Cloud computing

Red Hat Cloud Access

Le tue sottoscrizioni Red Hat nel cloud

La tua strategia IT prevede un cloud pubblico? Porta con te la tua sottoscrizione Red Hat.

Red Hat® Cloud Access consente di migrare le sottoscrizioni correnti e utilizzarle con i provider qualificati di servizi e cloud certificati Red Hat. Trasferisci tutti i vantaggi della tua sottoscrizione al cloud pubblico. Ciò significa che puoi mantenere la tua relazione diretta con Red Hat, incluso l'ufficio vendite e il nostro supporto avanzato.

Vantaggi

Assicura protezione e supporto durante la migrazione al cloud

  • Una sottoscrizione

    Trasferisci i vantaggi della sottoscrizione corrente a un cloud pubblico.

  • Configurazione semplice

    Importa la tua immagine su un provider cloud certificato Red Hat qualificato e configura più semplicemente gli ambienti applicativi cloud.

  • L'architettura che scegli tu

    Scegli l'infrastruttura e l'architettura più adatti alle tue esigenze, nel datacenter o nei cloud pubblici

Funzionalità

Quando utilizzi un provider di servizi e cloud certificato Red Hat e una soluzione Red Hat Cloud Access garantisci protezione e supporto adeguati per i tuoi carichi di lavoro.

  • Porta un'immagine personalizzata in un cloud certificato per ridurre la quantità di lavoro necessaria per impostare il tuo ambiente applicativo cloud.
  • Utilizza le relazioni, la tecnologia e il Supporto Red Hat su cloud certificati, mantenendo allo stesso tempo il servizio e il supporto con prezzi uniformi e prevedibili per tutte le infrastrutture di deployment certificate.
  • Il programma è disponibile per le sottoscrizioni Red Hat attive e inutilizzate per i clienti che dispongono di una relazione diretta (L1-L3) con il supporto Red Hat.
  • I clienti idonei al servizio continueranno a utilizzare i propri metodi e contatti di supporto standard per ricevere assistenza e Red Hat supporterà le istanze in esecuzione nel cloud.

Per iniziare hai 2 opzioni

Segui questi passaggi per iniziare a utilizzare i prodotti Red Hat in un cloud pubblico certificato Red Hat

  1. Verifica la tua idoneità.

    Accertati di soddisfare i requisiti di idoneità di Cloud Access. Controlla l'idoneità ora.

  2. Iscriviti:

    Per iniziare, devi disporre del numero di account Red Hat e del numero di account del fornitore di cloud.

    • Se non ricordi il numero dell'account del fornitore oppure devi richiederne uno nuovo, contatta direttamente il fornitore.
  3. Importa immagini in collaborazione con il tuo provider cloud.

    Rivedi i requisiti esclusivi dei fornitore di cloud e rivolgiti a lui per importare le immagini.

Iscriviti subito

Per ciascuna registrazione, puoi iscrivere più prodotti con un unico fornitore di cloud.

Tavola delle unità di Cloud Access

Nella tabella seguente viene illustrata la designazione dell'unità appropriata quando una sottoscrizione software viene spostata da un'installazione on-premise al cloud (off-premise) del fornitore approvato, soggetto ai termini e alle condizioni applicabili.

Sottoscrizione al software Red Hat "Unità" implementata on-premise "Unità" implementata su cloud del fornitore
Red Hat Enterprise Linux Server
(nodi fisici o virtuali)
1 nodo fisico o 2 nodi virtuali 2 nodi virtuali
Prodotto Red Hat Enterprise Linux Server* 1 sistema 1 guest virtuale
Red Hat JBoss® Enterprise Application Platform

Red Hat JBoss Web Server
Canale core 1 core virtuale fino al numero massimo di core nel canale core**
Red Hat Gluster Storage per cloud pubblico N/D 1 guest virtuale
Red Hat CloudForms premium N/D 1 guest virtuale

*È possibile convertire determinati prodotti Red Hat Enterprise Linux con unità che siano "sistemi". Contatta il tuo account manager per determinare se disponi di sottoscrizioni idonee.
**Ad eccezione di dimensioni di istanze del fornitore che siano determinate in base a specifiche hardware fisiche, nel cui caso l'unità cloud sarà di 1 core fisico.

Disponibile solo per utenti di Amazon Web Server (AWS)

Puoi creare un'immagine golden e aggiungerla al tuo account AWS come AMI (Amazon Machine Image) privata.

  1. Verifica la tua idoneità.

    Accertati di soddisfare i requisiti di idoneità di Cloud Access. Controlla l'idoneità ora.

  2. Iscriviti:

    Per iniziare, devi disporre del numero di account Red Hat e del numero di account AWS.

    • Se non ricordi il numero dell'account AWS oppure devi richiederne uno nuovo, contatta direttamente il fornitore.
  3. Lancia le tue AMI private:

    Collabora con Red Hat e AWS per avviare le tue AMI private nella console AWS.

Iscriviti subito

Tavola delle unità di Cloud Access

Nella tabella seguente viene illustrata la designazione dell'unità appropriata quando una sottoscrizione software viene spostata da un'installazione on-premise al cloud (off-premise) del fornitore approvato, soggetto ai termini e alle condizioni applicabili.

Sottoscrizione al software Red Hat "Unità" implementata on-premise "Unità" implementata su cloud del fornitore
Red Hat Enterprise Linux Server
(nodi fisici o virtuali)
1 nodo fisico o 2 nodi virtuali 2 nodi virtuali
Prodotto Red Hat Enterprise Linux Server* 1 sistema 1 guest virtuale
Red Hat JBoss® Enterprise Application Platform

Red Hat JBoss Web Server
Canale core 1 core virtuale fino al numero massimo di core nel canale core**
Red Hat Gluster Storage per cloud pubblico N/D 1 guest virtuale

*È possibile convertire determinati prodotti Red Hat Enterprise Linux con unità che siano "sistemi". Contatta il tuo account manager per determinare se disponi di sottoscrizioni idonee.
**Ad eccezione di dimensioni di istanze del fornitore che siano determinate in base a specifiche hardware fisiche, nel cui caso l'unità cloud sarà di 1 core fisico.

Dettagli dei programmi

Seleziona il prodotto che vuoi utilizzare nel cloud pubblico.

Cloud Access per Red Hat Enterprise Linux

Red Hat Enterprise Linux® con Cloud Access ti permette di passare al cloud fornendo un ambiente applicativo omogeneo in tutti i deployment cloud, virtuali e fisici.

Prodotti Red Hat Enterprise Linux progettati per Cloud Access

Abbiamo introdotto nuovi prodotti Red Hat Enterprise Linux progettati appositamente per l'utilizzo con Cloud Access. Ogni prodotto si converte automaticamente in 2 istanze virtuali in un cloud certificato Red Hat.

Ottieni ulteriori informazioni su questi prodotti

Idoneità

Per poter usufruire delle sottoscrizioni Red Hat Enterprise Linux con Cloud Access, è necessario:

  • Trasferire solo la sottoscrizione inutilizzata a Red Hat Enterprise Linux Advanced Platform, a Red Hat Enterprise Linux Server o entrambe; disporre di un Service Level Agreement Standard o Premium e disporre di una relazione di supporto diretto con Red Hat.
  • Accettare i termini e le condizioni d'uso della sottoscrizione a Red Hat Cloud Access nel modulo di iscrizione.
  • Completare tutte le informazioni nel modulo di iscrizione e inviarle a Red Hat per l'approvazione prima di trasferire qualsiasi sottoscrizione a un fornitore di cloud certificato Red Hat.

Puoi trasferire tutte le sottoscrizioni Red Hat Enterprise Linux che desideri.

Nota: se si dispone di offerte Red Hat Enterprise Linux supportate da terze parti o di offerte OEM (Original Equipment Manufacturer) hardware, tenere presente che non possono essere utilizzate nel cloud. I clienti di Red Hat Academic Program e delle offerte desktop o client non sono idonei, tuttavia è possibile acquistare i prodotti Red Hat on-demand direttamente da un fornitore di cloud pubblico certificato Red Hat.

Linee guida

Segui queste linee guida per determinare la conversione delle tue sottoscrizioni on-premise nel cloud:

  • Le sottoscrizioni Red Hat Enterprise Linux vengono vendute in base al numero di coppie di socket o istanze virtuali, a seconda della necessità. Sono cumulabili e possono quindi essere utilizzate come elementi di base. Ad esempio, 1 sottoscrizione copre una coppia di socket oppure 2 istanze virtuali in un cloud pubblico certificato Red Hat, mentre 2 sottoscrizioni coprono 2 coppie di socket oppure 4 istanze virtuali.
  • È possibile trasferire anche le sottoscrizioni esistenti. Per le sottoscrizioni precedenti all'autunno 2013, un sistema on-premise equivale a un guest virtuale su cloud.
  • Il numero di account fornito dal provider di cloud può essere associato a 1 solo account Red Hat. È possibile associare fino a 3 numeri di account del provider di cloud a un singolo account Red Hat.
  • L'accesso alle istanze del cloud è valido solo durante il periodo di validità della sottoscrizione a Red Hat Enterprise Linux Server o Advanced Platform
  • Gli aggiornamenti vengono forniti automaticamente per le immagini dei prodotti Red Hat certificati e supportati da Red Hat. Eventuali errata o aggiornamenti critici sono inclusi, in modo da fornire sempre le immagini più recenti dei prodotti Red Hat.
  • Red Hat Satellite può essere utilizzato per gestire sia le immagini on-premise che quelle nel cloud.
  • Red Hat supporta solo le immagini base e i pacchetti forniti nel cloud, siano essi contenuti nelle immagini base o nel servizio di aggiornamento del cloud. I pacchetti supportati esternamente al cloud, ad esempio GFS, rientranti nei termini delle sottoscrizioni standard a Red Hat Enterprise Linux, non sono supportati nel cloud.

Access Cloud per Red Hat JBoss Middleware

Usa i cloud pubblici per soddisfare l'aumento della domanda, per migliorare i tempi di risposta o semplicemente come backup.

Red Hat JBoss® Middleware con Cloud Access permette di trasferire le sottoscrizioni a Red Hat Enterprise Linux e Red Hat JBoss Middleware al cloud, fornendo un ambiente applicativo coerente in tutti i deployment cloud, virtuali e fisici. I clienti di Red Hat JBoss Middleware possono eseguire la migrazione delle sottoscrizioni nuove o esistenti per l'utilizzo in fornitori di cloud Red Hat certificati e selezionati.

Idoneità

Per potere usufruire di Red Hat JBoss Middleware, è necessario:

  • Soddisfare i seguenti requisiti minimi di sottoscrizione:
    • Disporre di almeno 1 sottoscrizione attiva per 16 core Premium o Standard in un singolo account Red Hat e disporre di una relazione di supporto diretto con Red Hat.
    • Se questo requisito non viene soddisfatto, contattare l'ufficio vendite Red Hat per acquistare sottoscrizioni aggiuntive idonee.
  • Spostare i core non utilizzati nel core, indipendentemente dal numero, al numero totale di core. Puoi suddividere la sottoscrizione di 16 o 64 core tra l'uso del cloud pubblico e il data center. Ad esempio, con una sottoscrizione di 16 core, potresti usare due core per il cloud pubblico e 14 core per il data center.
  • Accettare i termini e le condizioni d'uso della sottoscrizione a Red Hat Cloud Access nel modulo di iscrizione.
  • Accettare i termini della sottoscrizione a Red Hat JBoss Middleware.

Nota: se si dispone di offerte Red Hat JBoss Middleware supportate da terze parti o di offerte OEM hardware, tenere presente che non possono essere utilizzate nel cloud.

Linee guida

  • Tutti i prodotti Red Hat JBoss Middleware sono disponibili con Cloud Access, tra cui Red Hat JBoss Enterprise Application Server, Red Hat JBoss Web Server, Red Hat JBoss Data Grid, Red Hat JBoss Data Virtualization, Red Hat JBoss Fuse, Red Hat JBoss AMQ, Red Hat JBoss BRMS e Red Hat JBoss BPM Suite
  • 1 core Red Hat JBoss Middleware mappa a 1 core virtuale nel cloud, indipendentemente dalle dimensioni dell'istanza (Small, Large, Extra-large ecc.) per le istanze che non fanno parte delle famiglie Cluster Compute o Cluster GPU.
  • 1 core Red Hat JBoss Middleware mappa a 1 core fisico come definito nella specifica hardware per le istanze del cluster, per tutte le istanze che fanno parte delle famiglie Cluster Compute o Cluster GPU.
  • L'accesso alle istanze del cloud è valido solo con le sottoscrizioni attive e correnti a Red Hat JBoss Middleware.
    • L'utente è responsabile della manutenzione delle immagini base e dell'applicazione di errata o altri aggiornamenti critici.

Red Hat Gluster Storage per cloud pubblico

Come cliente di Red Hat Gluster Storage, hai la possibilità di eseguire il deployment in più piattaforme, inclusi i datacenter on-premise e i fornitori di cloud certificati Red Hat.

Idoneità

Per poter usufruire di Cloud Access per Red Hat Gluster Storage for Public Cloud, è necessario:

  • Acquistare Red Hat Gluster Storage for Public Cloud. Contattare un responsabile delle vendite Red Hat per acquistare le sottoscrizioni idonee.
  • Accettare i termini e le condizioni d'uso della sottoscrizione a Red Hat Cloud Access nel modulo di iscrizione.
  • Accettare i termini della sottoscrizione a Red Hat Gluster Storage

Linee guida

  • Il numero di account fornito dal provider di cloud può essere associato a 1 solo account Red Hat. È possibile associare più numeri di account del provider di cloud a un singolo account Red Hat.
  • L'accesso alle istanze del cloud è valido solo durante il periodo di validità delle sottoscrizioni a Red Hat Gluster Storage for Public Cloud Standard o Premium.
  • 1 istanza Red Hat Gluster Storage for Public Cloud viene mappata a 1 dimensione core virtuale Large o Extra-large nel cloud.
  • Non è possibile eseguire simultaneamente una singola istanza Red Hat Gluster Storage for Public Cloud in 2 posizioni (ad esempio on-premise e nel cloud). Non si può superare il numero totale di istanze nella sottoscrizione.
  • Non è possibile trasferire on-premise le sottoscrizioni a Red Hat Gluster Storage for Public Cloud.
  • Non è possibile trasferire al cloud le sottoscrizioni a Red Hat Gluster Storage on-premise.
  • L'accesso alle istanze del cloud è valido solo con sottoscrizioni attive e correnti a Red Hat Gluster Storage for Public Cloud.
  • Immagini base e aggiornamenti:
    • I provider di cloud certificati Red Hat devono fornire le immagini dei prodotti Red Hat certificati e supportati da Red Hat. Eventuali errata o aggiornamenti critici sono inclusi, in modo da fornire sempre le immagini più recenti dei prodotti Red Hat.
    • Red Hat supporta solo le immagini base e i pacchetti forniti nel cloud, siano essi contenuti nelle immagini base o nel servizio di aggiornamento del cloud.

Red Hat OpenShift

Con Red Hat OpenShift in Cloud Access, puoi eseguire rapidamente il deployment della tua PaaS OpenShift nei cloud pubblici: mantieni il controllo della PaaS sfruttando tutti i vantaggi del cloud computing pubblico.

Idoneità

Per usufruire di OpenShift con Cloud Access, è necessario:

  • Disporre di almeno 1 sottoscrizione inutilizzata e attiva a OpenShift Premium a 2 core in un singolo account Red Hat. Contattare l'ufficio vendite Red Hat per acquistare altre sottoscrizioni idonee o per effettuare l'aggiornamento delle sottoscrizioni correnti al supporto Premium, se questo requisito non è ancora soddisfatto.
  • Trasferire al cloud solo sottoscrizioni inutilizzate. È possibile trasferire tutte le sottoscrizioni desiderate, purché siano rispettati i requisiti minimi di sottoscrizione.
  • Accettare i termini e le condizioni d'uso della sottoscrizione a Red Hat Cloud Access nel modulo di iscrizione.
  • Accettare i termini della sottoscrizione a OpenShift.

Lo stack dei core è consentito. Ad esempio, se l'istanza del cloud presenta 4 core, è possibile utilizzare 2 sottoscrizioni a 2 core disponibili.

Non è possibile utilizzare le sottoscrizioni di coppie di socket per OpenShift.

Nota: se si dispone di offerte OpenShift Enterprise supportate da terze parti o di offerte OEM hardware, tenere presente che non possono essere utilizzate nel cloud.

Linee guida

I prodotti OpenShift possono essere trasferiti al cloud utilizzando le seguenti linee guida:

  • 1 core OpenShift viene mappato a 1 core virtuale nel cloud, indipendentemente dalle dimensioni dell'istanza. Ciò non si applica alle famiglie di istanze Cluster Compute o Cluster GPU in AWS.
  • 1 core OpenShift viene mappato a 1 core fisico come definito nella specifica hardware per le istanze del cluster, per tutte le istanze che fanno parte delle famiglie Cluster Compute o Cluster GPU in AWS.
  • Non è possibile eseguire simultaneamente una singola sottoscrizione a OpenShift Enterprise in 2 posizioni (ad esempio on-premise e nel cloud). Non si può superare il numero totale di core nella sottoscrizione, indipendentemente dalla posizione di deployment.
  • 1 numero di account del fornitore di cloud deve essere associato a un singolo account Red Hat. È possibile associare più numeri di account del cloud a un singolo account Red Hat.
  • L'utente è responsabile della registrazione delle sottoscrizioni nel Red Hat Customer Portal o in altri prodotti per la gestione Red Hat, come Red Hat Satellite.
  • L'utente è responsabile della manutenzione delle immagini base e dell'applicazione di errata o altri aggiornamenti critici.

Red Hat CloudForms

Red Hat Cloudforms con Cloud Access fornisce una piattaforma di gestione cloud unificata che ti permette di gestire e controllare i tuoi carichi di lavoro e le tue risorse nel cloud pubblico, sfruttando al tempo stesso tutti i vantaggi del cloud computing pubblico.

Idoneità

Per poter usufruire delle sottoscrizioni Red Hat CloudForms con Cloud Access, è necessario:

  • Disporre di almeno 1 sottoscrizione Red Hat CloudForms Premium inutilizzata in un singolo account Red Hat (gestisce una 1 singola macchina virtuale nel cloud pubblico). Contattare l'ufficio vendite Red Hat per acquistare altre sottoscrizioni idonee o per effettuare l'aggiornamento delle sottoscrizioni correnti al supporto Premium, se questo requisito non è ancora soddisfatto.
  • Trasferire al cloud solo sottoscrizioni inutilizzate. È possibile trasferire tutte le sottoscrizioni desiderate, purché siano rispettati i requisiti minimi di sottoscrizione.
  • Accettare i termini e le condizioni d'uso della sottoscrizione a Red Hat Cloud Access nel modulo di iscrizione.
  • Accettare i termini di utilizzo della sottoscrizione a Red Hat CloudForms Premium.
  • Completare tutte le informazioni nel modulo di iscrizione e inviarle a Red Hat per l'approvazione prima di trasferire qualsiasi sottoscrizione CloudForms a Amazon Web Services (AWS).

Non è possibile utilizzare le sottoscrizioni di coppie di socket per Red Hat CloudForms.

Nota: se si dispone di offerte Red Hat CloudForms supportate da terze parti o di offerte OEM hardware, tenere presente che non possono essere utilizzate nel cloud.

Linee guida

Red Hat CloudForms può essere trasferito al cloud utilizzando le seguenti linee guida:

  • 1 sottoscrizione Red Hat CloudForms Premium (gestisce 1 macchina virtuale nel cloud pubblico) viene mappata a 1 macchina virtuale nel cloud AWS, indipendentemente dalla dimensione dell'istanza.
  • Non è possibile eseguire una singola sottoscrizione a Red Hat CloudForms in 2 ambienti contemporaneamente (ad esempio, on-premise e nel cloud). Non è possibile superare il numero totale di macchine virtuali nella sottoscrizione, indipendentemente dall'ambiente di deployment.
  • Il numero di account fornito dal provider di cloud può essere associato a 1 solo account Red Hat. È possibile associare fino a 3 numeri di account del provider di cloud a un singolo account Red Hat.
  • Il cliente è responsabile di registrare le proprie sottoscrizioni nel Red Hat Customer Portal.
  • L'accesso alle istanze cloud è valido solo con sottoscrizioni attive a Red Hat CloudForms.
  • L'utente è responsabile della manutenzione delle immagini base e dell'applicazione di errata o altri aggiornamenti critici.

Hai delle domande?

Contattaci