Storia di successo

Rackspace aiuta i clienti a passare al cloud con una soluzione basata sul cloud privato

Rackspace

In breve

Settore: consulenza e servizi informatici
Regione: Nord America
Sede: Windcrest, Texas, Stati Uniti
Dimensioni dell'azienda: 5.700 dipendenti

Lavoro con Red Hat OpenStack Platform da 18 mesi e non ho mai ricevuto una chiamata, al di fuori dell'orario lavorativo, per problemi con la piattaforma. Di notte posso dormire tranquillo, sapendo di poter contare su un prodotto estremamente stabile per gli ambienti dei nostri clienti.

laron tangeman, senior manager team operativi, rackspace

Informazioni sull'azienda

Molte organizzazioni riconoscono i vantaggi offerti dall'adozione del cloud, ma sono prive della conoscenza, delle capacità e delle risorse finanziarie per trasferire nel cloud i propri ambienti IT e gestirli in modo efficace. Rackspace, provider di servizi cloud gestiti, ha colto tale opportunità per offrire ai propri clienti un ambiente cloud privato flessibile e scalabile, oltre che stabile e affidabile, basato su Red Hat® OpenStack® Platform. Rackspace e Red Hat hanno creato una soluzione cloud privata OpenStack®, on-premise e ospitata, che semplifica il deployment, facilita gli aggiornamenti e fornisce supporto garantendo la continuità dei processi.

Vincitore dei Red Hat Innovation Awards 2017

Rackspace e Red Hat si alleano per portare i clienti nel cloud

Al fine di aiutare i clienti ad adottare la tecnologia cloud in modo più semplice e rapido, Rackspace e Red Hat hanno collaborato alla realizzazione di una soluzione cloud privata OpenStack, on-premise e ospitata.

La strada verso il successo

Sfida: agevolare i clienti nella migrazione al cloud

Rackspace ha notato che molti dei propri clienti, in particolare le organizzazioni di piccole e medie dimensioni, necessitavano di supporto nell'adozione di tecnologie cloud. Tali clienti desideravano stabilire cloud privati OpenStack stabili e sicuri, con l'agilità e la flessibilità delle offerte di cloud pubblico. Tuttavia, la tecnologia OpenStack è complessa e cambia rapidamente. “Gran parte dei nostri clienti afferma di volere un cloud privato. Desidera adottare la tecnologia open OpenStack, ma non sa come fare”, ha dichiarato Tangeman, senior manager dei team operativi presso Rackspace.

Caso cliente

Rackspace crea una soluzione cloud privata OpenStack con Red Hat

Obiettivo: Creare una nuova soluzione cloud con un partner fidato

Per espandere il proprio portfolio OpenStack-as-a-Service e offrire una scelta tecnologica potendo contare su un supporto da esperti, Rackspace si è rivolta a Red Hat, partner di lungo corso. Insieme, hanno creato il cloud privato Rackspace basato su Red Hat (RPC-R). L'offerta si basa sulle tecnologie Red Hat e include il Fanatical Support di Rackspace, un modello di supporto sempre attivo con monitoraggio in tempo reale. “La chiave è togliere complessità alla tecnologia”, ha dichiarato Dan Sheppard, senior product manager presso Rackspace. “Siamo in grado di accelerare la trasformazione digitale [dei clienti] ed eliminare molte delle sfide associate al deployment e all'adozione della tecnologia.”

Soluzione: Fornire un'infrastruttura cloud semplificata più rapidamente

Con RPC-R, i clienti Rackspace non devono più preoccuparsi della configurazione della propria infrastruttura e dei propri componenti. La soluzione offre un ambiente cloud standardizzato e virtualizzato gestito mediante un'interfaccia unificata, offrendo facilità d'uso e un'elevata scalabilità. La soluzione consente ai clienti di automatizzare l'ambiente IT, per raggiungere un maggior livello di efficienza e ridurre i costi e i tempi richiesti per il deployment. "Lavoro con Red Hat OpenStack Platform da 18 mesi e non ho mai ricevuto una chiamata, al di fuori dell'orario lavorativo, per problemi con la piattaforma", ha dichiarato Tangeman. "Di notte posso dormire tranquillo, sapendo di poter contare su un prodotto estremamente stabile per gli ambienti dei nostri clienti."

Red Hat rappresenta e rappresenterà il 50% del mio team. Siamo stati in grado di stabilire un livello di integrazione e partnership tra le nostre aziende mai visto altrove in questo settore.

Dan sheppard, senior product manager, rackspace
Il marchio denominativo e il logo OpenStack sono marchi commerciali o marchi registrati, negli Stati Uniti e in altri paesi, di proprietà della OpenStack Foundation. Pertanto sono da utilizzarsi, insieme o separatamente, previa autorizzazione della OpenStack Foundation. Red Hat, Inc. non ha rapporti di affiliazione con la OpenStack Foundation o con la community di OpenStack, né riceve da esse sponsorizzazioni o finanziamenti.