Cerca
Italiano
Italiano
Accedi Account
Accedi / Registrati Account
EX447

Red Hat Certified Specialist in Advanced Automation: Ansible Best Practices exam

Sede

Formato I formati dei corsi

Leggi le opinioni dei partecipanti. Accedi alla Red Hat Learning Community

Panoramica

Descrizione dell'esame

Red Hat Certified Engineer Specialist in Advanced Automation: Ansible Best Practices exam (EX447) è un test pratico che valuta le conoscenze e le competenze acquisite nella gestione di più sistemi con Red Hat® Ansible® Engine e Red Hat Ansible Tower.

Il superamento dell'esame consente di ottenere la qualifica di Red Hat Certified Specialist in Advanced Automation: Ansible Best Practices, utile anche per il conseguimento della credenziale Red Hat Certified Architect (RHCA®).

Questo esame si basa su Red Hat Enterprise Linux 8.0, Red Hat Ansible 2.8 e Red Hat Ansible Tower 3.5.

Destinatari dell'esame

L'esame Red Hat Certified Specialist in Advanced Automation: Ansible Best Practices è utile per chiunque desideri dimostrare le proprie competenze sulle best practice di Ansible, applicando Ansible in progetti complessi e di grandi dimensioni e usando Ansible Tower, tra cui:

  • Amministratori di sistema con esperienza in Linux
  • Ingegneri DevOps
  • Amministratori cloud
  • Altri professionisti IT

Requisiti per accedere all'esame

Obiettivi

Argomenti di studio per l'esame

I candidati devono essere in grado di svolgere le seguenti attività in modo autonomo:

  • Comprendere e usare Git
    • Clonare un repository Git
    • Aggiornare, modificare e creare file in un repository Git
    • Aggiungere nuovamente i file modificati nel repository Git
  • Gestire variabili di inventari
    • Strutturare host e variabili di gruppo usando più file per host o gruppo
    • Usare variabili speciali per sostituire l'host, la porta o l'utente remoto usato da Ansible per un host specifico
    • Configurare directory mantenendo più file di variabili di host per alcuni degli host gestiti
    • Sostituire il nome usato nel file di inventario con un altro nome o un indirizzo IP
  • Gestire l'esecuzione delle attività
    • Controllare l'esecuzione dei privilegi
    • Eseguire le attività selezionate
  • Trasformare i dati con filtri e plugin
    • Popolare le variabili con i dati di origini esterne usando plugin di ricerca
    • Usare le funzioni di ricerca e query per creare modelli di dati da origini esterne in playbook e file dei modelli implementati
    • Implementare cicli usando strutture diverse da semplici elenchi usando plugin di ricerca e filtri
    • Ispezionare, convalidare e manipolare le variabili che contengono informazioni di rete con i filtri
  • Delegare le attività
    • Eseguire un'attività per un host gestito su un host diverso, quindi controllare se le azioni acquisite dall'attività sono state delegate da quell'host gestito o dall'altro
  • Installare Ansible Tower
    • Portare a termine una configurazione base di Ansible Tower dopo la configurazione
  • Gestire gli accessi di Ansible Tower
    • Creare utenti e team di Ansible Tower e associarli tra loro
  • Gestire inventari e credenziali
    • Gestire inventari avanzati
    • Creare un inventario dinamico da un server di gestione delle identità o un server di database
    • Creare le credenziali della macchina per accedere agli host dell'inventario
    • Creare una credenziale di controllo sorgente
  • Gestire progetti
    • Creare un modello di processo
  • Gestire i flussi di lavoro dei processi
    • Creare un modello del flusso di lavoro dei processi
  • Lavorare con l'API di Ansible Tower
    • Scrivere uno scriptlet dell'API per avviare un processo
  • Eseguire il back up di Ansible Tower
    • Eseguire il back up di un'istanza di Ansible Tower

Come per tutti gli esami pratici di Red Hat, le configurazioni devono rimanere invariate senza intervento dopo il riavvio del sistema.

Informazioni essenziali

Per prepararsi

Red Hat consiglia di seguire Advanced Automation: Ansible Best Practices (DO447) per prepararti all'esame.

La frequenza al corso non è obbligatoria, pertanto è possibile iscriversi solo all'esame.

La frequenza ai corsi Red Hat può dimostrarsi una parte importante della preparazione, tuttavia la frequenza a un corso non garantisce l'esito positivo dell’esame. L'esperienza maturata, la pratica e la predisposizione naturale sono fattori altrettanto determinanti.

Esistono numerosi testi e altre risorse sull’amministrazione di sistema applicata ai prodotti Red Hat. Red Hat non raccomanda alcuna guida ufficiale per la preparazione agli esami, tuttavia la consultazione di materiale integrativo può facilitare la comprensione e risultare utile.

Struttura dell'esame

Si tratta di un esame pratico che richiede l'esecuzione di attività reali. Ti verranno forniti uno o più sistemi virtuali e ti verrà richiesto di eseguire attività analoghe a quelle richieste sul campo. Durante l'esame non è possibile accedere a Internet ed è vietato portare con sé documenti cartacei o elettronici. Questo divieto comprende appunti, libri o altro materiale. La documentazione fornita con il prodotto è quasi sempre disponibile durante l'esame.

Notifica dell'esito

I risultati ufficiali degli esami vengono forniti esclusivamente da Red Hat Certification Central. Red Hat non autorizza esaminatori o partner di formazione a comunicare i risultati direttamente ai candidati. Gli esiti degli esami vengono solitamente comunicati entro tre giorni lavorativi in base al calendario statunitense.

I risultati degli esami comunicati rappresentano i punteggi totali. Red Hat non fornisce i risultati sulle singole prove, né informazioni su richiesta.

Esami o corsi successivi consigliati