Pubblica amministrazione e settore pubblico

Implementazione di DevOps con i container

In che modo i container Linux supportano la metodologia DevOps negli ambienti IT del settore pubblico

Dovendo rinnovare i sistemi esistenti, ottenere più risultati con meno risorse, rispettare gli incarichi e mantenere il passo con le innovazioni, molti team IT del settore pubblico adottano i principi DevOps per ottenere supporto.

Red Hat® OpenShift, una piattaforma completa che sfrutta i container Linux®, consente alle organizzazioni IT del settore pubblico di implementare efficacemente la metodologia DevOps e di mitigare i disaccordi tra i team di sviluppo e operativi. I container e le pratiche DevOps permettono agli sviluppatori di dedicarsi alle applicazioni, e ai team operativi di concentrarsi sull'infrastruttura.

Red Hat, il secondo maggior collaboratore delle community Kubernetes e Moby (precedentemente noto come docker), propone soluzioni basate sui container in grado di soddisfare le esigenze tecnologiche del settore pubblico. Offre l'infrastruttura, la piattaforma e il controllo necessari a garantire il raggiungimento degli obiettivi, grazie alla sicurezza e alla stabilità di Red Hat Enterprise Linux.—

Le organizzazioni IT che necessitano di applicazioni indipendenti dall'infrastruttura in uso, adottano i container per eseguire la migrazione e il deployment delle applicazioni tra vari ambienti cloud e datacenter.

White paper IDC: Il valore di Red Hat OpenShift per le imprese

Prodotti

OpenShift logo

Una piattaforma PaaS (Platform-as-a-Service) ibrida e aperta che consente agli sviluppatori di creare, ospitare, scalare e distribuire applicazioni nel cloud in modo rapido.

Ansible logo

Ansible è un motore di automazione IT estremamente semplice che automatizza processi come il cloud provisioning, la gestione della configurazione, il deployment di applicazioni, l'orchestrazione interna ai servizi.

Red Hat Enterprise Linux

Red Hat Enterprise Linux esegue le funzioni di base del sistema operativo e costituisce una piattaforma sicura per l'infrastruttura delle applicazioni. Unendo i container Linux alla piattaforma OpenStack® per Linux, Red Hat offre una reale portabilità delle applicazioni.

Red Hat Cloud Suite

Offre una piattaforma di sviluppo applicativo basata su container, un'infrastruttura cloud privata, interoperabilità con il cloud pubblico e un framework gestionale comune. Una combinazione di strumenti che permette di rinnovare l'infrastruttura e di erogare i servizi più velocemente, mantenendo inalterate governance e sicurezza.

Red Hat Cloud Infrastructure

Un'offerta che unisce in un'unica sottoscrizione la possibilità di creare e gestire un cloud Infrastructure-as-a-Service (IaaS) privato e aperto, e di utilizzare un'infrastruttura altamente scalabile analoga a un cloud pubblico basata su OpenStack®.

Red Hat Storage

Red Hat Storage offre una piattaforma aperta e software-defined, scalabile in base alle risorse fisiche, virtuali e cloud.

Red Hat Open Innovation Labs

Accelera lo sviluppo della tua prossima applicazione. Guideremo il tuo team nell'adozione di tecnologie open source innovative, nella creazione di prototipi in tempi rapidi, e nell'attuazione della metodologia DevOps e dei principi di agilità. Sfrutta subito questa opportunità richiedendo l'assistenza pratica degli esperti Red Hat.

Caso cliente

UNC Chapel Hill

Red Hat ha collaborato con il team dei servizi middleware di UNC-Chapel Hill per distribuire un ambiente flessibile di sviluppo e di hosting, favorendo l'innovazione e migliorando l'esperienza degli utenti.

Offrendo alla facoltà e agli studenti la capacità di convogliare la propria energia verso la ricerca e lo sviluppo, anziché verso l'amministrazione, stiamo creando moltissime interessanti opportunità di innovazione.

Patrick Casey, manager of middleware services presso UNC-Chapel Hill

Scopri di più sulle soluzioni per container Red Hat

Il marchio denominativo OpenStack e il marchio figurativo di OpenStack sono marchi commerciali o marchi registrati, negli Stati Uniti e in altri Paesi, di proprietà di OpenStack Foundation. Pertanto sono da utilizzarsi, insieme o separatamente, previa autorizzazione da parte di OpenStack Foundation. Red Hat non ha rapporti di affiliazione con OpenStack Foundation o con la community di OpenStack, né riceve da esse sponsorizzazioni o finanziamenti.