotto in significativi risparmi e ad aggiornamenti e implementazioni ancora piu' rapidi.

Siamo assolutamente soddisfatti della nostra scelta", commenta Grulois. "Abbiamo ottenuto un ritorno sull'investimento in meno di 8 mesi e continuiamo a usufruire dei vantaggi offerti da Red Hat Enterprise Linux in termini di manutenzione, risparmi e sicurezza. Abbiamo aumentato la velocita' del sistema di 10 volte e migliorato la qualita' del servizio. Anche l'approvvigionamento a livello di utente e' eccellente".

Il successo del gruppo Kingfisher e i risultati ottenuti, non solo in termini di ROI ma anche di prestazioni, dimostra chiaramente i vantaggi garantiti da Red Hat e dalle soluzioni open source", ha aggiunto Tim Yeaton, senior vice president enterprise solutions in Red Hat. "Siamo molto contenti che Kingfisher sappia sfruttare al meglio il valore aggiunto dei nostri servizi e supporto, e pensiamo che la nostra collaborazione possa portare ulteriori risultati positivi".

Per ulteriori informazioni su Red Hat e per visionare l'intera case study, visitate il sito www.redhat.com.

About Red Hat

Red Hat is the world’s leading provider of open source software solutions, using a community-powered approach to reliable and high-performing cloud, Linux, middleware, storage and virtualization technologies. Red Hat also offers award-winning support, training, and consulting services. As the connective hub in a global network of enterprises, partners, and open source communities, Red Hat helps create relevant, innovative technologies that liberate resources for growth and prepare customers for the future of IT. Learn more at http://www.redhat.com.

Dichiarazioni in chiave prospettica

Certain statements contained in this press release may constitute "forward-looking statements" within the meaning of the Private Securities Litigation Reform Act of 1995. Forward-looking statements provide current expectations of future events based on certain assumptions and include any statement that does not directly relate to any historical or current fact. Actual results may differ materially from those indicated by such forward-looking statements as a result of various important factors, including: risks related to delays or reductions in information technology spending; the effects of industry consolidation; the ability of the Company to compete effectively; the integration of acquisitions and the ability to market successfully acquired technologies and products; uncertainty and adverse results in litigation and related settlements; the inability to adequately protect Company intellectual property and the potential for infringement or breach of license claims of or relating to third party intellectual property; the ability to deliver and stimulate demand for new products and technological innovations on a timely basis; risks related to data and information security vulnerabilities; ineffective management of, and control over, the Company’s growth and international operations; fluctuations in exchange rates; and changes in and a dependence on key personnel, as well as other factors contained in our most recent Quarterly Report on Form 10-Q (copies of which may be accessed through the Securities and Exchange Commission’s website at http://www.sec.gov), including those found therein under the captions "Risk Factors" and "Management’s Discussion and Analysis of Financial Condition and Results of Operations". In addition to these factors, actual future performance, outcomes, and results may differ materially because of more general factors including (without limitation) general industry and market conditions and growth rates, economic and political conditions, governmental and public policy changes and the impact of natural disasters such as earthquakes and floods. The forward-looking statements included in this press release represent the Company’s views as of the date of this press release and these views could change. However, while the Company may elect to update these forward-looking statements at some point in the future, the Company specifically disclaims any obligation to do so. These forward-looking statements should not be relied upon as representing the Company’s views as of any date subsequent to the date of this press release.