Cerca
Italiano
Italiano
Accedi Account
Accedi / Registrati Account
Website

Storia di successo

TransUnion rinnova l'IT e garantisce un'esperienza utente migliorata

TransUnion

In breve

Settore: Servizi finanziari
Paese: Nord America
Sede: Chicago, IL
Dimensioni dell'azienda: 4.100 dipendenti

Il nostro ambiente operativo Red Hat ci consente di pensare meno alla nostra infrastruttura e dedicare più tempo all'innovazione e alla distribuzione di nuovi prodotti in grado di migliorare l'esperienza dei nostri clienti

Michael Catuara, Direttore dei sistemi distribuiti, TransUnion

Panoramica

TransUnion, un provider globale di soluzioni informatiche e per la gestione del rischio, aveva la necessità di abbandonare le proprie tecnologie ed il mainframe esistenti per consentire alla propria azienda di crescere. Utilizzando le soluzioni Red Hat®, TransUnion ha rinnovato la propria infrastruttura IT, ottenendo un time-to-market più rapido, riducendo notevolmente i costi, e consentendo in ultima analisi di ottenere una maggiore innovazione e una migliore esperienza per i clienti.

La strada per il successo

Sfida: Rinnovare l'IT per servire i clienti

Al fine di evolversi e far crescere la propria azienda, TransUnion desiderava creare nuovi prodotti e servizi, per aiutare i propri clienti a prendere decisioni finanziarie più informate. Limitata dai sistemi precedentemente in uso, TransUnion ha cercato di modernizzare il proprio IT trasformando il modello operativo, la tecnologia e l'infrastruttura aziendali. "Abbandonando le tecnologie ed il mainframe in uso abbiamo adottato una strategia impegnativa ma importante", ha dichiarato Chad Fetzer, responsabile del settore open systems engineering presso TransUnion. "Sapevamo che passare interamente ad un ambiente operativo aperto era il modo migliore per raggiungere gli obiettivi aziendali e supportare una rapida innovazione."

Caso cliente

TransUnion aggiorna l'ambiente IT con Red Hat

Obiettivo: Effettuare la migrazione a un ambiente open source

Per migliorare le prestazioni e i costi IT, l'azienda ha effettuato la migrazione di tutte le proprie applicazioni e di tutti i sistemi a un ambiente operativo Red Hat. Inoltre, TransUnion ha scelto una nuova piattaforma di gestione open source per semplificare e standardizzare la gestione dei sistemi. "Red Hat è un partner estremamente solido ed è stato semplice decidere di preservare tale partnership al momento di compiere un passo avanti", ha dichiarato Michael Catuara, direttore del settore sistemi distribuiti di TransUnion.

Soluzione: Migliorare l'esperienza dei clienti

Il passaggio a un'infrastruttura moderna e open source ha aiutato TransUnion a ridurre i costi hardware, software e di supporto, oltre ad aver migliorato la disponibilità e il ripristino d'emergenza delle applicazioni. Attraverso la connessione dei propri sistemi, TransUnion può ora vedere e analizzare meglio i propri dati, e aiutare i clienti a fare altrettanto. Inoltre, l'azienda ha triplicato il livello di soddisfazione dei clienti, grazie alle nuove pratiche agili di sviluppo, che supportano una maggiore innovazione e collaborazione. "Il nostro ambiente operativo Red Hat ci consente di pensare meno alla nostra infrastruttura e dedicare più tempo all'innovazione e alla distribuzione di nuovi prodotti in grado di migliorare l'esperienza dei nostri clienti", ha detto Catuara.

Abbandonando le tecnologie ed il mainframe in uso abbiamo adottato una strategia impegnativa, ma importante. Sapevamo che passare interamente a un ambiente operativo aperto era il modo migliore per raggiungere gli obiettivi aziendali e supportare una rapida innovazione.

Chad Fetzer, responsabile Open Systems Engineering, TransUnion