Red Hat ti dà il benvenuto

Visualizza gli eventi nella tua zona

Scopri le novità dei clienti Red Hat di tutto il mondo:

EX436

Red Hat Certificate of Expertise in High Availability Clustering exam

Stai visualizzando informazioni per:

L'esame Red Hat Certificate of Expertise in High Availability Clustering exam (EX436) è un test basato sulle prestazioni finalizzato a verificare le competenze e le conoscenze necessarie per implementare servizi ad alta disponibilità su Red Hat® Enterprise Linux® tramite l'add-on Red Hat Enterprise Linux High Availability.

L'esame si svolge su Red Hat Enterprise Linux 7.

In preparazione all'esame

Red Hat consiglia ai candidati di conseguire la certificazione Red Hat Certified System Administrator (RHCSA) o Red Hat Certified Engineer (RHCE®) prima di sostenere questo esame. Tali corsi non sono tuttavia obbligatori.

Argomenti di studio

Per facilitare la preparazione, analizza gli obiettivi dell'esame in cui vengono messe in evidenza le aree di attività previste nel programma di esame. Red Hat si riserva il diritto di aggiungere, rimuovere e modificare gli obiettivi dell'esame. Tali modifiche saranno rese note anticipatamente.

Si consiglia l'esame a candidati in grado di:

  • Utilizzare sistemi fisici o virtuali per configurare un cluster a disponibilità elevata che:
    • utilizzi lo storage condiviso;
    • fornisca un failover dei servizi tra i nodi dei cluster;
    • fornisca un nodo preferito per un dato servizio;
    • generi errori sui server selettivamente, in base a vincoli specifici;
    • elimini in modo preventivo i membri di cluster non funzionanti, al fine di impedire il danneggiamento dello storage condiviso.
  • Gestire volumi logici in un ambiente cluster:
    • creare gruppi di volumi che siano disponibili per tutti i membri di un cluster ad alta disponibilità;
    • creare volumi logici che possano essere montati simultaneamente da tutti i membri di un cluster ad alta disponibilità.
  • configurare un file system GFS per soddisfare determinati obiettivi in termini di dimensioni, layout e prestazioni;
  • configurare iniziatori iSCSI;
  • utilizzare dispositivi multipath;
  • configurare la registrazione dei cluster;
  • configurare il monitoraggio dei cluster.

Come per tutti gli esami pratici di Red Hat, le configurazioni devono rimanere invariate senza intervento dopo il riavvio del sistema.

Informazioni essenziali

Red Hat consiglia ai candidati all'esame Red Hat Certificate of Expertise in High Availability Clustering (EX436) di completare il corso Red Hat High Availability Clustering (RH436). La frequenza al corso non è obbligatoria, pertanto è possibile iscriversi solo all'esame. Molti dei candidati promossi che hanno frequentato le lezioni pur essendo già in possesso di competenze e conoscenze notevoli, hanno riferito che il corso si è rivelato utile.

La partecipazione ai corsi Red Hat può rappresentare una parte importante della preparazione all'esame, ma non ne garantisce il superamento. Il bagaglio di esperienza, la pratica e la predisposizione naturale sono fattori altrettanto determinanti.

Esistono molti testi e altre risorse sull'amministrazione di sistemi per i prodotti Red Hat. Red Hat non raccomanda ufficialmente alcuna guida alla preparazione di questo esame, tuttavia, la consultazione di materiale integrativo può facilitare la comprensione e risultare utile.

Formato dell'esame

Questo esame di tipo pratico è una valutazione delle competenze e conoscenze relative all'amministrazione di sistemi. I candidati svolgono una serie di attività di routine relative all'amministrazione dei sistemi e vengono valutati in base al rispetto di determinati criteri obiettivi. Per "esame pratico" si intende lo svolgimento, da parte del candidato, di attività analoghe a quelle richieste sul campo.

L'esame si svolge in un'unica sessione della durata di 4 ore.

Notifica dell'esito

I punteggi ufficiali degli esami vengono forniti esclusivamente da Red Hat Certification Central. Red Hat non autorizza esaminatori o partner di formazione a comunicare i risultati direttamente ai candidati. Gli esiti degli esami vengono solitamente comunicati entro tre giorni lavorativi in base al calendario statunitense.

I risultati degli esami riportano i punteggi suddivisi per sezione. Red Hat non fornisce i risultati sulle singole prove né informazioni su richiesta.

Destinatari e requisiti

  • Amministratori di sistemi Linux® esperti, responsabili della pianificazione, del deployment e della gestione di uno o più server fisici o virtualizzati.
  • RHCE interessati a ottenere un Red Hat Certificate of Expertise oppure credenziali RHCDS o RHCA

Requisiti per accedere all'esame

L'esame è consigliato a:

  • candidati in possesso di una certificazione RHCE in corso di validità al momento di sostenere l'esame;
  • candidati in possesso di una certificazione Red Hat High Availability Clustering (RH436) o esperienza equivalente;
  • candidati consapevoli dell'importanza dell'esperienza nell'amministrazione di sistemi nella moderna realtà aziendale;
  • dopo aver valutato gli obiettivi dell'esame Red Hat Certificate of Expertise in High Availability Clustering Exam.