Storia di successo

Ally Financial velocizza il time- to- market grazie a una piattaforma cloud e a DevOps

Ally Financial

In breve

Settore: Servizi finanziari
Paese: Nord America
Sede: Detroit, Michigan
Dimensioni dell'azienda: 8.000 dipendenti

Il nostro mercato è in continua evoluzione. Per essere competitivi, abbiamo bisogno di deployment affidabili ed efficienti e processi aperti che consentano collaborazione. Grazie a Red Hat abbiamo ridotto i tempi di deployment e consolidato il nostro vantaggio competitivo.

James Hixon, senior director, Cloud Automation and Engineering, Ally Financial

Panoramica

Ally Financial, leader nei servizi finanziari digitali, fornisce servizi di online banking, autofinanziamenti e assicurazioni, mutui ipotecari, investimenti e finanza d'impresa. L'azienda puntava a ottenere processi di deployment più affidabili e prevedibili per assecondare i ritmi di un mercato in continua evoluzione. Ally ha realizzato una partnership con Red Hat per creare una piattaforma containerizzata di cloud ibrido finalizzata a supportare lo sviluppo applicativo cloud-native, e ha adottato i processi DevOps per incrementare collaborazione, innovazione ed efficienza.

Menzione d'onore ai Red Hat Innovation Awards 2019

La strada verso il successo

Obiettivo: rendere i processi di deployment più veloci e affidabili

Per rispondere alle richieste di un settore in rapida evoluzione, come quello dei servizi finanziari, occorrono velocità ed efficienza. Ally doveva trasformare le sue funzionalità IT per distribuire le release più rapidamente e in modo più efficace. "Per offrire funzionalità innovative ai nostri clienti, dovevamo essere in grado di sviluppare soluzioni e distribuirle rapidamente", ha affermato James Hixon, senior director Cloud Automation and Engineering di Ally. "La nostra azienda doveva rinnovare le sue infrastrutture e le sue operazioni".

Soluzione: creare una piattaforma di cloud ibrido containerizzata

Grazie alla partnership con Red Hat® Consulting, Ally è riuscita a passare da un'infrastruttura esistente tradizionale a una piattaforma containerizzata di cloud ibrido a supporto di uno sviluppo applicativo cloud-native. Ally ha inoltre adottato i processi DevOps a sostegno di una maggiore collaborazione e un'innovazione più rapida. La piattaforma e i processi sono stati implementati da tutte le line of business e molte applicazioni business-critical — tra cui l'online banking, quelle analitiche e per la rivendita automobilistica — sono state migrate sulla piattaforma. "Aggiungeremo alla piattaforma 10 applicazioni all'anno e, perfezionando il processo di onboarding, potremmo persino superare queste aspettative", ha dichiarato Hixon.

Resultato: velocità, agilità ed efficienza

La nuova piattaforma di Ally e i relativi processi hanno migliorato il time-to-market grazie a una maggiore agilità e consolidato il suo vantaggio competitivo. I tempi di pubblicazione delle verifiche sono stati ridotti e i team sono in grado di gestire i problemi che emergono in maniera tempestiva. L'automazione end-to-end ha inoltre ha introdotto funzionalità self-service in grado di far risparmiare tempo, consentendo agli sviluppatori di dedicarsi a iniziative innovative. "Il nostro mercato è in continua evoluzione", ha affermato Hixon. "Per essere competitivi, abbiamo bisogno di deployment affidabili ed efficienti e processi aperti che consentano collaborazione. Grazie a Red Hat abbiamo ridotto i tempi di deployment e consolidato il nostro vantaggio competitivo".

Questa soluzione ha avuto un impatto di vasta portata all'interno dell'azienda. I team ora sfruttano processi più rapidi, collaborano in modo più efficiente all'interno dell'azienda e dedicano più tempo all'innovazione. Grazie a questo risultato, abbiamo mantenuto la nostra promessa: essere al servizio esclusivo dei nostri clienti.