Account Accedi
Vai al paragrafo

Cos'è l'open banking

Copia URL

Il temine "open banking" descrive un modello di business che include l'uso delle interfacce di programmazione delle applicazioni (API) per la condivisione dei dati finanziari tra le varie parti, tra cui dati condivisi tra i provider di servizi finanziari (banche, società assicurative, rivenditori e simili) tra provider e clienti o tra individui. Non si tratta di una soluzione o di una tecnologia particolare, ma di una nuova modalità di ampliare la scelta di prodotti e servizi per i clienti. L'open banking è l'approccio innovativo che sta cambiando il modello di business delle banche, che si sono affidate per lungo tempo a processi non digitali definiti centinaia di anni fa.

È importante sottolineare che la banca aperta non si basa su un modello senza una struttura o le necessarie protezioni. Indica piuttosto lo scambio aperto di informazioni bancarie digitali con il consenso del cliente.

Scopri come la collaborazione tra Red Hat e NVIDIA ha permesso alla Royal Bank of Canada di sfruttare al meglio l'intelligenza artificiale migliorando l'esperienza dei clienti. 

I clienti chiedono ai loro provider di servizi finanziari soluzioni sempre più ottimizzate. Il modello bancario tradizionale non trova più riscontro nello scenario digitale moderno, e l'open banking aiuta a ottimizzare le transazioni digitali e a consolidare la sicurezza dei dati finanziari online; inoltre, può potenzialmente cambiare il modo in cui le persone interagiscono con gli istituti finanziari. 

L'open banking propone inoltre alle banche e agli istituti finanziari svariate opportunità per ottenere flussi di ricavi innovativi, ad esempio con l'immissione sul mercato di prodotti e servizi personalizzati per il singolo, promuovendo una migliore relazione tra banca e cliente.

L'open banking (chiamato anche connected banking) è già largamente in uso in molti Paesi in cui le banche e altri istituti collaborano per creare nuovi prodotti e servizi, come pagamenti digitali e tramite portafoglio elettronico (ewallet). Nell'odierna economia digitale, i consumatori richiedono agli istituti finanziari prodotti e servizi migliori e molte banche hanno deciso di seguire questo approccio per essere competitive sul mercato. La direttiva PSD2 (Second Payment Services Directive), emanata dall'UE, ha rafforzato i diritti dei clienti delle banche nell'ambito della condivisione dei loro dati finanziari con soggetti terzi. Diversi Paesi stanno seguendo questo esempio. Negli Stati Uniti, la NACHA (Electronic Payments Association) ha predisposto un framework per l'open banking, ma la normativa non è stata ancora consolidata. L'adozione dell'open banking, volontaria o meno, ha apportato molti vantaggi, creando nuovi modi per offrire servizi finanziari a supporto dei clienti.

L'open banking è basato sulle interfacce di programmazione delle applicazioni (API), la cui funzione principale è consentire lo scambio di dati tra diversi programmi. In questo scenario, le banche possono scambiarsi le informazioni direttamente, indipendentemente dal programma software utilizzato.

La maggior parte delle applicazioni moderne per il personal financial management (PFM) si avvalgono del cosiddetto screen scraping, ovvero la lettura e copia di dati di testo direttamente da un sito web. Tali applicazioni utilizzano questi dati per eseguire determinate attività (effettuare pagamenti, gestire i conti e così via) per conto del cliente. Se da un lato questa modalità funziona, dall'altro non è efficiente e può sottendere svariate difficoltà, non da ultima la necessità, da parte del cliente, di fornire allo strumento di gestione tutte le password dei vari account. Questo approccio apre le porte delle banche alle società proprietarie dell'applicazione rendendo disponibili tutti i dati del cliente (cronologia degli acquisti, saldo, stipendio, ecc.), anche nel caso in cui questi non fossero necessari per completare una determinata attività. Considerando le continue violazioni di dati di cui sentiamo parlare ogni giorno, il settore dei servizi finanziari ha acquisito maggior consapevolezza in merito all'importanza della privacy dei dati e ha iniziato a riconsiderare il modo in cui interagisce con i propri clienti.

Le API alla base dell'open banking garantiscono più sicurezza, stabilendo un collegamento diretto tra quei provider che non richiedono la condivisione delle password del cliente. Promuovono inoltre la sicurezza, consentendo al cliente di stabilire esattamente quali informazioni vengono condivise e con chi.

Il sistema bancario tradizionale non è destinato a scomparire, benché l'adozione dell'open banking abbia un ritmo tale da poter offuscare il modello tradizionale nei prossimi anni. Per restare in vantaggio rispetto ai nuovi competitor, ormai consolidati in questo settore, le banche non devono limitarsi a spostare sul digitale i prodotti e i servizi esistenti, ma riconsiderare il loro modello aziendale nella sua totalità.

I clienti chiedono più autonomia e flessibilità nella gestione dei loro conti. È nell'interesse del settore finanziario accogliere l'open banking come base del suo nuovo modello di business. Per il successo del settore è quindi imprescindibile un ambiente più collaborativo, aperto e capace di promuovere l'innovazione.

Non ci può essere open banking senza un approccio autentico all'open source. La soluzione Red Hat per l'open banking può aiutare le aziende del settore finanziario con una base capace di supportare l'approccio open mantenendo le funzionalità dei sistemi esistenti, e a definire un framework capace di sostenere i cambiamenti futuri.

Facendo affidamento sull'innovazione e sulla collaborazione, l'open banking intende trasformare la tecnologia, i processi e la cultura. E noi siamo al tuo fianco per aiutarti a realizzare la tua strategia di open banking.

Approfondisci

Articolo

Cos'è l'open banking

I principi dell'open banking consentono alle banche di disporre della flessibilità necessaria a offrire ai propri clienti più prodotti e servizi. 

Articolo

Cos'è l'infrastruttura di pagamento

Scopri come la tecnologia cloud open source aiuta le aziende a rinnovare la propria infrastruttura di pagamento per adattarsi più rapidamente all'evoluzione del mercato. 

Articolo

Cosa sono la sicurezza e la conformità dei servizi finanziari?

Con sicurezza e conformità dei servizi finanziari ci si riferisce alla responsabilità che le società di servizi finanziari hanno di conservare, gestire e proteggere il denaro e le informazioni finanziarie dei clienti.

Scopri di più sui servizi finanziari

Prodotti

Red Hat Enterprise Linux

Una base stabile e versatile ideale per rilasciare nuove applicazioni, virtualizzare gli ambienti e ottenere un cloud ibrido più sicuro.

Red Hat OpenShift

Una piattaforma container enterprise-ready basata su Kubernetes, che consente di automatizzare le operazioni nell'intero stack tecnologico per gestire deployment di cloud ibrido, multicloud e all'edge.

Red Hat Ansible Automation Platform

Una piattaforma per implementare l'automazione in azienda, in qualsiasi fase del tuo percorso di trasformazione.

Risorse

Illustration - mail

Ricevi contenuti simili

Iscriviti a Red Hat Shares, la nostra newsletter gratuita.

Red Hat logo LinkedInYouTubeFacebookTwitter

Prodotti

Strumenti

Provare, acquistare, vendere

Comunica

Informazioni su Red Hat

Red Hat è leader mondiale nella fornitura di soluzioni open source per le aziende, tra cui Linux, Kubernetes, container e soluzioni cloud. Le nostre soluzioni open source, rese sicure per un uso aziendale, consentono di operare su più piattaforme e ambienti, dal datacenter centrale all'edge della rete.

Ricevi la nostra newsletter, Red Hat Shares

Iscriviti subito

Seleziona la tua lingua

© 2022 Red Hat, Inc. Red Hat Summit