Cerca
Italiano
Italiano
Accedi Account
Accedi / Registrati Account
Website
EX442

Red Hat Certified Specialist in Performance Tuning exam

Sede

Formato I formati dei corsi

Leggi le opinioni dei partecipanti. Accedi alla Red Hat Learning Community

Panoramica

Informazioni essenziali

  • Con il formato remoto, puoi sostenere gli esami ovunque ti trovi. Scopri di più

 

Descrizione dell'esame

Red Hat Certified Specialist in Performance Tuning exam (EX442) valuta le capacità nell'uso di strumenti di sistema standard per l'analisi delle prestazioni di Red Hat® Enterprise Linux® e delle relative applicazioni. Valuta inoltre le competenze nell'uso di meccanismi e strumenti di sistema standard per modificare il comportamento del sistema e delle applicazioni al fine di migliorare le prestazioni.

Il superamento dell'esame consente di ottenere la qualifica di Red Hat Certified Specialist in Performance Tuning, utile anche per il conseguimento della certificazione Red Hat Certified Architect (RHCA®). L'esame si svolge su Red Hat Enterprise Linux 8.

Destinatari dell'esame

Requisiti per accedere all'esame

Obiettivi

Consigli di studio per l'esame

I partecipanti dovranno essere in grado di effettuare le seguenti attività:

Utilizzare i programmi di utilità per analizzare il comportamento dei sistemi

  • Utilizzo di programmi di utilità come vmstat, iostat, mpstat, sar, gnome-system-monitor, top e powertop per analizzare e segnalare il comportamento del sistema e delle applicazioni
  • Utilizzo di programmi di utilità come Performance Co-Pilot (PCP) per analizzare il comportamento del sistema
  • Utilizzo di programmi di utilità quali dmesg, dmidecode e sosreport per creare profili delle configurazioni hardware del sistema

Monitorare e modificare il comportamento del kernel

  • Utilizzo di /proc/sys, sysctl e /sys per esaminare, modificare e impostare i parametri di runtime del kernel
  • Configurazione del comportamento del kernel modificando i parametri dei moduli

Analizzare le prestazioni del sistema e delle applicazioni

  • Analisi del comportamento di sistemi e applicazioni utilizzando strumenti come ps, top e Valgrind
  • Configurazione di sistemi per eseguire script SystemTap
  • Utilizzo della famiglia di strumenti eBPF (ad esempio syscount, gethostlatency e altri) per rilevare il comportamento di sistemi e applicazioni
  • Date diverse versioni di applicazioni che svolgono gli stessi compiti, o compiti simili, individuazione della versione dell'applicazione da eseguire su un sistema in base alle caratteristiche prestazionali osservate

Ottimizzare i sistemi in esecuzione

  • Modifica delle priorità dei processi nuovi ed esistenti
  • Selezione e configurazione di profili ottimizzati
  • Gestione del consumo delle risorse di sistema utilizzando i gruppi di controllo

Ottimizzare il consumo di memoria

  • Configurazione di sistemi per supportare dimensioni di paging alternative per applicazioni che impiegano grandi quantità di memoria

Configurare dischi e sottosistemi di file

  • Selezione dell'algoritmo di scheduling I/O più appropriato
  • Ottimizzazione del layout del file system per un determinato utilizzo

Ottimizzare le prestazioni di rete

  • Calcolo delle dimensioni del buffer di rete in base a quantità note come la larghezza di banda e il tempo di round-trip
  • Impostazione delle dimensioni del buffer di sistema in base a tali calcoli

Come per tutti gli esami pratici di Red Hat, le configurazioni devono rimanere invariate senza intervento dopo il riavvio del sistema.

Informazioni essenziali

Per prepararsi

Red Hat consiglia la frequenza del corso Red Hat Performance Tuning: Linux in Physical, Virtual, and Cloud (RH442) per prepararsi all'esame. La frequenza al corso non è obbligatoria, pertanto è possibile iscriversi solo all'esame. Molti candidati che hanno partecipato ai corsi anche già possedendo competenze e conoscenze di base hanno affermato che i corsi hanno contribuito positivamente alla loro preparazione.

Sebbene la frequenza ai corsi Red Hat possa rappresentare una parte importante della preparazione del candidato all'esame, non ne garantisce il superamento. L'esperienza maturata, la pratica e la predisposizione naturale sono fattori altrettanto determinanti.

Esistono numerosi testi e altre risorse sull'amministrazione di sistema applicata ai prodotti Red Hat. Red Hat non raccomanda ufficialmente alcuna guida alla preparazione di questo esame, tuttavia la consultazione di materiale integrativo può facilitare la comprensione e risultare utile.

Formato dell'esame

Questo esame è una valutazione pratica delle competenze e conoscenze relative all'amministrazione dei sistemi. I candidati svolgono una serie di attività di routine relative all'amministrazione dei sistemi e vengono valutati in base al rispetto di determinati criteri obiettivi. Per "esame pratico" si intende lo svolgimento, da parte del candidato, di attività analoghe a quelle richieste sul campo.

Consigliamo alle aziende alla ricerca di candidati in possesso della credenziale Red Hat Certified Specialist in Linux Performance Tuning di accertarsi dell'effettivo conseguimento della credenziale, richiedendo il relativo numero di certificato e verificandolo con l'apposito strumento.

Notifica dell'esito

I risultati ufficiali degli esami vengono forniti esclusivamente da Red Hat Certification Central. Red Hat non autorizza esaminatori o partner di formazione a comunicare i risultati direttamente ai candidati. Gli esiti degli esami vengono solitamente comunicati entro tre giorni lavorativi in base al calendario statunitense.

I risultati degli esami riportano i punteggi suddivisi per sezione. Red Hat non fornisce i risultati sulle singole prove, né informazioni su richiesta.