Container

Perché scegliere i container Red Hat?

Le aziende di successo sfruttano l'innovazione per aiutare i clienti in modo rapido ed efficace, e soddisfano le loro esigenze prima della concorrenza. I container consentono di velocizzare la distribuzione delle applicazioni per soddisfare i requisiti dei clienti, superando le loro aspettative. Le soluzioni container di Red Hat mettono a tua disposizione tutto il necessario per implementare i container nell'intero stack dell'organizzazione. Grazie all'approccio open source e agli standard open, scegliere un partner esperto come Red Hat per l'adozione di container è garanzia di affidabilità.

Supera le sfide irrisolte

I leader tecnologici devono ottimizzare tre risorse fondamentali: budget, talento e capacità di adeguarsi ai cambiamenti.

Quando si adottano tecnologie innovative, come nel caso dei container, è fondamentale scegliere un partner che sappia come contribuire all'innovazione collaborando attivamente alle iniziative delle community open source. Il partner deve inoltre essere al tuo fianco nell'implementazione di queste tecnologie per agevolarne l'accesso e garantire alla tua azienda un supporto continuativo. Per accelerare l'innovazione è perciò indispensabile collaborare con un'azienda i cui prodotti e servizi si basano su progetti open source e standard aperti promossi da una community. Altrettanto importante è non trovarti vincolato, scegliendo un partner che offra portabilità da subito.

Red Hat è il partner tecnologico con queste qualità.


Affidabilità garantita e comprovata

Red Hat offre soluzioni sicure per l'intero ambiente IT. Che si tratti del sistema operativo host che esegue i container, delle immagini dei container verificate su cui si realizzano le app, o della piattaforma di orchestrazione e degli strumenti di gestione necessari per gestire l'ambiente di produzione, Red Hat ti offre soluzioni sicure.

La piattaforma di Red Hat è completamente integrata e consente di implementare i container Linux, sia in presenza di pochi container eseguiti insieme a carichi di lavoro standard, che di un insieme di app multicontainer totalmente orchestrate.

Infrastruttura

Host

A livello di host, Red Hat mette a tua disposizione Red Hat Enterprise Linux, il sistema operativo Linux più affidabile e certificato oggi presente sul mercato. Se la tua azienda preferisce dedicarsi principalmente allo sviluppo applicativo, Red Hat Enterprise Linux Atomic Host, ottimizzato per i container, è la soluzione adatta. Ti consente di sviluppare nuove soluzioni e di abilitare sistemi/cluster distribuiti tramite l'immutabilità e limitando le attività eseguibili da un amministratore. Red Hat Enterprise Linux è flessibile e può essere ottimizzato per qualsiasi applicazione o esempio di utilizzo.

App containerizzate

Eseguire Red Hat Enterprise Linux all'interno dei container significa avere la garanzia che le app in uso, implementate su Red Hat Enterprise Linux, funzioneranno anche all'interno dei container. Per la creazione delle tue app, otterrai lo stesso livello di supporto e aggiornamenti affidabili a cui sei abituato per Red Hat Enterprise Linux. Inoltre, portai contare sulla portabilità delle tue applicazioni che, essendo containerizzate, potrai eseguire ovunque sia possibile eseguire anche Red Hat Enterprise Linux. Potrai svilupparle internamente e distribuirle nel cloud. È facile.

Storage

I container richiedono capacità di storage elevate. Lo storage per container presenta però un problema: se in un container si verifica un errore, i dati delle app stateful residenti in tale container andranno persi, e questo è un rischio notevole. L'integrazione tra Red Hat Gluster Storage e Red Hat OpenShift consente di semplificare il provisioning e la gestione di uno storage flessibile per applicazioni containerizzate. Evita così di dover ricorrere a un cluster di storage indipendente ed elimina i costi delle tradizionali e monolitiche soluzioni di storage.

Infrastructure-as-a-Service (IaaS)

Red Hat OpenStack Platform combina bare metal, macchine virtuali e container in un sistema unificato. Ciò permette di integrare le tecnologie container e le app containerizzate nell'infrastruttura e di attingere alle risorse dell'intero stack grazie alle funzioni di accesso self-service basato su quote, sfruttando appieno i benefici di un ambiente completamente automatizzato.

Piattaforma

Piattaforma per container

Red Hat OpenShift è una piattaforma applicativa per container completa, che integra tecnologie come Docker e Kubernetes con Red Hat Enterprise Linux. È inoltre disponibile come cloud pubblico o privato, gestito o non gestito. Le potenzialità di Red Hat OpenShift vanno inoltre identificate nella capacità di eseguire e supportare app stateful e stateless, il che significa usare i container senza dover ristrutturare le tue app.

Una soluzione completa

A volte è più facile ottenere esaustività affidandosi a un'unica soluzione. Red Hat Cloud Suite soddisfa tutti i requisiti. Red Hat Cloud Suite è una soluzione open source che offre una piattaforma di sviluppo applicativo basata su container, un'infrastruttura cloud privata insieme all'interoperabilità del cloud pubblico, il tutto accomunato dallo stesso framework gestionale. Red Hat Cloud Suite modernizza l'infrastruttura in modo tale da permettere agli sviluppatori di creare servizi ed erogarli ai clienti e all'azienda velocemente, offrendo al team IT un'interfaccia unificata per il controllo e la gestione dell'intero ambiente.

Red Hat Cloud Suite include:

Gestione

Controllo del cloud ibrido

Il successo nasce dalle possibilità di scelta e dalla versatilità. Quando si tratta di infrastruttura, poter contare su più opzioni è indispensabile. Insieme ai cloud pubblici, privati e alle infrastrutture tradizionali, i container offrono questa flessibilità. Red Hat CloudForms consente di gestire facilmente un cloud ibrido e i container, sfruttandone la scalabilità. Con CloudForms, puoi integrare sistemi di gestione dei container, come Kubernetes e Red Hat OpenShift, con gli ambienti Red Hat Virtualization e VMware.

Automazione dei container

Le attività di creazione e gestione dei container possono risultare ripetitive ed esigenti in termini di tempo. Red Hat Ansible Tower supera una metodologia antiquata basata su script della shell e interventi manuali attraverso l'automazione di tali attività. I playbook di Ansible consentono di automatizzare il ciclo di vita dei container nel suo complesso, inclusi creazione, deployment e gestione. Automatizzando le attività di routine, puoi dedicare più tempo ad altri obiettivi aziendali.


Innovazione aperta con Red Hat

I container e gran parte delle tecnologie disponibili sul mercato che supportano la loro distribuzione e gestione sono open source, alla pari di docker, Kubernetes e tutti i prodotti Red Hat. Grazie a queste tecnologie sempre più sviluppatori possono realizzare software in modo aperto, trasparente e libero. L'open source non garantisce tuttavia l'innovazione.

Quella reale nasce dallo scambio di idee e dalla collaborazione mirata a risolvere i problemi, principi cardine delle community open source. Red Hat funziona proprio così. Da sempre, questo è l'approccio che Red Hat adotta verso l'open source. Le soluzioni che proponiamo consentono di realizzare un'infrastruttura per container moderna, utilizzando le tecnologie più recenti.

Red Hat può aiutarti a:

  • creare rapidamente applicazioni basate su container;
  • espandere la tua infrastruttura cloud-native tradizionale per consentire l'esecuzione di container;
  • automatizzare le funzioni di provisioning, gestione e scalabilità;
  • collegare applicazioni, dati e processi utilizzando servizi basati su container;
  • verificare che container e applicazioni siano certificati e sicuri;
  • gestire i container compatibilmente con ambienti fisici, virtuali e cloud - pubblici e privati.

Scopri di più

Scopri altri vantaggi offerti dai container