Storia di successo

UPS si affida a Red Hat per ottimizzare i servizi di tracking e consegna

In breve

Settore: logistica, gestione della supply chain
Regione: Nord America
Sede centrale: Atlanta, Georgia, Stati Uniti
Dimensioni dell'azienda: 5.000 dipendenti IT in 220 Paesi e regioni

Invece di fornire una soluzione in 18 mesi, possiamo iniziare a restituire valore all'azienda in qualche settimana o pochi mesi.

CARLA MAIER, SENIOR MANAGER, CLOUD PLATFORMS AND TECHNOLOGY, UPS

Informazioni sull'azienda

United Parcel Service (UPS), leader internazionale nel settore della logistica, consegna oltre 20 milioni di pacchi al giorno. Per ottenere una maggiore visibilità dei dati e migliorare la pianificazione, l'azienda ha deciso di creare una nuova piattaforma applicativa. Insieme a Red Hat, UPS ha realizzato un ambiente di cloud computing flessibile, agile e basato su container, adottando l'approccio collaborativo DevOps . Gli sviluppatori di UPS sono ora in grado di creare in modo efficiente nuove funzionalità per le attività di logistica e di organizzazione del personale, assicurando al contempo una migliore esperienza di tracking e consegna ai clienti finali.

Vincitore dei Red Hat Innovation Awards 2018

UPS migliora la visibilità dei dati in tempo reale e l'esperienza cliente

UPS, leader internazionale della logistica, ha adottato le soluzioni Red Hat e l'approccio DevOps per ottimizzare i servizi di tracking e consegna.

La strada verso il successo

Obiettivo: accelerare la consegna dei pacchi con una maggiore visibilità sui dati

UPS, leader internazionale della logistica, aveva come obiettivo ottimizzare i processi di tracking e consegna dei pacchi usando la nuova piattaforma applicativa CIPE (Center Inside Planning and Execution System). L'azienda puntava anche ad adottare un approccio DevOps più agile e collaborativo, oltre alla tecnologia necessaria per supportare il nuovo metodo di lavoro e le funzionalità CIPE. “Volevamo passare dalle tecnologie esistenti al cloud per accelerare il processo decisionale usando l'analisi dei big data in tempo reale”, afferma Rich West, senior application development manager di UPS.

Caso cliente

UPS si affida a Red Hat per ottimizzare i servizi di tracking e consegna

Soluzione: creare un ambiente cloud agile e integrato

Stabilito che i container erano la tecnologia più idonea alle esigenze aziendali in termini di flussi di lavoro agili e basati sul cloud, UPS ha vagliato diverse soluzioni, scegliendo infine di creare il nuovo ambiente applicativo con la tecnologia enterprise open source di Red Hat. Per la pianificazione e il deployment della piattaforma CIPE, UPS si è avvalsa dei servizi offerti da Red Hat® Consulting. “I nostri sviluppatori hanno anche ricevuto una rapida formazione sulla piattaforma per container”, afferma Stacie Morgan, senior application development manager di UPS. “Il lancio della prima iterazione dell'applicazione del sito è avvenuto in soli 3 mesi. Non abbiamo mai messo in funzione una piattaforma con tale rapidità”.

Risultato: i servizi si adattano alla domanda interna e a quella dei clienti

Con la nuova infrastruttura, gli sviluppatori di UPS hanno ottenuto maggiore efficienza accelerando la creazione di funzioni e applicazioni e hanno permesso all'azienda di sfruttare nuovi vantaggi. “Invece di fornire una soluzione in 18 mesi, possiamo iniziare a restituire valore all'azienda in qualche settimana o pochi mesi”, dichiara Carla Maier, senior manager of cloud platforms and technology di UPS. Inoltre, durante i momenti di picco della domanda, ad esempio durante il periodo natalizio, l'azienda può sfruttare la scalabilità delle risorse attraverso l'automazione, offrendo ai propri clienti servizi affidabili di tracking e consegna dei pacchi indipendentemente dal periodo dell'anno.

Le informazioni aumentano e l'innovazione è sempre più rapida. È un momento entusiasmante per noi di UPS, e siamo grati alle tecnologie di Red Hat per il contributo decisivo che hanno avuto in questo percorso.

Nick Costides,vice president IT, UPS