Accedi / Registrati Account

Tipografia

L'aspetto che assumono le nostre parole nel marchio è importante tanto quanto le parole scelte. Per questo abbiamo ideato una famiglia di font open source e flessibile. La nostra è una famiglia di caratteri Sans-Serif geometrici ispirati a quelli classici che hanno dato origine a Overpass e Interstate.

Poiché siamo Red Hat, tutti possono utilizzarli. Red Hat® Display e Red Hat Text sono font open source con licenza SIL International e sono a disposizione di tutti.

 

Red Hat Display

Red Hat Display è pensato per i titoli e le definizioni di grandi dimensioni. Riesce a materializzare la personalità del marchio: aperta, esplicita, razionale, ma anche amichevole e disponibile. Lo stile Display presenta battute uguali e spaziature ridotte, con caratteri alti e aperti.

Red Hat Display è disponibile in 4 varianti, ognuna con il corsivo.


Red Hat Text

Anche Red Hat Text interpreta la personalità Red Hat e l'ottimizza per gli utilizzi più esigenti.

Le varianti del font Text sono state perfezionate per facilitare una lettura prolungata: presentano quindi più contrasto tra maiuscolo e minuscolo, e una larghezza ridotta, una spaziatura più ampia e una più evidente differenza tra linee sottili e spesse. Risulta quindi di più facile lettura in testi come gli white paper o con i caratteri più piccoli, ad esempio nelle descrizioni dei comandi di un'interfaccia.

 

Red Hat Text è disponibile in 3 varianti, ognuna con il corsivo.

 

Un carattere globale

Red Hat Display e Red Hat Text supportano la serie di caratteri dell'alfabeto latino, e di conseguenza sono compatibili con quasi tutte le lingue europee. Per lingue come il cinese, il giapponese o il coreano va utilizzata la serie Noto Sans,

una famiglia di font con licenza open source sviluppata da Google. Finalizzata a supportare tutte le lingue evita che, quando un font non supporta un determinato carattere, si visualizzino quei piccoli quadratini, noti come "tofu".

Il suo design semplice e pulito lo rende un font perfettamente accostabile ai caratteri Red Hat.

 

I font open source di Red Hat

Anche il design open source è un elemento essenziale di Red Hat. Da tempo siamo impegnati a rendere il software di libero accesso, affinché chiunque possa usarlo, analizzarlo e migliorarlo. Con questo stesso spirito, ci piace condividere anche altre nostre iniziative: se ci aiutano a risolvere un nostro problema, sarà utile anche ad altri.

A sentence typed using the Liberation font

Liberation è stato creato nel 2007 per evitare i problemi di formattazione che si verificavano nel passaggio tra strumenti di elaborazione open source e proprietari. È costituito da 4 famiglie di font TrueType: Liberation Sans, Liberation Sans Narrow, Liberation Serif e Liberation Mono.

A sentence typed using the Overpass font

Overpass nasce nel 2016 e da allora è stato modificato e ampliato più volte.

Ispirato al font originale impiegato per la segnaletica stradale degli Stati Uniti, include 20 stili tra cui Thin, Light, Light Italic, Regular, Regular Italic, Semi-Bold, Bold, Extra-Bold e Black.

Scopri di più sul marchio Red Hat

Lavoriamo per assicurarci che i principi open source influenzino e accrescano la collaborazione, per migliorare la vita in ogni aspetto. Red Hat è disposta a offrire il suo contributo, per risolvere problemi comuni.

Cool Stuff Store

Il negozio del merchandising Red Hat ufficiale

The Open Brand Project

Un'iniziativa open per aggiornare e semplificare il logo aziendale e il sistema di branding

Storie Open Source

Film, articoli, interventi e altre esperienze che raccontano come l'open source sta cambiando il mondo

Open Studio

Storie sulla community creativa interna di Red Hat

Inviaci i tuoi commenti

Tutto ciò che nasce da Red Hat è il risultato di una collaborazione aperta. Integrare le idee e i feedback dei nostri utenti nel processo creativo è per noi un aspetto prioritario.