Accedi / Registrati Account

Automazione

Cos'è l'ottimizzazione aziendale?

I software di ottimizzazione aziendale aiutano le organizzazioni a sfruttare al meglio le risorse disponibili (persone, apparecchiature, tempo e così via) individuando soluzioni ottimali a problemi di pianificazione.

Quando un'azienda dispone di risorse limitate tra cui tempo e budget, anche attività comuni come la pianificazione, il rostering, il routing dei veicoli e l'imballaggio possono risultare complesse.

Basandosi su algoritmi, i software di ottimizzazione aziendale possono risolvere i problemi di pianificazione aziendale in maniera accurata e veloce. Questi problemi sono spesso mutevoli, e le soluzioni applicate dai software vengono modellate in maniera altrettanto dinamica. Quando le risorse subiscono variazioni dando origine a lacune, l'ottimizzazione aziendale si regola rapidamente per trovare la risposta ottimale.

Vincoli e soluzioni

L'ottimizzazione dei processi aziendali valuta i vincoli legati ai problemi e confronta i punti di forza di ogni soluzione possibile.

Un vincolo è una restrizione all'uso di una risorsa (persone, apparecchiature e così via) che una soluzione a un problema di pianificazione deve o dovrebbe soddisfare. Alcuni scenari di vita reale possono includere vincoli quali scadenze da rispettare, limiti normativi sull'orario di lavoro, disponibilità delle apparecchiature o delle sedi necessarie, requisiti di sicurezza e così via.

I vincoli possono essere positivi o negativi e rigidi o flessibili. Un vincolo positivo è qualcosa che deve o dovrebbe accadere, mentre un vincolo negativo è qualcosa che non deve o non dovrebbe accadere. Un vincolo rigido non può essere spezzato. Ad esempio, un camion non può trovarsi in due luoghi nello stesso momento. Un vincolo flessibile è auspicabile, ma non strettamente necessario. Il desiderio di effettuare le consegne il più rapidamente possibile sarebbe un vincolo flessibile.

In base ai vincoli, un sistema di ottimizzazione aziendale calcola un punteggio numerico per ciascuna soluzione e confronta una serie di soluzioni possibili per stabilire quale sia la migliore.

Ciascuna soluzione può rientrare in una delle tre categorie seguenti: possibile, fattibile e ottimale. Una soluzione possibile è qualsiasi soluzione, incluse quelle in grado di sciogliere i vincoli. Può esistere un numero di soluzioni possibili molto elevato. Una soluzione fattibile non scioglie alcun vincolo rigido negativo. Talvolta, non esiste alcuna soluzione fattibile. Infine, la soluzione ottimale corrisponde alla soluzione o alle soluzioni con il punteggio più elevato. È possibile disporre di una soluzione ottimale, ma non fattibile.

Ottimizzazione dei processi aziendali: alcuni casi d'uso

Pianificazione: con l'aumentare delle dimensioni della forza lavoro, crescono anche le sfide nella pianificazione. Un ospedale, un impianto di assemblaggio o un call center possono impiegare migliaia di persone con competenze diverse. I sistemi di ottimizzazione aziendale aiutano a determinare — in base a requisiti di competenza — chi deve lavorare e quando, il numero di dipendenti necessari alla volta, il numero di ore al giorno di ciascun dipendente, i riposi, le fasce orarie desiderate e l'equità.

Routing dei veicoli: dalla consegne, ai trasporti pubblici, alle aziende di riparazione, il routing dei veicoli può includere un elevato numero di vincoli. Le finestre temporali, le sedi di lavoro, le competenze e le sedi dei dipendenti sono solo un esempio. L'ottimizzazione aziendale consente di acquisire tutti i dati in questione e produrre un piano di routing dei veicoli ottimale in pochi secondi o minuti.

Pianificazione dell'agenda: i programmi di pianificazione sono spesso legati a svariati vincoli, coordinando di frequente sia il personale che le sedi fisiche con disponibilità limitata. L'ottimizzazione aziendale può aiutare a trovare le tempistiche ottimali per riunioni, lavori di manutenzione, eventi sportivi o lezioni scolastiche.

Qualsiasi problema complesso e vincolato: le organizzazioni utilizzano l'ottimizzazione aziendale per bilanciare i portafogli di investimento, imballare container, ridurre al minimo gli scarti con il minimo impiego di materiali e tanto altro ancora.

Perché scegliere le soluzioni Red Hat per l'ottimizzazione?

Red Hat® Decision Manager include un motore di ottimizzazione che trae origine dal progetto open source OptaPlanner. La build Red Hat di OptaPlanner è un motore di pianificazione ottimizzato e integrabile in grado di trovare rapidamente soluzioni valide a problemi complessi, dispendiosi in termini di tempo e costosi da risolvere.

I team possono utilizzare diversi algoritmi predefiniti, che consentono di sperimentare e scegliere l'algoritmo giusto per ottenere risultati ottimali, anche senza una conoscenza specifica delle tecniche di ottimizzazione.

La soluzione per l'ottimizzazione aziendale di Red Hat beneficia delle funzionalità di base del motore di regole di Decision Manager, che offre vantaggi di scalabilità rispetto alle tradizionali soluzioni di pianificazione che non utilizzano la tecnologia basata su regole.

Adotta la tua automazione aziendale

Red Hat Decision Manager product logo

Red Hat Decision Manager è una piattaforma di sviluppo di applicazioni e microservizi containerizzati pensata per l'automazione delle decisioni aziendali. Include le tecnologie per la gestione delle regole di business, l'elaborazione di eventi complessi e l'ottimizzazione delle risorse.

Red Hat Process Automation Manager product logo

Red Hat Process Automation Manager è una piattaforma di sviluppo di applicazioni e microservizi containerizzati pensata per l'automazione dei processi e delle decisioni aziendali. Include tecnologie sviluppate per la gestione dei processi di business (BPM), la gestione delle regole di business (BRM), l'ottimizzazione delle risorse e l'elaborazione di eventi complessi (CEP).

Richiedi una discovery session con Red Hat