Accedi / Registrati Account

Edge computing

Perché scegliere Red Hat per l'edge computing?

Diversi scenari di utilizzo in molti settori promuovono l'adozione dell'edge computing. La trasformazione delle soluzioni di edge computing impone alle aziende la ricerca di una piattaforma comune, orizzontale e unificata, dal core all'edge, che garantisca un'esperienza coerente tanto per lo sviluppo quanto in produzione​. Red Hat, insieme alle community open source e a un ecosistema di partner, intende aiutare le aziende a capitalizzare i vantaggi dell'edge computing senza temere la frammentazione o il vendor lock in. La nostra posizione esclusiva ci consente di venire incontro alle esigenze di chi cerca di estendere all'edge le proprie infrastrutture e servizi tramite le nostre piattaforme, l'offerta di prodotti, gli ecosistemi e gli approcci all'innovazione continua e all'open source.

L'edge computing è una parte integrante dell'approccio al cloud ibrido open source e garantisce la coerenza delle applicazioni e delle operazioni nell'intera architettura tramite una piattaforma comune e orizzontale. Ogni azienda dispone di diversi tipi di carichi di lavoro in più posizioni: cloud pubblico, cloud privato Il nostro approccio aiuta a estendere tali carichi sull'edge, così da poter fornire l'esperienza che gli utenti si aspettano rispettando al tempo stesso i requisiti normativi, economici e di resilienza.

Le nostre soluzioni di edge computing sono pensate per rendere le operazioni più semplici attraverso l'automazione delle attività di provisioning, gestione e orchestrazione. Vogliamo aiutarti a realizzare un'infrastruttura comune che sia in grado di soddisfare contemporaneamente le tue esigenze di elaborazione, storage e rete. Considerata la frequente scarsità di risorse IT presso i siti di edge computing, Red Hat ritiene che una soluzione valida sia quella che può essere gestita avvalendosi degli stessi strumenti e processi in uso nell'infrastruttura centralizzata, e che consente di operare in modo indipendente e disconnesso.


Cosa occorre per l'edge computing? 

In generale, una soluzione completa di edge computing deve essere in grado di:

  • Eseguire un modello di deployment coerente dal core all'edge.
  • Offrire opzioni architetturali flessibili che soddisfano le esigenze di connettività e gestione.
  • Automatizzare e gestire l'infrastruttura dal datacenter centrale ai siti remoti.
  • Eseguire il provisioning, aggiornare e gestire firmware e software nella tua infrastruttura in modo scalabile.
  • Non interrompere le attività sui siti remoti presso l'edge, anche quando la connessione a Internet non è affidabile.
  • Includere una piattaforma software solida e con scalabilità orizzontale e verticale.
  • Proteggere dati e infrastruttura in ambienti edge in cui la sicurezza è a rischio.


Il contributo di Red Hat

L'ampia offerta di soluzioni Red Hat include la connettività, l'integrazione e l'infrastruttura che servono da base per i servizi per piattaforma, applicazione e sviluppatori. Questi elementi ricchi di funzionalità consentono ai clienti di risolvere le sfide degli scenari di utilizzo più complessi.

Una base solida
La base che offriamo da sempre è Red Hat® Enterprise Linux®. Red Hat Enterprise Linux mette a disposizione un ampio ecosistema di strumenti, applicazioni, framework e librerie per la creazione e l'esecuzione di applicazioni e container.

Carichi di lavoro containerizzati
Scegli Red Hat OpenShift per la creazione, il deployment e la gestione di applicazioni containerizzate in ogni infrastruttura o cloud, tra cui datacenter privati e pubblici o all'edge della rete.Si tratta di un ambiente Kubernetes basato sui container, ad alte prestazioni e di livello enterprise.

Macchina virtuale e carichi di lavoro IT ad alte prestazioni di
Red Hat OpenStack® Platform, con nodi di calcolo distribuiti, supporta i carichi di lavoro più complessi delle macchine virtuali (ad esempio la virtualizzazione delle funzioni di rete) e i carichi di lavoro di elaborazione ad alte prestazioni. È una soluzione IaaS (Infrastructure-as-a-Service) affidabile e scalabile che include le API standard di settore con hardware multi-tenant. Adotta questa soluzione di gestione coerente e centralizzata per i tuoi datacenter centrali e quelli periferici per spostare facilmente la potenza di elaborazione vicino alle sorgenti dati.

Storage
Lo storage e i servizi giocano un ruolo importante nell'edge computing, dove è fondamentale mantenere i dati vicino alla loro sorgente. Red Hat OpenShift Container Storage offre lo storage permanente per OpenShift, sia in modalità convergente per i deployment dal footprint ridotto, sia per la connessione a cluster esterni e centralizzati. Red Hat Ceph Storage offre lo storage a blocchi, file e oggetti con correzione automatica ed elevata scalabilità, funzionale per i carichi di lavoro più innovativi quali SaaS (Storage-as-a-Service), analisi dei dati, IA/ML e sistemi di backup e ripristino. Insieme a Red Hat OpenStack Platform, Red Hat Ceph Storage consente una configurazione iperconvergente a tre nodi, tramite Red Hat Hyperconverged Infrastructure, per l'elaborazione e lo storage distribuito presso l'edge, una soluzione valida per le reti NFV di telecomunicazione, il settore dei servizi finanziari e i deployment dei rivenditori al dettaglio.

Messaggistica e comunicazione
L'offerta Red Hat Middleware e gli strumenti per sviluppatori offrono capacità cloud native con le quali sviluppare applicazioni per l'edge rapide, di poco ingombro, scalabili; le architetture sull'edge sono supportate da funzioni di aggregazione, trasformazione e connettività dei dati. Negli ambienti altamente distribuiti, la comunicazione tra i servizi gestiti sul cloud e quelli all'edge della rete merita una particolare attenzione. Le funzionalità di messaggistica di Red Hat AMQ supportano vari modelli di comunicazione necessari per gli esempi di utilizzo dell'edge computing. La messaggistica, combinata con diverse runtime di applicazioni cloud native (Red Hat Runtimes) e di connettività delle applicazioni (Red Hat Integration), costituisce una base solida per realizzare servizi applicativi specifici e integrati per l'edge per il trasporto e l'aggregazione dei dati.

Gestione
Red Hat rende disponibile un ricco portafoglio di tecnologie che amplia e completa le piattaforme di cloud ibrido open source, per la gestione e la scalabilità dei tuoi ambienti di cloud ibrido.

Red Hat Advanced Cluster Management for Kubernetes incrementa il valore di Red Hat OpenShift distribuendo app, gestendo più cluster e applicando i criteri su più cluster e in modo scalabile. Advanced Cluster Management for Kubernetes consente alle organizzazioni di soddisfare i requisiti dei carichi di lavoro sull'edge quali gli scenari di utilizzo dell'IA e del ML, garantendo una gestione semplificata e centralizzata dei siti edge sul cloud ibrido.

Red Hat Ansible Automation Platform coniuga il linguaggio di automazione universale con servizi cloud e contenuto certificato agevolando l'automazione, il deployment e l'operatività dell'intera infrastruttura edge, incluse le risorse di rete su larga scala, in modo estremamente efficiente e ottimizzato.


Utilizzo nei settori verticali

Sono numerosi i settori che intendono sfruttare a proprio vantaggio l'edge computing, combinandolo con nuovi approcci allo sviluppo applicativo e modelli operativi per il cloud.

Operazioni di telecomunicazione all'edge della rete rinnovate

I fornitori di servizi di telecomunicazione che utilizzano le potenzialità del 5G combinandole con l'edge computing offrono esperienze utente migliorate e larghezza di banda maggiore per le applicazioni a utilizzo intensivo, tramite una rete flessibile, agile e resiliente. Virtualizzando la rete RAN (Radio Access Network), possono ottenere funzioni di rete software altamente scalabili da posizionare sull'edge. L'impiego del MEC (Multiaccess Edge Computing) consente ai provider di servizi di abilitare per i propri clienti aziendali applicazioni altamente scalabili e sensibili alla latenza.

Con le tecnologie Red Hat

I clienti​ del settore delle telecomunicazioni possono distribuire funzioni di rete virtualizzate (NFV) e containerizzate rispettivamente su Red Hat OpenShift e Red Hat OpenStack Platform o OpenShift. I cicli di vita dei carichi di lavoro cloud native possono essere gestiti utilizzando gli operatori Kubernetes, mentre le funzioni e l'infrastruttura di rete esistente vengono automatizzate mediante Red Hat Ansible Automation Platform.

Migliorare l'efficienza e il controllo in produzione

Combinando l'edge computing e l'IA/ML, i produttori possono avvicinare la potenza di elaborazione ai dati, accelerando l'individuazione proattiva dei potenziali errori già nella linea di montaggio. Si migliora così la qualità del prodotto e si riducono i tempi di fermo grazie alla manutenzione preventiva.

L'edge computing consente alle industrie di migliorare la produzione monitorando e controllando le attrezzature IoT presso gli impianti e agendo in tempo reale per evitare danni alle infrastrutture critiche e problemi di sicurezza degli addetti.

Con le tecnologie Red Hat
I clienti del settore industriale e manifatturiero possono utilizzare i flussi di Red Hat AMQ, un componente di Red Hat AMQ, per elaborare i dati dei sensori. Possono utilizzare Serverless/Apache Camel K per reagire agli eventi in tempo reale, archiviare i dati in locale in Red Hat Storage e utilizzare Red Hat Decision Manager per integrare modelli di ML ed eseguire inferenze.


Innovazione aperta con Red Hat

L'edge computing richiede un'estesa collaborazione di settore per poter supportare i vari esempi di utilizzo. Nessun fornitore sarà in grado, da solo, di offrire una soluzione completa di edge computing. È fondamentale evitare vincoli limitanti e predisporre di soluzioni che garantiscano interoperabilità. E qui entra in gioco l'open source. L'open source svolge un ruolo fondamentale nel garantire la creazione e il mantenimento di queste soluzioni, ora e sempre.

Il contributo delle community open source è essenziale alla creazione delle soluzioni di edge computing di Red Hat. Ciò significa che più persone realizzano software capaci di risolvere i problemi in modo aperto e trasparente.

L'open source da solo non garantisce tuttavia l'innovazione.

Quella reale nasce dallo scambio di idee e dalla collaborazione mirata a risolvere i problemi, vantaggi offerti dall'open source supportato da una community. È da queste necessità che ha avuto origine l'iniziativa Red Hat Open Innovation Labs. Offri al tuo team di sviluppatori un programma laboratoriale intensivo, durante il quale verrà illustrato come creare soluzioni di edge computing secondo l'approccio Red Hat.

L'edge computing si presta a molti altri utilizzi