Cerca
Italiano
Italiano

Seleziona la tua lingua

Accedi Account
Accedi / Registrati Account
Website

Storia di successo

Emirates NBD realizza una piattaforma cloud per offrire servizi bancari innovativi

Emirates NBD

In breve

Settore: servizi finanziari
Regione: APAC
Sede: Abu Dhabi, Emirati Arabi Uniti (UAE)
Dimensioni dell'azienda: oltre 9.000 dipendenti in 230 filiali

Red Hat OpenShift è stata la scelta giusta: volevamo infatti sfruttare i vantaggi dell'open source, dei migliori stack cloud-native, di Kubernetes e dei container.

MIGUEL RIO TINTO, GROUP CIO, EMIRATES NBD

Panoramica

Emirates NBD, una delle più importanti banche negli Emirati Arabi Uniti (UAE), offre servizi finanziari nei segmenti retail, wholesale e corporate a clienti negli Emirati Arabi e in altri paesi quali Egitto, Arabia Saudita, India, Regno Unito e Singapore. Per distribuire servizi IT in maniera più agile e controllare al contempo i costi, ha intrapreso un'iniziativa molto ambiziosa, da svariati milioni di dollari, per trasformare la sua infrastruttura tecnologica end-to-end e le sue procedure. Grazie alle soluzioni Red Hat®, la banca ha semplificato la collaborazione, ridotto il ciclo di sviluppo di mesi e ha acquisito competenze digitali per essere competitiva con le aziende cloud-native. Ora è in grado di sfruttare le tecnologie emergenti per offrire i servizi che i clienti di oggi richiedono nei mercati chiave.

Vincitore dei Red Hat Innovation Awards 2019

La strada verso il successo

Obiettivo: diventare la miglior banca digitale al mondo

Emirates NBD Group era in forte espansione. Nella fattispecie, Liv., la sua banca digitale progettata esclusivamente per il mobile banking, è presto diventata l'applicazione in più rapida evoluzione degli Emirati Arabi Uniti. Ma per sostenere i ritmi di crescita, Emirates NBD aveva bisogno di una base scalabile e resiliente che le garantisse un'innovazione rapida e digital-native. La banca era svantaggiata da un sistema di provisioning lento e un ambiente IT complesso. Per effettuare il provisioning di server fisici potevano servire mesi, mentre per i server virtuali anche una settimana. "I nostri server disponevano di una capacità limitata, quindi più crescevamo velocemente, più dovevamo aggiungere hardware. Non riuscivamo a collegarci facilmente con i nostri partner per erogare i loro servizi ai nostri clienti in modo rapido e conveniente", ha affermato Jayesh Patel, Head of Liv. presso Emirates NBD.

Caso cliente

Emirates NBD realizza una piattaforma cloud per la trasformazione digitale con Red Hat

Soluzione: realizzare una piattaforma open source di cloud privato

Emirates NBD ha voluto che Red Hat supportasse il suo processo di trasformazione verso l'open banking. Grazie a Red Hat OpenShift® Container Platform, la banca ha creato Sahab, una piattaforma flessibile open source di cloud privato. Nel Medio Oriente rappresenta il primo cloud privato scalabile gestito da una banca che ricorre a tecnologie simili a quelle utilizzate dalle aziende cloud-native.1 Sahab fornisce ai vari gruppi della banca applicazioni, sistemi e altre risorse per uno sviluppo end-to-end attraverso un modello as-a-Service. La piattaforma ospita tutte le funzioni di mobile banking per l'app di digital banking Liv. "Red Hat OpenShift è stata la scelta giusta: volevamo infatti sfruttare i vantaggi dell'open source, dei migliori stack cloud-native, di Kubernetes e dei container", ha affermato Miguel Rio Tinto, group CIO di Emirates NBD.

Risultato: semplificare lo sviluppo e proteggere i dati

Con la nuova piattaforma, Emirates NBD ha migliorato la collaborazione tra i team interni e i partner grazie all'utilizzo delle interfacce di programmazione delle applicazioni (API) e dei microservizi. La banca ha inoltre ridotto i cicli di avvio e aggiornamento delle app grazie a metodologie di sviluppo più agili. "Grazie al flusso DevOps e a Red Hat, abbiamo creato un proof of concept per WhatsApp banking in 3 giorni", ha affermato Ali Rey, vice president di Cloud Platforms presso Emirates NBD. "Prima sarebbero stati necessari 6 mesi, magari anche un anno". La nuova piattaforma è una base solida e flessibile per il cloud privato di oggi e una garanzia per il cloud ibrido di domani. La banca ora è più competitiva rispetto a quei servizi personalizzati e innovativi offerti dai competitor meno regolamentati.

1 "Emirates NBD Group launches private cloud as regional first in banking sector". Emirates NBD Media Centre. 17 April 2018. https://emiratesnbd.com/en/media-centre/media-centre-info/?mcid_en=601.

Red Hat non è più solo un nostro fornitore, è il partner a cui abbiamo scelto di affidarci. Capiscono i nostri obiettivi e vogliamo continuare a collaborare con loro per sfruttare al massimo i vantaggi offerti dai loro prodotti nel nostro percorso di adozione del cloud pubblico e di altre soluzioni".

ALI REY, VICE PRESIDENT, CLOUD PLATFORMS, EMIRATES NBD