Person casually sitting in red chair working from desktop with 9 monitors connecting in backdrop
Vai al paragrafo

Cos'è un broker di servizi?

Copia URL
Durante lo sviluppo delle applicazioni i team devono poter accedere agevolmente ai servizi dei fornitori, a partire da quelli interni all'organizzazione, ad esempio un database on premise, fino a quelli esterni, come un servizio di messaggistica proveniente dal cloud pubblico di Amazon Web Services. I cataloghi dei servizi raccolgono in maniera ordinata tutti i servizi di un'azienda, ma non sono sufficienti per collegare i consumatori ai fornitori.

Il broker di servizi sopperisce al divario fra il consumatore e il fornitore. Il broker conserva le informazioni sui servizi forniti, si occupa di richiedere, fornire e connettere i servizi all'applicazione creata dal consumatore e automatizza i passaggi che prima erano a carico dei team operativi IT e richiedevano l'impiego di numerosi strumenti per la gestione dell'infrastruttura.

I broker di servizi di Red Hat® OpenShift® si basano sull'Open Service Broker API, l'interfaccia standard fra piattaforme applicative e broker di servizi. Red Hat collabora con l'ecosistema per i container allo sviluppo e al miglioramento dell'interfaccia Open Service Broker API e contribuisce al Kubernetes Service Catalog, da cui deriva il suo OpenShift Service Catalog.

Una buona strategia di cloud ibrido non dovrebbe concentrarsi unicamente sulla portabilità delle applicazioni tra le diverse infrastrutture. I broker di servizi permettono ai team di utilizzare i servizi più adatti alle loro applicazioni senza vincoli di fornitore o ubicazione e facilitano inoltre il provisioning di raccolte eterogenee di servizi derivati da più fornitori.

 

Dalla collaborazione fra Red Hat e Amazon Web Services (AWS) è nato AWS Services Broker, uno strumento progettato per semplificare il provisioning e l'utilizzo dei servizi di AWS su Red Hat OpenShift. Insieme AWS Service Broker e Red Hat OpenShift contribuiscono ad accelerare lo sviluppo delle applicazioni perché mettono a disposizione i migliori strumenti e servizi derivati dalle risorse on premise dell'azienda e dal cloud pubblico.

Sviluppo più rapido

Consenti ai team di accedere agevolmente ai servizi e offri agli sviluppatori un'esperienza uniforme in qualsiasi ambiente decidano di lavorare.

Deployment flessibili

Red Hat OpenShift permette di eseguire il deployment delle applicazioni ovunque: on premise o nelle zone di disponibilità globali tramite i nostri numerosi partner cloud.

Scalabilità affidabile

Fai crescere la tua attività ed espandi le applicazioni avvalendoti di servizi sicuri e flessibili e di un'infrastruttura on demand offerti dai partner cloud.

Red Hat OpenShift è progettata per riunire su un'unica piattaforma i team operativi e quelli dedicati allo sviluppo e favorire così la creazione e la distribuzione delle applicazioni. Red Hat OpenShift Service Catalog semplifica la creazione di applicazioni di cloud ibrido servendosi dell'interfaccia Open Service Broker API con cui automatizza e standardizza il provisioning dei servizi on premise e cloud.

Keep reading

ARTICOLO

Stateful e stateless

La condizione di stateful o stateless di un elemento dipende dalla durata della registrazione dell'interazione con l'elemento stesso e dalle modalità di memorizzazione di questa informazione.

ARTICOLO

Cos'è Quarkus?

Quarkus è uno stack Java Kubernetes native realizzato per le macchine virtuali Java (JVM) e per la compilazione nativa, che ottimizza Java specificamente per i container.

ARTICOLO

Cos'è il serverless computing?

Il serverless computing è un modello di sviluppo cloud native che consente agli sviluppatori di creare ed eseguire applicazioni senza gestire i server.

Scopri di più sulle applicazioni cloud native

Prodotti

Red Hat OpenShift

Una piattaforma container enterprise-ready basata su Kubernetes, che consente di automatizzare le operazioni nell'intero stack tecnologico per gestire deployment di cloud ibrido, multicloud e all'edge.

Sviluppo cloud native con Red Hat e Amazon Web Services

Risorse

Formazione

Formazione gratuita

Developing Cloud-Native Applications with Microservices Architectures

Illustration - mail

Ricevi contenuti simili

Iscriviti a Red Hat Shares, la nostra newsletter gratuita.