Soluzioni offerte dall'ecosistema dei partner dati

Crea una struttura di base per i dati capace di superare i confini degli ambienti on premise e cloud

Jump to section

Aumenta il valore generato dai tuoi dati

Per gestire ed elaborare i dati, tutte le applicazioni hanno bisogno di database al passo con i tempi. Le esigenze di gestione dei dati delle aziende che realizzano applicazioni cloud native ibride sono diverse, perché devono consentire l'implementazione di soluzioni basate sulle nuove tecnologie di intelligenza artificiale (IA), machine learning (ML), analisi e Business Intelligence.

Lavorando a stretto contatto con il suo ecosistema di partner per i carichi di lavoro dati, Red Hat ha la possibilità di testare, certificare e integrare tutte le tecnologie necessarie per gestire i moderni scenari di utilizzo e i diversi modelli dati, permettendoti di utilizzare applicazioni cloud native scalabili e concepite per le tue esigenze specifiche.

Il valore dell'ecosistema dei partner Red Hat

Importanza di uno stack di dati moderno

I volumi, la velocità, la varietà, la complessità e la connettività dei dati stanno aumentando rapidamente. Per riuscire a gestire tale crescita, adottare varie tipologie di database all'avanguardia è diventato essenziale. Infatti, un solo tipo di database non basta per soddisfare le esigenze delle nuove applicazioni cloud native, come la capacità di memorizzare enormi quantità di nuovi tipi di dati, elaborare milioni di richieste al secondo con una latenza nell'ordine dei millisecondi ed espandersi come necessario per supportare milioni di utenti in tutto il mondo. 

Trasferire i tuoi database su una piattaforma container basata su cloud ibrido garantisce una flessibilità superiore, grazie a:

  • Allineamento fra database e strategie applicative.
  • Flessibilità, scalabilità e portabilità maggiori, per garantire il deployment di qualsiasi ambiente on premise o cloud e agevolare i passaggi dall'uno all'altro.
  • Una singola esperienza standard per gli sviluppatori, che non devono preoccuparsi della posizione in cui risiedono i database.
  • Una piattaforma container che consente di suddividere le applicazioni in microservizi, a seconda delle esigenze.
modern data stack illustration

Panoramica della soluzione

Scegli un'architettura di database aperta e adattabile

Adottando un'architettura di database aperta e flessibile puoi semplificare la realizzazione di applicazioni distribuite altamente scalabili e incentrate sullo scenario, ma per farlo occorrono diverse tecnologie essenziali, tra cui:

  • Strumenti che consentano di acquisire, elaborare e analizzare dati da una vasta gamma di sorgenti, al fine di generare informazioni dettagliate.
  • Database, data lake e data warehouse per la memorizzazione dati da utilizzare nelle applicazioni cloud native.
  • Piattaforme container e Kubernetes che offrono una base coerente per il deployment di database, strumenti di analisi dati e applicazioni cloud native tra diverse infrastrutture, oltre a funzionalità self service per gli sviluppatori e l'accelerazione dell'elaborazione integrata.
  • Un'infrastruttura software defined coerente, in grado di fornire risorse all'interno di un ambiente cloud ibrido, che include datacenter, cloud pubblico e sistemi edge, in tutte le fasi dello sviluppo e del deployment di un'applicazione cloud native.

Red Hat offre una piattaforma container e Kubernetes all'avanguardia, con un'infrastruttura software defined coerente, accompagnata da efficaci integrazioni per le soluzioni dei partner di database. Lavorando a stretto contatto con i partner dati dell'ecosistema, Red Hat ha lo possibilità di certificare le integrazioni con Red Hat® OpenShift®, Red Hat Enterprise Linux®, Red Hat OpenShift Data Foundation, Red Hat Application Services e Red Hat Ansible® Automation Platform, per permettere ai clienti di ottenere tutti i vantaggi possibili dai dati a disposizione.

Abstract image
Abstract illustration

Adotta una piattaforma container enterprise

Red Hat OpenShift si integra con moltissimi prodotti di database e analisi dati offerti dai partner dell'ecosistema, come Couchbase, Crunchy Data, Cloudera, Microsoft e MongoDB, a cui si aggiungono tecnologie open source come Apache Kafka e Apache Spark. Tali partner offrono operatori Kubernetes certificati con OpenShift per semplificare il deployment e offrire un'esperienza di gestione del ciclo di vita. Il deployment dei carichi di lavoro dati su Red Hat OpenShift garantisce i vantaggi seguenti.

  • Agilità: puoi gestire e distribuire rapidamente database modulari ovunque, per accelerare l'esecuzione dei progetti e aumentare la frequenza degli aggiornamenti.
  • Scalabilità elastica: la scalabilità dinamica della risorse di elaborazione permette di soddisfare le esigenze in continua evoluzione dei carichi di lavoro di database.
  • Coerenza e portabilità: una volta containerizzati, i componenti possono essere distribuiti e spostati ovunque. Red Hat OpenShift distribuisce tutti i componenti di un'applicazione cloud native, inclusi i database, su una piattaforma unificata che garantisce un funzionamento coerente in tutti gli ambienti di sviluppo, test e produzione, così come in tutte fasi del ciclo di vita.
  • Operazioni automatizzate: gli operatori Kubernetes e i diagrammi Helm consentono di automatizzare sia le operazioni iniziali che quelle successive, come deployment, aggiornamenti, scalabilità e backup, allo scopo di offrire un'esperienza di gestione del ciclo di vita e lasciare a sviluppatori e amministratori di database il tempo necessario per dedicarsi alle attività più specifiche dei progetti. Gli operatori possono essere acquistati e distribuiti agevolmente dal Red Hat Marketplace.

Scopri come superare gli ostacoli legati ai carichi di lavoro dati con Red Hat OpenShift.

Articolo del blog

OpenShift, Databases and You: When to Put Containerized Database Workloads on OpenShift

Argomento tecnico

Database e analisi dei dati su Red Hat OpenShift

Trasforma il tuo business con un'infrastruttura software defined coerente

Icon-Red_Hat-People_and_audiences-Developer-A-Black-RGB

Sistema operativo

Red Hat Enterprise Linux può aiutarti a migliorare i livelli di prestazioni, gestibilità e sicurezza dei principali carichi di lavoro di database. Red Hat Enterprise Linux offre una base affidabile incentrata sulla sicurezza per la gestione di applicazioni di ogni tipo, dentro e fuori dai container.

Leggi: Tutti i vantaggi di Red Hat Enterprise Linux

Scarica l'ebook

Icon-Red_Hat-Hardware-Storage_Stack-A-Black-RGB

Storage software defined

Red Hat OpenShift Data Foundation offre storage software defined scalabile e resiliente per l'esecuzione di carichi di lavoro containerizzati, che includono componenti per database e stack di dati. Garantisce prestazioni deterministiche per carichi di lavoro dati come archivi, data lake e database, quali PostgreSQL, data warehouse e IBM Db2 Warehouse.

Leggi: Red Hat OpenShift Data Foundation

Consulta la pagina

Icon-Red_Hat-Software_and_technologies-Apps_Multiple_Secured-A-Black-RGB

Servizi applicativi

Red Hat Application Services include framework, integrazioni, runtime e linguaggi di programmazione per lo sviluppo e il deployment di applicazione cloud native. Red Hat Data Grid è una soluzione di datastore NoSQL in memory distribuita, che permette alle tue applicazioni di consultare, elaborare e analizzare i dati alla velocità della tecnologia in memory offrendo un'esperienza utente di altissimo livello.

Leggi: Red Hat Data Grid

Consulta la pagina

Icon-Red_Hat-Objects-Gear_Group-A-Black-RGB

Automazione dei database

Utilizzata insieme alle tecnologie dei partner, Red Hat Ansible Automation Platform consente di realizzare, monitorare e gestire una moderna infrastruttura dati. Gli strumenti di automazione dei database permettono agli amministratori di accelerare il deployment, la configurazione e l'aggiornamento dei database, oltre che di implementare archivi dati self service e on demand. Ansible include centinaia di moduli database per i partner di database.

Leggi: Red Hat Ansible Platform

Consulta la pagina

Partner

Realizza applicazioni dati con l'ecosistema Red Hat

Partner di database relazionali

Nei database relazionali, come Microsoft SQL Server e MySQL, i dati vengono memorizzati in tabelle con relazioni prestabilite fra righe, colonne e posizioni delle celle. Questi database, che garantiscono alti livelli di integrità, precisione e coerenza, sono utili per le applicazioni e-commerce, le applicazioni tradizionali, i sistemi ERM (Enterprise Resource Management), i sistemi CRM (Customer Relationship Management), i dati finanziari, i database operazionali e i data warehouse.

Cockroach Logo

CockroachDB

CockroachDB è un database SQL cloud native distribuito che implementa un'intuitiva interfaccia SQL standard e offre scalabilità lineare automatica per i dati, evitando l'esecuzione di impegnative attività di partizionamento manuale.

Leggi: Pagina dedicata a CockroachDB nel Red Hat Marketplace

Leggi: How OpenShift and CockroachDB Help Apprentice Electricians

Crunchydata logo

Crunchy Data

Crunchy PostgreSQL per OpenShift include l'operatore Crunchy PostgreSQL e Crunchy PostgreSQL Container Suite, che supporta la soluzione open source PostgreSQL-as-a-Service per cloud ibrido.

Leggi: Pagina dedicata a Crunchy PostgreSQL XX nel Red Hat Marketplace

Guarda: Enabling hybrid cloud database-as-a-service with Crunchy PostgreSQL

Guarda: Crunchy Data and Red Hat: Automating PostgreSQL for the enterprise
EDB logo
IBM + DB2 Logo
Microsoft SQL Server logo
Percona Logo
SAP Hana Logo
SingleStore logo
YugabyteDB logo

Partner di database NoSQL

I database non relazionali memorizzano i dati in un flessibile formato non tabulare che supporta un maggior numero di diversi tipi di dati. Esistono svariati modelli espressamente concepiti per gestire diversi tipi di dati e modalità di elaborazione, come gli archivi di valori chiave che accelerano le operazioni di lettura/scrittura e sono comunemente utilizzati nei siti web ed e-⁠commerce molto frequentati, nei database dei motori di ricerca per gli scenari di utilizzo correlati alla ricerca, nei database in memory per gli scenari di utilizzo che richiedono latenze inferiori al millisecondo, come l'analisi geospaziale e in tempo reale, nei documenti per gli scenari di utilizzo relativi alla gestione di cataloghi e contenuti, negli archivi wide column per log di transazioni altamente scalabili, utili ad esempio negli scenari di utilizzo di manutenzione delle apparecchiature e rilevamento delle frodi, nei grafici per gli scenari di utilizzo altamente connessi, come i motori per la generazione di suggerimenti, e nelle serie temporali, espressamente concepite per i dati con timestamp tipici degli scenari di utilizzo IOT o di telemetria industriale. 

Elastic logo

Elastic

Elastic è un motore di analisi e ricerca open source distribuito per tutti i tipi di dati, inclusi quelli testuali, numerici, geospaziali, strutturati e non strutturati. Noto per le sue semplici API REST, la sua natura distribuita e i suoi alti livelli di velocità e scalabilità, Elastic è il componente chiave di Elastic Stack, una serie di strumenti open source per l'acquisizione, l'integrazione, la memorizzazione, l'analisi e la visualizzazione dei dati.

Leggi: Pagina dedicata a Elasticsearch nel Red Hat Ecosystem Catalog

Leggi: Run Elastic Cloud on Kubernetes on Red Hat OpenShift

Leggi: Pagina dedicata all'operatore Elasticsearch (ECK) nel Red Hat Ecosystem Catalog

Leggi: Pagina dedicata ad ArangoDB nel Red Hat Ecosystem Catalog

Redis logo

Redis

Redis è un'affidabile piattaforma di database in memory realizzata dagli stessi sviluppatori della versione open source di Redis. Offre gli stessi livelli di semplicità e alte prestazioni di Redis, aggiungendo molte funzionalità di livello enterprise per le aziende che gestiscono la propria attività con modelli cloud, on premise e ibridi. Redis garantisce prestazioni in tempo reale con scalabilità lineare fino a centinaia di milioni di operazioni al secondo, offrendo la stessa latenza sei sistemi locali anche nei deployment active-active su scala globale, con un tempo di attività del 99,999%.

Leggi: Pagina dedicata a Redis Enterprise Software nel Red Hat Marketplace

Couchbase logo

Couchbase

Basato sull'avanzata tecnologia NoSQL, Couchbase Server offre alte prestazioni su vasta scala, in qualsiasi cloud. Caratterizzato da un'architettura memory first, deployment geograficamente distribuiti e isolamento dei carichi di lavoro, Couchbase Server supporta completamente le applicazioni mission critical su vasta scala, continuando a garantire latenze inferiori al millisecondo e una disponibilità del 99,999%.

Leggi: Pagina dedicata a Couchbase Server Enterprise Edition nel Red Hat Marketplace

Leggi: Pagina dedicata a Couchbase Autonomous Operator nel Red Hat Ecosystem Catalog

Guarda: Modernize data workloads using Couchbase on Red Hat OpenShift

MongoDB logo

MongoDB

MongoDB è un database di documenti scalabile e flessibile, che memorizza i dati in documenti di tipo JSON corrispondenti agli oggetti utilizzati nel codice delle applicazioni in uso. È possibile cambiare i campi in modo flessibile da un documento all'altro e la struttura dei dati può essere modificata senza eseguire complesse migrazioni dello schema. MongoDB è basato su un approccio di sistemi distribuito che permette di sfruttare una scalabilità sia verticale sia orizzontale per soddisfare i ritmi di crescita del deployment.

Leggi: Pagina dedicata a MongoDB nel Red Hat Ecosystem Catalog

Guarda: MongoDB enterprise data services on Red Hat OpenShift

datastax logo

DataStax

Basato su Apache Cassandra, DataStax Enterprise accelera le prestazioni delle applicazioni cloud native e dei sistemi bare metal, supporta uno spettro più ampio di carichi di lavoro, dai grafici alla ricerca, fino all'analisi, e migliora la produttività degli utenti con API e Kubernetes. DataStax Enterprise consente di creare innovative architetture dati per applicazioni, microservizi ed esperienze che richiedono sovranità dei dati, disponibilità, scalabilità e accessibilità universale.

Leggi: Pagina dedicata a DataStax Enterprise nel Red Hat Marketplace

AnzographDB logo
ArrangoDB logos
Influx DB logo
Mark Logic logo
OrientDB logo

Partner di acquisizione, aggregazione, virtualizzazione ed elaborazione dati

Le attività di acquisizione e aggregazione dei dati includono la raccolta e la trasmissione dei dati in streaming da varie sorgenti, il relativo spostamento verso una destinazione, come un database, un data lake o un data warehouse, e il trasferimento dei dati in tempo reale.  La virtualizzazione dei dati offre visibilità sui dati provenienti da varie sorgenti e database da un unico punto centralizzato. L'elaborazione dei dati include l'elaborazione in stream e batch per la connessione alle sorgenti di dati, le query in place, la pulizia dei dati e la preparazione dei dati.

Cloudera logo

Cloudera

Il cloud privato Cloudera Data Platform (CDP) aggrega e visualizza i dati per fornire insight sfruttabili in un ambiente open source incentrato sulla sicurezza, al fine di risparmiare tempo e denaro e di ottimizzare il processo decisionale basato sui dati.

Guarda: panoramica sulla collaborazione tra Cloudera e Red Hat

Guarda: Become the data-driven company you've always envisioned

Guarda: CDP Private Cloud: A modern data platform, built on Red Hat OpenShift

Starburst logo

Starburst

La piattaforma Starburst Enterprise supporta le query distribuite per varie sorgenti di dati, che includono sistemi NoSQL, database SQL, data warehouse e altro. Si tratta di una distribuzione completamente supportata, testata per la produzione ed estesa del motore di query open source Trino, espressamente concepita per garantire sicurezza delle query, alte prestazioni e connettività al fine di rispondere alle esigenze di accesso ai big data su vasta scala.

Leggi: Starburst Enterprise e Red Hat OpenShift

Guarda: Get a single point of access to all your data

Guarda: Starburst Enterprise on Red Hat OpenShift

Leggi: Pagina dedicata a Starburst Enterprise nel Red Hat Marketplace

Consulta la pagina

Lightbend logo

Lightbend

Nella piattaforma Akka, Lightbend Akka Streams Cloudflow fornisce una serie di tecnologie open source integrate che coprono tutti gli strumenti e la documentazione necessari per creare pipeline di streaming dei dati, eseguire analisi dei dati in tempo reale, realizzare modelli di machine learning e creare pipeline di machine learning su Red Hat Openshift.

Leggi: Pagina dedicata a Lightbend Akka Platform Operator nel Red Hat Marketplace

Leggi: Pagina dedicata all'operatore Lightbend Platform nel Red Hat Ecosystem Catalog

Leggi: Pagina dedicata a Lightbend nel Red Hat Ecosystem Catalog

Leggi: Lightbend Reactive Platform

Guarda: OpenShift Commons briefing on Lightbend

Partner di gestione dati

Come gestire i dati nel cloud ibrido per spostarli in modo efficiente fra cloud pubblico e privato.

Net App logo

NetApp

Le innovative tecnologie open source di NetApp includono soluzioni di storage di livello enterprise combinate con gli strumenti di gestione e orchestrazione di Red Hat OpenStack Platform, Red Hat OpenShift, Red Hat Ansible Automation Platform, e con le soluzioni basate sull'infrastruttura convergente. NetApp fornisce una protezione dei dati uniforme per le applicazioni Kubernetes native operando su uno o più cluster di Red Hat OpenShift, on premise o nei datacenter. Integrando Ansible e NetApp è possibile sfruttare la capacità di provisioning idempotente.

Guarda: Red Hat on NetApp HCI

Guarda: Backup your data and apps for Kubernetes with NetApp Astra

Leggi: Red Hat Services Sprint Workshop: Ansible per la tecnologia NetApp

Portworx logo

Portworx

Portworx Enterprise è una gamma completa di servizi dati containerizzati per DevOps e per l'impresa. Portworx Enterprise raggruppa server esistenti, SAN (Storage Area Network), NAS (Network-Attached Storage), DAS (Direct-Attached Storage) e istanze cloud per creare un cluster di storage integrato e distribuire i servizi dati direttamente ai container. Portworx Enterprise Operator gestisce i flussi di lavoro per l'installazione e l'aggiornamento dei componenti di Portworx Data Platform. Con PX-Store, che offre elevata disponibilità integrata per tutte le applicazioni stateful, è possibile ripristinare i pod difettosi in pochi secondi. Un componente chiave di Portworx Platform è PX-Security che fornisce, oltre alla crittografia, operazioni granulari in base al container e al ruolo, quali autenticazione, autorizzazione e proprietà.

Guarda: Backup and recovery solutions for mission-critical apps on Red Hat OpenShift

Leggi: Portworx Enterprise Operator on Red Hat OpenShift

Leggi: Pure Storage semplifica la gestione dati Kubernetes

Visualizza il caso cliente

Contatti