Cerca
Italiano
Italiano
Accedi Account
Accedi / Registrati Account
Website
EX180

Red Hat Certified Specialist in Containers and Kubernetes exam

Sede

Formato I formati dei corsi

Leggi le opinioni dei partecipanti. Accedi alla Red Hat Learning Community

Panoramica

Informazioni essenziali

  • Con il formato remoto, puoi sostenere gli esami ovunque ti trovi. Scopri di più

 

Descrizione dell'esame

L'esame Red Hat Certified Specialist in Containers and Kubernetes exam (EX180) convalida le competenze e le conoscenze software di base del candidato sui container e su OpenShift, inclusa la capacità di individuare, personalizzare, eseguire e gestire servizi containerizzati in ambienti indipendenti e in ambienti con Kubernetes e OpenShift.

Il superamento dell'esame consente di ottenere la qualifica di Red Hat Certified Specialist in Containers and Kubernetes, utile anche per il conseguimento della certificazione Red Hat Certified Architect (RHCA®).

L'esame si basa su Red Hat® OpenShift® Container Platform 4.5.

Destinatari dell'esame

  • Amministratori, architetti, sviluppatori e chiunque sia responsabile della creazione, gestione o dell'utilizzo di container, compresi coloro che desiderano dimostrare di aver compreso i concetti chiave e i processi alla base dell'utilizzo dei container nei software moderni.
  • Sviluppatori che desiderano eseguire applicazioni software containerizzate.
  • Amministratori che non conoscono la tecnologia e l'orchestrazione dei container.
  • Architetti interessati all'utilizzo di tecnologie per container nelle architetture software.
  • Ingegneri responsabili dell'affidabilità del sito interessati ad adottare Kubernetes e Red Hat OpenShift.

Consigli per l'esame

Obiettivi

Argomenti di studio per l'esame

Per facilitare la preparazione, negli obiettivi dell'esame vengono elencate le aree di attività previste nel programma.

Inoltre, i candidati dovranno dimostrare le seguenti competenze:

  • Implementare le immagini tramite Podman
    • Analisi e utilizzo dell'istruzione FROM (il concetto di un'immagine base).
    • Analisi e utilizzo dell'istruzione RUN.
    • Analisi e utilizzo dell'istruzione ADD.
    • Analisi e utilizzo dell'istruzione COPY.
    • Analisi delle differenze tra le istruzioni ADD e COPY.
    • Analisi e utilizzo delle istruzioni WORKDIR e USER.
    • Studio degli argomenti correlati alla sicurezza.
    • Analisi delle differenze e dell'applicabilità delle istruzioni CMD rispetto a ENTRYPOINT.
    • Analisi e utilizzo dell'istruzione ENTRYPOINT con parametri.
    • Comprensione di quando e come esporre porte da un file Docker.
    • Analisi e utilizzo delle variabili di ambiente all'interno delle immagini.
    • Analisi e utilizzo dell'istruzione ENV.
    • Analisi e utilizzo del volume di un container.
    • Esecuzione del montaggio di una directory host come volume dati.
    • Analisi e utilizzo dei requisiti di protezione e delle autorizzazioni correlate a questo approccio.
    • Comprensione del ciclo di vita e dei requisiti di pulizia di questo approccio.
  • Gestire le immagini
    • Analisi e utilizzo della protezione del registro privato.
    • Interazione con svariati registri.
    • Analisi e utilizzo dei tag per le immagini.
    • Trasferimento delle immagini dentro e fuori dai registri.
    • Esecuzione del backup di un'immagine con i relativi livelli e metadati ed esecuzione del backup dello stato di un container.
  • Eseguire i container in locale tramite Podman
    • Reperimento dei registri dei container.
    • Esecuzione del listener di eventi container sul container host.
    • Utilizzo dell'ispezione Podman.
  • Conoscenze di base su OpenShift
  • Creare applicazioni in OpenShift
    • Creazione, gestione ed eliminazione di progetti da un modello, da un codice sorgente e da un'immagine.
    • Personalizzazione di parametri di modelli di catalogo.
    • Specifica di parametri d'ambiente.
    • Esposizione di applicazioni pubbliche.
  • Risolvere i problemi delle applicazioni in OpenShift
    • Analisi della descrizione delle risorse dell'applicazione.
    • Acquisizione dei log dell'applicazione.
    • Ispezione delle applicazioni in esecuzione.
    • Collegamento ai container mediante un pod.
    • Copia delle risorse da/verso i container tramite l'esecuzione di un pod.

Come per tutti gli esami pratici di Red Hat, le configurazioni devono rimanere invariate senza intervento dopo il riavvio del sistema.

Informazioni essenziali

Per prepararsi

Red Hat consiglia di seguire il corso Red Hat OpenShift I: Containers & Kubernetes (DO180), propedeutico all'esame. La frequenza ai corsi non è obbligatoria, pertanto è possibile iscriversi solo all'esame.

La frequenza ai corsi Red Hat può dimostrarsi una parte importante della preparazione, tuttavia la frequenza a un corso non garantisce l'esito positivo dell'esame. L'esperienza maturata, la pratica e la predisposizione naturale sono fattori altrettanto determinanti. Esistono numerosi testi e altre risorse sull'amministrazione di sistema applicata ai prodotti Red Hat. Red Hat non raccomanda alcuna guida ufficiale per la preparazione agli esami, tuttavia la consultazione di materiale integrativo può facilitare la comprensione e risultare utile.

Struttura dell'esame

Il Red Hat Certified Specialist in Containers and Kubernetes exam è un esame pratico che richiede l'esecuzione di attività di sviluppo reali. Durante l'esame non è possibile accedere a Internet ed è vietato portare con sé documenti cartacei o elettronici. Questo divieto comprende appunti, libri o altro materiale. La documentazione fornita con il prodotto è quasi sempre disponibile durante l'esame.

Notifica dell'esito

I risultati ufficiali degli esami vengono forniti esclusivamente da Red Hat Certification Central. Red Hat non autorizza esaminatori o partner di formazione a comunicare i risultati direttamente ai candidati. Gli esiti degli esami vengono solitamente comunicati entro tre giorni lavorativi in base al calendario statunitense.

I risultati degli esami comunicati rappresentano i punteggi totali. Red Hat non fornisce i risultati sulle singole prove, né informazioni su richiesta.

Esami o corsi successivi consigliati

Red Hat OpenShift Administration II: Operating a Production Kubernetes Cluster (DO280)
Red Hat Certified Specialist in OpenShift Administration exam (EX280)