Accedi / Registrati Account

Cloud computing

Cos'è il servizio SaaS?

Jump to section

Software-as-a-Service (SaaS) è un servizio di cloud computing che offre agli utenti un'applicazione cloud insieme alle piattaforme e all'infrastruttura IT che la supportano. È una soluzione ideale per le aziende di piccole o grandi dimensioni o per i singoli che:

  • Preferiscono delegare a terzi la manutenzione di infrastruttura, piattaforme e software.
  • Devono mantenere al minimo la personalizzazione per superare alcuni ostacoli.
  • Preferiscono i modelli di sottoscrizione software.

I servizi SaaS riducono i costi di investimento iniziali eliminando l'esigenza di acquistare licenze permanenti del software o di investire in un'infrastruttura IT on premise, come accade con il software tradizionale. Richiedono tuttavia un hardware di rete veloce, perché le prestazioni del servizio dipendono dalla velocità di connessione a Internet.

Sono esempi di SaaS i servizi orientati al consumatore, come Google Docs e Microsoft Office 365, oppure i servizi enterprise che offrono software per la gestione delle risorse umane, sistemi di gestione del contenuto, strumenti di gestione delle relazioni con i clienti e ambienti di sviluppo integrato (IDE).

Come funziona il servizio SaaS?

In genere, un provider di servizi cloud (ne sono esempi AWS, Azure, o IBM Cloud) gestisce l'ambiente cloud che ospita il software. Le applicazioni SaaS sfruttano l'architettura multitenant per utilizzare i pool di risorse. Degli aggiornamenti, della correzione dei bug e di altre attività generiche di manutenzione del software si occupa il provider SaaS. Gli utenti interagiscono con il software tramite un browser installato nei propri computer o dispositivi portatili, oppure utilizzano interfacce di programmazione delle applicazioni (API) come REST o SOAP per connettere il software ad altre funzioni.

La natura intrinseca del SaaS consente ai provider di erogare agevolmente le nuove funzionalità ai propri clienti. La maggior parte delle applicazioni SaaS sono prodotti preconfigurati e plug-and-play. Oltre all'app, il provider SaaS gestisce ogni altro elemento, inclusi:

  • Componenti hardware come connettività di rete, storage e server di data center
  • Piattaforme, come quelle di virtualizzazione, sistema operativo e middleware
  • Requisiti del software come runtime, dati e la stessa app

Il modello SaaS

Le soluzioni SaaS sono prevalentemente offerte tramite un modello di sottoscrizione per la distribuzione delle licenze software. A differenza del modello a licenza permanente, questo tipo di distribuzione del software associa ogni account a una sottoscrizione che garantisce l'accesso al SaaS per un periodo di tempo, in genere su base annuale o mensile. La tariffa consente di accedere alla documentazione sul prodotto e all'assistenza tecnica basata su un accordo sul livello di servizio (SLA); alcuni provider SaaS prevedono costi aggiuntivi per apportare modifiche personalizzate al codice sorgente.

IaaS, PaaS e SaaS

Con as-a-Service si indica in genere una soluzione gestita da un provider esterno per conto dell'utente, che in questo modo ha la possibilità di dedicarsi alle attività strategiche come le modifiche iterative per migliorare le app personalizzate. Oltre a SaaS, sono disponibili altre due opzioni as-a-Service: Infrastructure-as-a-Service (IaaS) e Platform-as-a-Service (PaaS).

Nel caso di una soluzione IaaS, il provider gestisce l'infrastruttura, ovvero i server fisici, la rete, la virtualizzazione e lo storage per conto del cliente, attraverso un cloud. L'utente accede all'infrastruttura tramite un'API o un dashboard, mentre l'infrastruttura è noleggiata. Elementi quali il sistema operativo, le app e il middleware sono gestiti dall'utente, mentre il provider fornisce hardware, rete, dischi rigidi, storage, server e si occupa dei problemi legati alle interruzioni, alle riparazioni e all'hardware.

Il servizio PaaS fornisce agli utenti l'hardware e una piattaforma software applicativa a partire da un service provider esterno. Poiché gli utenti gestiscono per proprio conto l'applicazione e i dati, PaaS è una soluzione ideale per sviluppatori e programmatori. PaaS utilizza una piattaforma con la quale sviluppare, eseguire e gestire le app senza dover creare e gestire l'infrastruttura o l'ambiente necessario alla loro esecuzione.

Esempi di fornitori di servizi SaaS

I fornitori offrono applicazioni software di tipo SaaS per venire incontro alle innumerevoli esigenze aziendali, dalle applicazioni di base alle suite più complesse come i sistemi ERP (Enterprise Resource Planning), ad esempio:

SaaS enterprise

  • Software per la gestione delle risorse umane di Paychex
  • Software enterprise di CA Technology
  • Soluzione SaaS di messaggistica di Atos
  • Software di gestione del contenuto WordPress
  • Software per la gestione delle relazioni con i clienti di Salesforce

SaaS consumer

  • Intuit TurboTax
  • Servizio di messaggistica di Slack
  • Microsoft Office 365
  • Servizio di storage dei file di Dropbox
  • App web di Google

Le soluzioni SaaS di Red Hat

Abbiamo migliorato il modello di sottoscrizione SaaS offrendo ciò che manca alla maggior parte delle altre soluzioni as-a-Service: l'accesso al codice sorgente. Insieme all'immediata applicabilità di un'applicazione web preconfigurata, potrai adattare il software personalizzandolo in base alle tue esigenze.

Inoltre, ogni sottoscrizione prevede il supporto Red Hat, ovvero consulenza e assistenza per distribuire, configurare e gestire qualsiasi offerta as-a-Service di Red Hat da te adottata.